Pareti soggiorno color biscotto: consigli d’arredo

Il color biscotto è una tonalità dolce e piena di stile. Hai mai pensato di utilizzare questo colore per decorare le pareti del tuo soggiorno? Ti mostriamo alcuni spunti per interpretarlo al meglio, sfruttando la versatilità di questa nuance tutta da scoprire. Approfondiamo. 

pareti-soggiorno-color-biscotto-2

Una sfumatura chiara del marrone, attraente, calda e avvolgente. Si tratta del color biscotto, un forte richiamo al colore della pasta frolla. Nel mondo dell’arredamento questo colore ha sfondato le porte, insinuandosi nelle correnti più eterogenee e dettando nuove frontiere in fatto di stile.

Questa tonalità ci aiuta nell’interpretazione di uno stile architettonico, con il suo aspetto neutro e al contempo pieno di carattere. Vediamo come abbinare il color biscotto alle pareti del tuo soggiorno.

pareti-soggiorno-color-biscotto-1

Il color biscotto: dettagli e informazioni utili

Come si ottiene il color biscotto? Come abbiamo già anticipato, si tratta di una gradazione molto chiara del marrone, largamente conosciuta come bisque. In particolare individuiamo il color biscotto nel codice RGB 255; 228; 196.


Leggi anche: Camera da letto pareti color biscotto

La suddivisione cromatica relativa al color biscotto è pari a:

  • Rosso: 100 %
  • Verde: 89.41 %
  • Blu: 76.86 %.

Bisque, o color biscotto, è una nuance che può sostituire in maniera perfetta i colori classici che utilizziamo di norma per le pareti del soggiorno, come il bianco, il beige o il tortora. Individuiamo in questo colore caratteristiche di neutralità, che fanno da base agli arredamenti più disparati e agli stili più diversi tra loro.

Vogliamo approfondire insieme quali sono le interpretazioni e gli arredamenti perfetti per il soggiorno, quando utilizziamo il color biscotto alle pareti.

Vediamoli insieme.

pareti-soggiorno-color-biscotto-3

Soggiorno color biscotto: delicatezza e sobrietà

Partiamo da uno stile che raccoglie una moltitudine di pareri a favore, fatto di semplicità e sobrietà. Le pareti color biscotto accolgono in soggiorno un arredamento elaborato all’insegna di una palette di colori neutra.

Il bianco, il beige e i grigi si mescolano tra loro per dare vita ad un ambiente rilassante. Tuttavia, bisogna fare attenzione quando ci accingiamo ad arredare un intero ambiente solo ed esclusivamente utilizzando la neutralità dei colori. Il rischio è di sovvertire l’intento e di dare vita ad un soggiorno sterile, privo di vita e banale. Per evitare di commettere questo sbaglio comune, aiutati con dei punti di colori.

Un quadro fatto ad acquerello o una poltrona che catturi l’attenzione danno una bella sterzata alla stanza, portando un calore nuovo e perfettamente abbinato alle pareti color biscotto.


Potrebbe interessarti: Soggiorno in giallo: 50 idee frizzanti

pareti-soggiorno-color-biscotto-6

Color biscotto ed eccentricità

La grande forza di una tonalità come il color biscotto è la capacità di adattarsi e plasmarsi a tanti colori che gli accostiamo, da quelli neutri, come visto in precedenza, a quelli forti e spiccati.

Ispirandosi al tipico arredamento scandinavo, fatto di forme geometriche regolari ed essenzialità, ecco il soggiorno le cui pareti biscotto fanno da base perfetta per accogliere elementi di ogni tipo. Le decorazioni alle pareti sono in bronzo o in oro, creando un bell’accostamento con il color biscotto. I colori metallici vengono ripresi anche per altri elementi, come il tavolino da caffè e la lampada.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Il pezzo forte, tuttavia, è il divano color giallo senape che in maniera inaspettata si sposa con il color biscotto dando vita ad un’atmosfera chic. Per smorzare i toni e riprendere le redini dell’armonia, ecco che vengono inseriti dettagli più chiari, come la poltroncina e il pouf in rosa cipria.

Questo soggiorno ti chiede di azzardare, ma il color biscotto contribuisce a rendere tutto l’ambiente molto bilanciato.

pareti-soggiorno-color-biscotto-5

Soggiorno color biscotto tono su tono

Rientriamo nei canoni classici, per vedere l’effetto delle pareti biscotto di un soggiorno, abbinate a mobili e decorazioni tono su tono.

Questa soluzione sembra portarci indietro nel tempo, in un viaggio di stile. Negli anni settanta il color biscotto era molto popolare per l’arredamento dei soggiorni. Oggi lo ritroviamo, ispirandosi a qualche decennio addietro, in una stanza monocromatica. Pareti, mobili, divano ed elementi decorativi come i vasi si tingono di biscotto.

Qual è l’errore tipico di questa scelta stilistica? Sicuramente è facile cadere in una forte monotonia che, a lungo andare, stanca la vista e l’umore. Per evitare di correre il rischio di rendere l’ambiente una scatola monocromatica, nella quale sentirsi intrappolati, gioca su due elementi salvavita.

Il primo è senza dubbio l’utilizzo delle piante, che con il loro vivido verde si inseriscono alla perfezione in un contesto di questo tipo.

Il secondo trucco è quello di giocare con alcune decorazioni tessili, come i cuscini. Il grande vantaggio di scegliere il colore biscotto per ogni elemento del soggiorno è che si può diversificare la stanza, scegliendo ciclicamente un colore diverso per i cuscini. E allora perché non azzardare in estate con un interessante giallo o il verde smeraldo, e scegliere la stoffa rossa in inverno?

Insomma, il color biscotto diventa la tela sulla quale puoi sbizzarrirti utilizzando il colore che rispecchia il tuo umore.

pareti-soggiorno-color-biscotto-4

Pareti del soggiorno color biscotto: foto e immagini

Ecco la nostra galleria fotografica, dedicata agli abbinamenti in soggiorno realizzati con una base color biscotto alle pareti. Lasciati guidare dai nostri suggerimenti.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica