Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Camera da letto con pareti blu marino: guida pratica e consigli per non sbagliare. Abbinamenti ideali, stili e idee di arredo per tutti i gusti. Materiali adatti per esaltare il color blu marino.

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Dipingere di blu marino le pareti della camera da letto può dare grandi soddisfazioni in termini di risultati. Infatti non esiste colore più adatto del blu per arredare la zona notte e, per conferirle un certo carattere, non esiste una sfumatura più intrigante e versatile del blu marino.

Conosciuto anche come blu navy (tonalità tipica delle uniformi della Marina inglese), consiste in una sfumatura molto profonda di blu che, tuttavia, non incupisce l’ambiente; anzi, lo valorizza, soprattutto se abbinato a colori chiari e brillanti.

È interessante sapere anche che il blu è associato a sensazioni di calma e di benessere: simboleggia quiete e trasmette serenità, riuscendo a conciliare il riposo e il relax ben più di altri colori.

Dunque, se stai pensando di fare un restyling della tua camera da letto, parti dalle pareti e punta sul blu marino! Qui ti mostriamo passo passo come utilizzarlo al meglio e come ottenere abbinamenti sempre nuovi, in base al proprio stile d’arredo preferito.

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Pareti blu marino: consigli per l’uso

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Si possono dipingere tutte le pareti di blu marino? La risposta è affermativa, ma per ottenere un buon risultato bisognerà controbilanciare il blu scuro con pavimento e mobili chiari, beige, sabbia o, meglio ancora, bianco ottico.

Questo suggerimento diventa una regola se la stanza da letto è piccola e poco luminosa. Dipingere tutte le pareti di blu marino potrebbe appesantire l’atmosfera e renderla claustrofobica. Un buon modo per spezzare la monocromia è dipingere il soffitto di bianco, inserendo una cornice dello stesso colore così da creare un effetto ottico di allungamento.

Un altro modo per creare dinamicità senza correre il rischio di appiattire l’ambiente è usare il blu marino solo per una parete, meglio se quella dietro la testiera del letto. Le altre potranno essere dipinte di bianco oppure in una nuance di blu più chiara, come l’azzurro, il turchese chiaro o il celeste polvere.

Abbinamenti ideali con pareti blu marino

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Il blu marino consente di fare numerosi abbinamenti cromatici ed è lo sfondo ideale per chi ama rinnovare spesso lo stile della propria camera da letto. Insieme ai neutri, come il bianco, il grigio e il beige, esprime il massimo del suo potenziale, creando un’atmosfera rilassante e pacata.

Con il rosso e il bianco è perfetto per creare abbinamenti in puro stile marinaro, mentre con le nuance più delicate dell’azzurro si rivelerà adatto a caratterizzare un contesto arredativo coastal.

Originale, fresco e giovanile l’abbinamento tra blu marino e giallo. Anche l’arancione è perfetto per esaltare le note intense del navy: quest’accoppiata risulta vincente soprattutto nell’arredamento delle camerette.

Infine, i colori pastello. Le nuance soft e tenui del verde, del rosa e dell’azzurro ammorbidiscono il carattere deciso del blu marino e donano un tocco romantico e raffinato.

Ora, però, è il momento di scoprire come sfruttare al meglio le pareti blu marino in camera da letto: ecco alcuni progetti di arredo con gli abbinamenti ideali per ogni stile.

Stile marinaro: vivi l’estate tutto l’anno

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Partiamo dallo stile che ispira proprio il nome di questa particolare sfumatura di blu. Lo stile marinaro è indicato per creare un’ambiente fresco e luminoso, ideale tanto per l’arredamento di una casa al mare, quanto per una di città.

Le fantasie a righe o i motivi che traggono ispirazione dal mondo marino sono un dettaglio irrinunciabile di questa tendenza. Tra gli abbinamenti top consigliamo il bianco, il beige e il giallo. Concessi anche piccoli tocchi di rosso e di turchese da riservare agli accessori e ai complementi d’arredo.

Stile scandinavo: un progetto trendy con carta da parati blu marino

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Il blu marino è indicato anche in una camera da letto in stile scandinavo, anzi è consigliata per esaltare le venature degli arredi in legno che regalano atmosfere tipiche da chalet. Nella palette troverà posto accanto ai neutri chiari e naturali, esaltando tanto le tonalità fredde quanto quelle calde.

Ma per conferire un certo dinamismo e movimentare un’atmosfera piuttosto minimale, puoi ricorrere a una carta da parati con motivi geometrici color blu marino, da abbinare a un morbido tappeto a pelo corto nella stessa tonalità.

La carta da parati dietro la testiera del letto regalerà un accento sofisticato e un’atmosfera nordica molto suggestiva, soprattutto se accosterai gli arredi e la pavimentazione in legno chiaro.

Stile classico: blu marino e bianco, connubio vincente

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Un classico che non passa mai di moda è il connubio tra blu marino e bianco. Nello stile classico puoi osare con un letto imbottito tono su tono con la parete e giocare con il contrasto del bianco per i tessili e per i complementi d’arredo.

In una camera da letto in stile classico i materiali preziosi illuminano e donano maggior intensità alle pareti blu marino. Non rinunciare, quindi, al marmo chiaro, ai metalli nobili e al vetro per completare l’arredamento della tua zona notte. Il dettaglio di stile? L’abat-jour in ceramica vietrese sul comodino.

Stile romantico-chic: abbinamenti con i colori pastello

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

Se cerchi un’alternativa ai soliti neutri, abbina il blu marino con i colori pastello. Il rosa conferirà un tocco bon ton all’ambiente, mentre il verde acqua e il celeste contribuiranno a ricreare un’atmosfera ancora più naturale e rilassante. 

Quali materiali esaltano le pareti blu marino?

Pareti color blu marino: consigli e abbinamenti per la camera da letto

La versatilità del blu marino ti permette di giocare con diversi tipi di materiali: solo sperimentando potrai trovare il tuo stile. Per esempio, il legno e tutti i materiali in fibra sono perfetti per ricreare un’atmosfera accogliente e rilassante, nella quale sentirsi sempre a proprio agio.

I metalli e il vetro, invece, hanno il potere di conferire un tocco scintillante, soprattutto in un ambiente lussuoso dove non mancano i rivestimenti in velluto o i materiali preziosi come il marmo e la ceramica.

Con i mobili e i complementi d’arredo realizzati con materiali plastici (per esempio il plexiglas o il polipropilene) l’ambiente acquisterà subito un tono più contemporaneo. In questo caso si potrà osare con abbinamenti cromatici insoliti e con forme di design più particolari: il risultato sarà originale e futuristico.

Pareti color blu marino in camera da letto: immagini e foto

Come arredare una camera da letto con le pareti blu? Qui troverai tanti spunti e idee originali per abbinamenti nuovi e di tendenza.