Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente

Il colore delle pareti è un elemento d’arredo in piena regola. Ecco quali sono gli abbinamenti più di tendenza, da riprodurre con le pitture per interni della linea Paeninsula San Marco.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Colore pareti ottanio in soggiorno

La scelta del colore delle pareti può davvero fare la differenza, quando si tratta di arredare casa. Esistono palette cromatiche che, più di altre, si addicono a determinati stili di arredamento, così come vi sono nuance in grado di adattarsi a un ambiente domestico in particolare rispetto ad altri.

Soprattutto se si decide di procedere con il fai da te e di tinteggiare le pareti in completa autonomia, è fondamentale affidarsi a pitture per interni che siano performanti, pratiche da utilizzare e anche di facile manutenzione. L’ideale è puntare su pitture per interni prive di sostanze tossiche, quindi sicure per l’uomo e per l’ambiente, che si asciugano in fretta e, ovviamente, che siano in grado di soddisfare tutti i gusti. La varietà cromatica, infatti, rappresenta senza alcun dubbio un valore aggiunto se si è alla ricerca di una buona pittura per interni.

Tra le migliori in commercio si distinguono quelle della linea Paeninsula San Marco, azienda leader nel settore di vernici e pitture per l’edilizia professionale dal 1937.

Paeninsula San Marco: un omaggio all’arte italiana

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
La selezione cromatica della linea Paeninsula San Marco ispirata all’arte italiana

Paeninsula è la linea di pitture San Marco che rende omaggio all’arte italiana e al colore. Si compone di ben 120 colori, selezionati tenendo conto delle ultime tendenze e, non secondariamente, pensati per abbinarsi a tutti i tipi di ambienti e adattarsi a tutti i principali stili di arredamento.

Le tonalità sono suddivise in quattro palette, ispirate ad altrettanti grandi maestri delle Belle Arti italiane: Botticelli, Canaletto, Michelangelo e Modigliani. Un viaggio nel tempo che lega artisti appartenenti a epoche e a correnti diverse, dal Rinascimento all’Espressionismo.

Tutti i colori in gamma sono disponibili negli effetti Ultramatt ed Eggshell.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Finish Ultramatt ed Eggshell

Paeninsula Ultramatt è una pittura dalla finitura ultra opaca che assicura alle pareti un aspetto elegante e uniforme grazie alla sua impeccabile ed elevata coprenza.

San Marco propone anche Paeninsula Eggshell, che impreziosisce le pareti con il suo finish setoso, vellutato e leggermente lucente che richiama alla mente l’aspetto del guscio d’uovo. A differenza della classica pittura satinata, quella a guscio d’uovo è caratterizzata da una luminescenza molto delicata che, a seconda di come viene colpita dalla luce (naturale o artificiale), risulta più o meno enfatizzata dando profondità agli ambienti.

Entrambi i finish si prestano all’applicazione a pennello, a rullo o a spruzzo. Si tratta di pittura decorativa per interni completamente inodore, senza composti organici volatili, plastificanti e formaldeide. Come tutte le pitture per interni San Marco, si asciuga in tempi molto rapidi e si addice a diversi tipi di superfici, da quelle murali a quelle in legno o ferrose. Un altro vantaggio è la manutenzione semplicissima: è, infatti, una pittura smacchiabile e superlavabile.

A questo punto, diamo un’occhiata ad alcuni colori e abbinamenti firmati San Marco da poter sfruttare per valorizzare la casa, in ogni suo ambiente.

Colore pareti per ogni stanza: gli abbinamenti di tendenza

Tortora, sabbia, rosa cipria, azzurro polvere, salvia e ottanio si distinguono tra i colori pareti più di tendenza del momento. Sono tonalità capaci di impreziosire ogni ambiente della casa con la loro allure, in grado di abbinarsi a diversi stili di arredamento e di attirare l’attenzione discostandosi dal classico bianco senza, però, stancare mai lo sguardo.

Camera da letto elegante con pareti tortora

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Camera da letto con pareti color tortora

Il color tortora miscela sapientemente marrone, beige e grigio. Questa tonalità è, ormai da diversi anni, molto amata e di grande tendenza. Si può tranquillamente considerare un colore neutro ed è un’ottima base da cui partire per abbinamenti con qualsiasi tipo di arredamento.

Rilassante e distensivo, è il colore perfetto per la camera da letto. Per renderlo ancora più riposante, è possibile abbinarlo con colori altrettanto delicati. Basti pensare ai colori pastello – perfetti per lo stile nordico – alle tinte naturali, come quelle del legno, e all’immancabile gamma dei bianchi, con cui conferire alla zona notte un tocco elegante e chic.

Per una camera da letto più originale, il tortora si può abbinare anche con il bianco e il nero oppure con il blu, in tutte le sue sfumature. Un altro vantaggio delle pareti color tortora è la loro luminosità. Aggiungendo delle lampadine a luce calda, la camera da letto risulterà ancora più accogliente.


Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Santacroce P773

Pareti sabbia per una camera da letto etno chic

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Camera da letto di ispirazione etnica con pareti color sabbia

Chi preferisce tonalità più calde, può optare per il color sabbia in camera da letto. Questa nuance, quintessenza della natura, ricorda immediatamente l’estate e i campi di grano, con le sue sfumature tra il giallo e il marrone.

Come il tortora, è un colore stimolante ma al contempo rilassante. Ha una grande personalità e si presta a molteplici abbinamenti, da scegliere a seconda dello stile di arredamento della propria casa. Per esempio, il sabbia sta molto bene con il blu notte e con l’azzurro polvere, ma anche con il verde petrolio e con tutte le tonalità del legno.

