Come realizzare una cucina in terrazzo


Con l’arrivo della bella stagione è arrivato anche il momento di vivere a pieno il terrazzo, sfruttandolo anche per pranzi e cene all’aperto.

come realizzare cucina in terrazzo


Grigliare la carne, friggere il pesce… già sentiamo gli odori e i fumi che si accumulano in cucina. Allora cosa aspetti? Continua a leggere per scoprire come realizzare una cucina in terrazzo.


Una cucina in terrazzo

Quando lo spazio lo permette, il sogno dei re della brace e non solo è senza dubbio una cucina da esterno attrezzata di tutto punto. Anziché un piccolo barbecue in metallo, immaginate un piano cottura tradizionale, ma anche forno, piani d’appoggio e un lavabo: la vostra cucina di casa resterà linda e pinta, mentre voi mangiate comodamente all’esterno.

come-realizzare-cucina-terrazzo-8

La prima scelta importante da fare è quella del materiale. Per farla consapevolmente, bisogna tener presente tre fattori: frequenza di utilizzo, dimensioni dello spazio a disposizione e stile dell’arredo circostante. Senza dubbio sarà un materiale durevole, come l’acciaio inox o la pietra naturale. Sarebbe sempre meglio posizionarla sotto una tettoia, in modo da proteggerla dalle intemperie (soprattutto d’inverno) e soprattutto poterla usare anche in caso di pioggia. Chi l’ha detto che si può cucinare all’esterno solo d’estate?


Leggi anche: Cattivi odori in condominio? Come difendersi

Bancone con elettrodomestici da campeggio

Si tratta di una soluzione veloce ed estremamente economica, per chi non vuole rinunciare alla comodità di una cucina in terrazzo, ma ha un budget molto contenuto: basterà installare un bancone (in muratura o in legno a seconda dei gusti e dello spazio a disposizione) e posizionarci sopra grill, fornello da campeggio o entrambi.

Esteticamente non è il massimo, ma vi permetterà di cucinare all’aperto in tutta facilità. Volendo rimediare al lato stilistico, basterà “nascondere” il tutto dietro una tenda.

Cucina componibile a gas o elettrica

La soluzione più versatile e conveniente, che vi permetterà di scegliere volta per volta tra cottura a gas o grill, è senza dubbio una cucina componibile. Versatile perché mobile (da spostare a seconda dell’occasione d’uso) e compatta nelle dimensioni quindi salvaspazio; conveniente perché acquistabile anche presso la grande distribuzione.

come-realizzare-cucina-terrazzo-2

Cucina in muratura

Si tratta di una vera e propria cucina, collegata alle tubature e all’impianto elettrico della casa. Quindi, a tutti gli effetti una struttura fissa. Per questo motivo è fondamentale la scelta di materiali resistenti agli agenti atmosferici (legno o cemento per la struttura, acciaio per il piano cottura e il lavello).

Un tocco di design può essere il rivestimento in piastrelle: colorate o con mosaico, purché opportunamente trattate per gli esterni.

Se preferisci lo stile moderno anche all’esterno, il binomio cemento-metallo è quello più adatto a te. Basterà dare una finitura lucida al cemento e il gioco è fatto.

come-realizzare-cucina-terrazzo-3

Forno a legna

Amanti della pizza, è la vostra occasione: non vorrete lasciarvi sfuggire la possibilità di una cucina con forno a legna integrato? Non lasciatevi intimidire dal prezzo, in commercio se ne trovano di molti tipi e di tutti i budget.

come-realizzare-cucina-terrazzo-11

Mettete in conto, però, anche il costo della legna e soprattutto uno spazio dove stivarla d’inverno.

Bancone Bar

Per noi italiani, immancabile prima del pranzo o della cena è l’aperitivo. Allungare di qualche metro la cucina e creare un accogliente bancone bar, con sgabelli alti e porta bicchieri a sospensione: l’idea in più che stavi cercando!

Una sala da pranzo all’aperto

Quando lo spazio lo consente, oltre alla cucina potrete allestire una zona dining ovvero tavolo da pranzo e sedie.

D’estate non c’è niente di meglio che mangiare all’aria aperta. In commercio troverete mobili da giardino già disponibili in set coordinati, ma provate a sbizzarrirvi combinando elementi e stili diversi per creare la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

arredare-il giardino-6

Un consiglio: non posizionate tavolo e sedie troppo distanti dalla cucina, altrimenti c’è il rischio di doversi allontanare dai commensali molto spesso.

L’illuminazione

Se di giorno potrebbe essere necessaria una struttura per ombreggiare la zona predisposta ai pranzi in terrazzo, di sera sarà necessario illuminarla al meglio: non vorrai rischiare che i tuoi ospiti non vedano quello che hanno nel piatto?

Lampade, lanterne, lucine sospese: a seconda dell’arredo, potrete variare anche le luci.

Attenzione alla fonte di alimentazione che sceglierete: se l’illuminazione è completamente a batteria, valutate bene prodotti a risparmio energetico.

Complementi d’arredo

In una cucina che si rispetti, non possono mancare confort e praticità.

Ecco perché nella tua cucina in terrazzo potresti trovare utile aggiungere un comodo frigobar, in modo da godervi la serata all’aperto senza dover entrare continuamente in cucina.

come-realizzare-cucina-terrazzo-10

Ancora, un carrello portavivande ti aiuterà ad avvicinarti al tavolo oppure, se necessario, diventerà un piccolo tavolo.

Infine, un’area da destinare ai contenitori della raccolta differenziata (ognuno del colore specifico a seconda del contenuto) ti permetterà non solo di avere tutto a portata di mano, ma contemporaneamente di ridurre l’ingombro e l’eventuale cattivo odore nella cucina interna.

Come realizzare una cucina in terrazzo: galleria fotografica

Tante idee selezionate dalla redazione per non dimenticare proprio nulla.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta