Come scegliere una stufa a torre per riscaldare una stanza

Stai cercando una stufa a torre per riscaldare casa e non sai come scegliere il modello adatto. Tutti gli aspetti che contraddistinguono i vari modelli di stufe  a torre. Idee di arredo e foto.

come-scegliere-stufa-a-torre4

Riscaldare la propria casa può diventare una questione ardua. La scelta della stufa può ricadere su diversi modelli, su diverse fonti energetiche e anche aspetti estetici. A differenza dei vecchi modelli che era di uso comune avere nelle case, oggi riscaldare una stanza con la stufa è un metodo più economico, più semplice da gestire e anche più bello da vedere, poiché i modelli di stufa si sono evoluti nelle loro forme affusolate, minimal, tipiche delle stufe a torre. Ma quali sono i fattori da tenere in considerazione, e  come fare a scegliere la migliore stufa a torre per riscaldare una stanza? Ecco come fare. 


Leggi anche: Stufa a gas come scegliere la migliore

come-scegliere-stufa-a-torre5

Grandezza della stanza da riscaldare

La maggior parte delle stufe a torre sono dette anche termostufe, dispositivi che sono dotati di molte più funzionalità rispetto al semplice riscaldare l’ambiente. Per ottenere la massima efficacia e performance dal loro funzionamento, è bene sapere che una stufa a torre è davvero un’ottima scelta per tutti quegli ambienti e le stanze che arrivano a dimensioni massime di 40 mq. Oltre questa misura, il calore può essere facilmente disperso e di conseguenza sarà difficile ottenere un clima caldo.

Funzionalità della stufa a torre

Come abbiamo introdotto, la maggior parte delle stufe a torre sono dei dispositivi detti termostufe, che in altre parole ci consentono sia di riscaldare la nostra abitazione, che di attivare la modalità raffreddamento o la modalità deumidificatore. Avere la possibilità di scegliere tra queste diverse opzioni, rende queste stufe una scelta ottimale per chi vuole orientarsi sull’acquisto di un elettrodomestico che si presti in maniera ottimale a tutte le esigenze stagionali.

La modalità di riscaldamento è alimentata in maniera elettrica o a gas. In entrambi i casi, i moderni modelli disponibili in commercio sono in perfetta linea con le norme sul risparmio energetico, la sicurezza e gli auspicati livelli di riscaldamento. 

Una seconda funzionalità della stufa a torre, se si sceglie un modello completo, è quello di poter raffreddare l’ambiente durante i mesi caldi. Il principio è simile a quello di un comune ventilatore a colonna. Il grado di raffreddamento è ridotto, ma allo stesso tempo un ottimo compromesso per gli ambienti più piccoli.

Allo stesso modo, possiamo verificare anche la presenza di una terza funzionalità, quella di deumidificazione. Si tratta di un sistema che va a eliminare l’umidità in eccesso presente nell’ambiente, sia nei mesi caldi che in quelli freddi.


Potrebbe interessarti: 3 modi di recuperare un vecchio camino sistemando una stufa

come-scegliere-stufa-a-torre7

Praticità delle stufe a torre

Abbiamo visto che le funzionalità delle stufe a torre si rivelano molto vantaggiose, nel caso in cui il nostro scopo è quello di riscaldare, e a volte raffreddare, ambienti di media grandezza. In realtà i vantaggi non sono finiti. Una stufa a torre risponde alla principale richiesta degli utenti, in quanto è generalmente di piccole dimensioni sviluppandosi in maniera verticale. Questo si traduce in comfort e praticità, poiché la stufa può essere inserita in ogni spazio, anche più piccolo, e trasportata comodamente da una stanza all’altra.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Un altro grande vantaggio, questa volta strettamente estetico, è che la stufa a torre è snella, lineare e minimale. I colori, il design e la struttura elaborati rispondo alla perfezione ai modelli più moderni, adattabili ad ogni stile architettonico. In pratica le stufe a torre rimpiazzano i vecchi modelli, grossi e ingombranti, conosciuti finora.

Un terzo grande vantaggio è legato al lato meccanico della stufa a torre. In sostanza, la maggior parte delle stufe a torre sono dotate di un sistema meccanico di rotazione che permette di ruotare il dispositivo dalla posizione verticale a quella orizzontale. Questo è un aspetto molto positivo, per orientare il calore in un determinato modo, scegliendo l’altezza e la posizione della stufa.

come-scegliere-stufa-a-torre8

Stufe a torre da esterno

Spulciando ogni aspetto delle stufe a torre, ti saranno sicuramente venuti a mente i modelli celebri e ben conosciute come stufe a fungo. Si tratta di stufe a torre di dimensioni più grandi, elettriche o a gas, che consentono un discreto riscaldamento degli spazi esterni, quali terrazzi, balconi, o patio. Molti esercizi commerciali li adottano da svariati anni, per consentire uno spazio esterno, coperto o no, all’esterno dei locali. Si rivelano una scelta ottima se hai un terrazzo o un giardino e vuoi godere di questo spazio anche durante l’inverno.

come-scegliere-stufa-a-torre2

I prezzi

Come ogni prodotto di largo consumo, anche le stufe a torre si possono trovare ad ogni prezzo. Una stufa a torre con funzioni basilari parte da circa 60 €, fino ad arrivare a modelli più complessi o grandi, che arrivano fino ai 600 €. Insomma, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche.

come-scegliere-stufa-a-torre1

Come scegliere una stufa a torre: foto e immagini

Una piccola selezione di immagini relative ai principali modelli di stufe a torre e stufe dette a fungo.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica