Letto industrial: quali arredi abbinare

Luna Riillo
  • Dott. in Comunicazione, culture e tecnologie digitali

Lo stile industrial è un mix fra urban, semplicità e eccentricità. Affascinante e particolare, può essere sia moderno che tradizionale. Se vuoi inserirlo in camera da letto, ecco quali arredi abbinare ad un letto industrial. 

Letto industrial quali arredi abbinare

La camera da letto in stile industrial presenta un’estetica molto minimalista, che fa sembrare la stanza sempre in ordine ed è anche alla moda. È perfetta per loft e appartamenti open space, che sono le due tipologie di casa in cui viene impiegato maggiormente.

Ma ogni camera da letto, in qualsiasi soluzione abitativa, diventerà grandiosa con un letto industrial e degli arredi corredati.

Gli arredi e le decorazioni sono solitamente puliti e dalle linee semplici, realizzati con materiali grezzi, come legno, ferro, metallo.

Vediamo quali sono i migliori arredi da abbinare ad un letto industrial per rendere la stanza armoniosa e caratteristica.

Pareti e pavimento industrial

Letto industrial quali arredi abbinare

Iniziamo dalla base. Lo stile industrial muove i suoi primi passi nella New York degli anni ’50: vecchie fabbriche ormai in disuso, iniziano ad essere riconvertite in abitazioni e nascono così i primi loft.

La caratteristica principale dei loft è quella di essere un grande spazio abitativo, con soffitti molto alti, in cui le varie zone della casa sono divise fra di loro da pareti divisorie non fisse, o da vetrate, con uno o più soppalchi.

Da qui la denominazione dello stile industrial che ha delle peculiarità ben precise che lo differenziano da altri stili più decorativi. Le pareti sono solitamente realizzate in mattoni rossi, quasi a ricordare proprio un muro rimasto incompiuto, senza rifiniture, crudo e tagliente. Se non disponi di questo tipo di pareti, puoi anche pensare di dargli un tono neutro e di aggiungere una carta da parati con mattoni rossi alla parete dietro alla testata del letto.

I pavimenti sono in cemento (o in materiali che lo ricordano, come il gres grigio) e tutti gli elementi strutturali, i tubi, le travi, le scale rimangono a vista, non vengono nascosti.

Per dare un tocco più chic ed elegante si potrebbe pensare di inserire sul pavimento un parquet, che ingentilirà l’atmosfera ma che rimarrà comunque un pavimento costruito con un materiale che rientra nello stile industrial. Gli altri materiali utilizzati, oltre al legno e al cemento, sono il metallo e la pelle.

Mobili industrial

Letto industrial quali arredi abbinare

L’arredamento industrial deve seguire una regola principale: deve sembrare vissuto. I mobili industrial più scelti sono quelli in legno, decapati, grezzi.

Lo stile industrial mostra ciò che gli altri stili tentano di nascondere, come fili, tubature, soffitti con travi. I mobili vintage potrebbero essere una scelta molto azzeccata, magari con qualche inserto in metallo, per richiamare l’era industriale e equilibrarsi con il resto della stanza.

I colori da preferire sono quelli naturali, caldi, che ricordano le sfumature dei materiali originari e che rendono la stanza intima ma rustica, senza cura del dettaglio. Anzi, più gli arredi avranno quell’aria da lavoro “non finito”, più saranno azzeccati e calzeranno con lo stile del letto industrial.

Il letto in stile industrial può essere in ferro battuto, in pelle, in legno, con le ruote. L’armadio rigorosamente in legno decapato, oppure una cabina armadio aperta, quasi a dare un senso di arrangiato, improvvisato.

Per il comò ed i comodini le alternative sono diverse: potresti pensare ad un coordinato in legno o in legno e metallo, o soltanto in metallo. Le forme possono essere fra le più disparate e particolari: dai semplici cassetti a veri e propri tavolini in metallo da usare come comodini.

Anche i dettagli saranno essenziali per fare la differenza: poltrone in pelle, bauli ai piedi del letto o mobili contenitore o librerie basse, orologi antichi, foto, stampe e quadri industrial che possono essere frasi, foto d’epoca, riproduzioni di stazioni o di grandi città metropolitane.

Illuminazione industrial

Letto industrial quali arredi abbinare

La disposizione delle luci e la scelta di lampade e lampadari dovrà essere studiata e minuziosa. Da privilegiare lampadine che scendono dal soffitto, scarne, senza decorazioni, al massimo con il cono di metallo che proietta la luce in tutta la stanza.

L’atmosfera dovrà essere rilassante e accogliente, ma non ingentilita dall’arredo e dall’illuminazione, che dovrà mantenere i caratteri grezzi dell’industrial, come lampadari in metallo, dipinti di nero.

Si potrà ottenere un’illuminazione impeccabile giocando con vari tipi di lampade e lampadari con applique da parete, lampade da tavolo e da scrivania, che andranno a illuminare una zona in particolare, per esempio la superficie sul quale si lavora, studia, legge ecc. Da non sottovalutare neanche le abatjour con un’estetica molto semplice ma particolare e ricercata al tempo stesso.

Ora che conosci tutti i dettagli di come dovrebbe essere arredata una camera da letto in cui hai già inserito un letto industrial, non devi far altro che seguire questi consigli e farli andare di pari passo con il tuo gusto personale, per creare il giusto mix di oggetti che daranno personalità alla tua stanza del riposo.

Letto industrial quali arredi abbinare: foto e immagini

Dai un’occhiata a queste proposte per avere un’idea più precisa di come dovrebbe diventare una camera con letto industrial e capire quali arredi abbinare.