Stufe elettriche a parete: modelli efficienti dal design elegante

Stufe elettriche a parete: come scegliere i modelli dove qualità efficienza ed efficacia si esprimono in forme eleganti. Consumi energetici ridotti con l’utilizzo di tecnologie e materiali innovativi. Quando sono adatte a riscaldare un intero ambiente e quando invece fanno parte di un sistema integrato di riscaldamento. 

stufe-elettriche-a-parete-4

Le stufe elettriche a parete, la scelta di chi ha poco spazio in casa, perfette per riscaldare dove ci sono bambini o animali domestici. Ambienti umidi si avvantaggiano della presenza di una stufa elettrica a parete, specie se il prodotto è certificato per essere installato in sicurezza in prossimità di fonti di acqua.

Una serie di fattori ne descrivono qualità, efficienza ed efficacia. Combinati tra loro danno ai prodotti la garanzia di compiere molto bene il loro compito.

Modelli di stufe elettriche a parete sempre più eleganti, lineari e compatti, elementi d’arredo più che semplici dispositivi riscaldanti. Tipologie che sfruttano le innovazioni tecnologiche per abbassare i consumi e riscaldare sempre meglio.


Leggi anche: Stufa canadese: 30 ore di caldo no-stop

stufe-elettriche-a-parete-1

Stufe elettriche a parete

Le stufe elettriche non sono certo una novità nelle nostre case, ma l’attenzione dei produttori per rendere efficienti i prodotti, con l’applicazione di  una tecnologia mirata e con l’uso di materiali sempre più prestanti, hanno rinnovato l’interesse su di loro.

I modelli a parete, poi, sono l’opzione adatta a chi di spazio in casa ne ha poco o per chi non desidera ingombri sul pavimento e con piacere sceglie di sfruttare le pareti per inserire un dispositivo riscaldante in casa. La stufa elettrica a parete riscalda molto velocemente la stanza dove viene istallata, minori sono le dimensioni dell’ambiente e maggiore è la sensazione di calore che trasmettono.

Nel bagno o in prossimità di quelle zone dove si trascorre molto tempo seduti, per chi indugia davanti alla TV, per gli studenti alla scrivania, sulla parete interessata da una postazione di lavoro a casa. Anche in stanze di grandi dimensioni può essere efficiente, a condizione che l’elemento copra il raggio d’azione che si desidera con le sue dimensioni e la sua potenza di calore.

La scelta è molto varia, se si considera che accanto ai fattori che ne fanno prodotti di qualità, il design è sempre più accattivante, dei veri e propri complementi che si inseriscono, non silenziosamente, ma da protagonisti.


Potrebbe interessarti: Stufe di maiolica: bellezza senza tempo per la tua casa

stufe-elettriche-a-parete-2

Attenzione ai consumi

Le stufe elettriche, comprese quelle a parete, hanno dei consumi che non si attestano sui più bassi. La tentazione di optare per modelli con una potenza troppo bassa equivale a non fare un buon acquisto, perché il calore non si sentirà, a meno di essere immediatamente prossimi all’elemento.

Acquistare un prodotto di nuova generazione, con una classe di consumo da A in su, ci servirà per non avere sorprese nelle bollette nei mesi più freddi.

La cosa da fare è sempre valutare le dimensioni della stanza e poi decidere quale stufa a parete copre l’intero ambiente o, in alternativa, optare per un sistema di riscaldamento integrato.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

stufe-elettriche-a-parete-3

Prodotti efficienti

Una stufa elettrica a parete di buona qualità, efficace ed efficiente la riconosciamo in ragione delle caratteristiche che stiamo per elencarvi.

  • La presenza di un termostato, per la regolazione della temperatura, per decidere quanto calore generare, in base al clima esterno.
  • Un timer che consenta di programmare accensione e spegnimento. Il piacere di arrivare in una stanza già calda non è da sottovalutare, come essere certi che anche dimenticando di farlo si spegnerà all’ora programmata.
  • I sistemi di sicurezza sono validi alleati. Siamo garantiti con la presenza di un sensore della temperatura interna del dispositivo, che innesca lo spegnimento per evitare i danni da surriscaldamento. Le due certificazioni per un buon acquisto sono i marchi CE e IMQ.
  • Per un uso nella stanza da bagno qualche accorgimento in più, come la garanzia di una protezione almeno IP22, per la copertura nell’eventualità di un contatto con l’acqua.

stufe-elettriche-a-parete-11

Pannello radiante a infrarossi

Iniziamo con la nostra rassegna di stufe elettriche a parete con un pannello radiante a infrarossi Trotec TIH 500. Un calore generato silenziosamente e senza produrre alcun odore.