Tra gli stili di arredamento che meglio si abbinano al color sabbia si distinguono, senza alcun dubbio, lo stile etnico, orientale e boho chic.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Pietà P779

Cameretta romantica con pareti rosa cipria

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Cameretta romantica e femminile con pareti rosa cipria

Il color rosa cipria nasce da un mix bilanciato di rosso, bianco e giallo. Il risultato è un punto di rosa con una spiccata componente beige, dal tocco vintage ed estremamente romantico. Per questa ragione, le pareti color rosa cipria sono perfette per una cameretta, per esempio.

Nonostante sia stato riconosciuto come il colore più antico del mondo da un recente studio dell’Australia National University, questa varietà di rosa non passa mai di moda ed è sempre al passo con i tempi. Dal significato profondo, in quanto simbolo di forza e pienezza d’animo, è un colore dal forte potere rilassante capace di liberare la mente dai pensieri negativi e angoscianti.

Si ricollega, secondo il significato dei colori, anche al calore e all’amore della famiglia, ragion per cui viene spesso scelto per le camerette di bambini e bambine. Si tratta di un colore etereo e fiabesco ma non infantile, da abbinare preferibilmente con tonalità contrastanti e non tono su tono.

Stanno molto bene con le pareti rosa cipria colori come il grigio e il blu, così come il bianco, il nero e il marrone. L’ideale è puntare su un rosa cipria intenso e vivido, più versatile delle sfumature tenui e di maggiore impatto.


Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Nudo P739

Pareti azzurro polvere per la cameretta shabby chic

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Cameretta con pareti azzurro polvere di ispirazione shabby

Un’ottima alternativa per la cameretta è l’azzurro polvere. Questo colore pastello, che fa subito pensare al cielo limpido e alle sfumature del mare più placido, è romantico e avvolgente, ma anche elegante e senza età grazie alla punta di grigio che contiene.

In grado di trasmettere una piacevole sensazione di riposo, relax e benessere, si può paragonare per versatilità e facilità di abbinamento ai colori neutri. Sta molto bene, per esempio, con altri colori pastello e con tutte le sfumature di blu. Si abbina a meraviglia anche con il bianco, rivelandosi particolarmente luminoso e delicato.

Non a caso, è consigliato per gli spazi non troppo luminosi e performa molto bene negli ambienti non eccessivamente grandi, proprio perché riesce a far sembrare tutto più arioso e luminoso. Tra gli stili di arredamento più affini al color polvere spiccano lo shabby chic e lo stile nordico scandinavo, tra l’altro scelti molto di frequente per le camerette dei bambini.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Malvasia P797

Cucina di carattere ma rilassante con pareti color salvia

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Cucina con pareti color salvia e arredamento scandinavo

Passiamo alla zona giorno e, in particolare, alla cucina, cuore pulsante della casa. Uno dei colori più adatti a questo ambiente, tra i più quotati degli ultimi anni, è il verde salvia. Nasce da una miscelazione molto accurata di grigio e di verde, proponendosi come una variante di verde delicata, sofisticata e rilassante, che porta ad una connessione molto profonda con la natura.

Citato anche ne La Nomenclatura Cromatica del mineralogista tedesco Abraham Gottlob Werner del 1814 – quindi davvero molto longevo – si rifà al colore della salvia, pianta officinale da cui prende il nome.

Il color salvia per le pareti della cucina è la scelta ideale per chi desidera dare un tocco di carattere all’ambiente senza esagerare. Anche in questo caso, gli abbinamenti con cui potersi sbizzarrire sono tantissimi. Via libera all’accostamento con il bianco e con le cosiddette palette di terra, improntate su tutte le tinte ispirate alla natura. Scegliendo elettrodomestici o elementi d’arredo a contrasto, il verde salvia rivela la sua anima minimalista ed elegante.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Verde Atelier P711

Soggiorno stimolante e creativo con pareti color ottanio

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Soggiorno con pareti color ottanio e divano in tinta

Più intenso, il color ottanio si colloca a metà strada tra il blu e il verde ed è nato sul finire degli anni ’50, imponendosi principalmente nel settore della moda. Non è un colore che trova corrispondenza immediata in natura ed è proprio per questo che è così unico, particolare e raffinato. Questa tinta elegante e carismatica è perfetta per le pareti del soggiorno, specialmente se si preferiscono gli ambienti ricercati.

Tra i colori che meglio si abbinano con l’ottanio ci sono il giallo (anche nella variante oro) e il blu, affiancati da tonalità evergreen come grigio e avorio. A seconda dei colori a cui viene accostato, l’ottanio può adattarsi a uno stile più semplice oppure a uno più eclettico. Se avorio, tortora e bianco sono l’ideale per un soggiorno elegante, classico e chic, tonalità come senape, rame e ocra si rivelano la scelta migliore per un soggiorno opulento e glamour.

Essendo un colore piuttosto saturo e intenso, è preferibile sfruttare l’ottanio per le pareti di spazi ampi e luminosi, mentre potrebbe non performare al meglio in un soggiorno piccolo o scarsamente illuminato. In questi casi, è possibile declinare in ottanio una sola parete, come quella dietro il divano.

Come scegliere i colori delle pareti: tendenze e abbinamenti per ogni ambiente
Paeninsula San Marco – Blu Bacino P813

Paeninsula San Marco: immagini e foto

I nostri consigli su come individuare i migliori abbinamenti per il colore delle pareti e sulle pitture Paeninsula San Marco vi sono tornati utili? Nella galleria di seguito, li trovate tutti riassunti per immagini.