Garantito l’uso in bagno grazie al un sistema di protezione IP54, adatta ad ogni altro ambiente di casa nel quale si inserisce quasi senza impattare sull’arredo per il suo discreto minimalismo.

La sistemate sia in verticale che in orizzontale, in base allo spazio disponibile e all’effetto che volete ottenere. Solo 2 cm di spessore e 90 x 60 le misure complessive di questo prodotto, il prezzo € 119.

stufe-elettriche-a-parete-10

Termoventilatore ceramico a muro

Un termoventilatore ceramico, mantiene  il calore nella stanza più a lungo, perché la ceramica si raffredda più lentamente.

Argo Chic Silver offre un elegante e compatto pannello frontale in vetro temperato, color argento.

In inverno riscalda e in estate opzionabile la sola ventilazione. Con display a LED, timer impostabile settimanalmente e regolazione della temperatura ambientale. € 60 il prezzo.

stufe-elettriche-a-parete-9

Termoconvettore a parete

Il termoconvettore a parete è anch’esso una scelta da valutare. Black+Decker  BXWSH2000E ha un sistema di riscaldamento composto da piastre ceramiche, che, come si diceva in precedenza, sono degli ottimi elementi per mantenere il calore, oltre che per ottenerlo istantaneamente.

Da montare dove si vuole, con un rivelatore che lo spegne non appena la temperatura si abbassa improvvisamente, come nel caso di una finestra aperta accidentalmente durante il funzionamento.

Programmabile l’accensione e lo spegnimento, con la temperatura selezionabile dai 10 ai 49 gradi. € 75 il prezzo.

stufe-elettriche-a-parete-8

Caminetto a parete

Si presenta come un caminetto a parete, Klarstein Lausanne crea l’atmosfera che imprimono le fiamme vive. Con due livelli di potenza è regolabile da 1000 o 2000 W.

Un elemento che si adegua a qualunque tipo di arredamento, adatto alla zona living della casa a cui conferisce un’impronta accogliente, capace di creare un bell’effetto anche nello studio professionale o nell’angolo lavoro in appartamento.

Con l’effetto fiamma indipendente un clima romantico nel salotto e perché no in camera da letto, grazie ai 7 LED integrati il pannello si può utilizzare anche escludendo la funzione riscaldamento. Poco meno di 200 euro il prezzo.

stufe-elettriche-a-parete-7

Basso consumo alta efficienza

Un elemento elettrico a parete, Wärme Designer è un radiatore riscaldante, testato come dispositivo a basso consumo, nonostante l’elevata potenza. Curata anche l’estetica di questo prodotto. Si presenta come uno schermo, che piace per la sua elegante compattezza, soli 8 cm di spessore, 82 x 47 le altre misure.

Testato per essere resistente agli urti, una volta istallato, anche se colpito non cadrà. La protezione IP22 lo abilita a buona scelta per bagno e cucina.

Il raggio d’azione si esprime in 25 mq, è munito di termostato che lo attiva in automatico quando la temperatura scende al di sotto di quella preimpostata. € 119 il prezzo.

stufe-elettriche-a-parete-6

Stufe elettriche a parete: foto e immagini

Stanze piccole o ambienti che vanno riscaldati in tempi brevi. Le stufe elettriche a parete ottimi dispositivi anche all’interno di un sistema integrato di riscaldamento, elementi dal design lineare piacevole, a volte addirittura sorprendente.

Fiorella Petrocelli
  • Laurea in Sociologia
  • Master in comunicazione e relazioni pubbliche
  • Master in europrogettazione
  • Abilitazione: Consulente finanziario ed Immobiliare
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Arredamento
Suggerisci una modifica