Colori migliori per lo stile Japandi

Clelia Ragosta
  • Autore specializzato in Design

Stile Japandi. Ne hai mai sentito parlare? Se la risposta è no, non temere perché si tratta di una nuova corrente stilistica per l’arredamento. Uno stile interessante, che prende il meglio da due stili meglio conosciuti. Vogliamo parlarne, approfondendo quali sono i colori per il moderno e attuale stile Japandi. 

Colori migliori per lo stile Japandi

Una parola bizzarra, particolare, quella che denomina un nuovo e amato stile in fatto di arredamento. Lo stile Japandi. La parola nasce dalla crasi di altri due termini, Japan e Scandinavian.

Viene da sé che questo stile rappresenta l’unione tra lo stile scandinavo e quello giapponese. 

Dal primo, lo stile del grande nord, lo stile Japandi assorbe il concetto di equilibrio, lagom, e hygge, quella tipica atmosfera domestica nordica, che emana e trasmette serenità, calma, felicità in un ambiente luminoso e semplice.

Dallo stile giapponese, invece, lo stile Japandi assorbe il concetto di bellezza delle piccole cose e dei dettagli.

Lo stile Japandi, che prende le caratteristiche di spicco di una e dell’altra corrente stilistica, è il trend assoluto per l’anno. 

Scopriamo insieme quali sono i colori migliori di questo stile. 

Colori migliori per lo stile Japandi

I colori naturali

Colori migliori per lo stile Japandi

Partiamo con un assioma semplice. Sia per lo stile scandinavo che per quello giapponese i colori di base sono naturali e delicati, molti di essi ispirati alle tonalità degli elementi della natura.

Le sfumature del legno, i colori di base di tessuti organici, come il lino, il cotone o la juta, il beige diventano, quindi, la palette dalla quale partire per costruire un arredamento in stile Japandi. I toni neutri diventano la scelta principale per le pareti, in bianco o beige, per i pavimenti, preferibilmente in legno chiaro e per i mobili di base, così come per i rivestimenti delle porte e delle finestre.

Da questo punto di partenza fatto di colori neutri, possiamo avanzare alla scoperta di quali sono i colori migliori per lo stile Japandi.

Il verde, la parte orientale dello stile Japandi

Colori migliori per lo stile Japandi

La parte orientale di questo stile frutto di un binomio così interessante è data dalla presenta prorompente del verde. Nella sua sfumatura calda, avvolgente, ispirata all’intensità delle foglie scure delle piante, il verde diventa protagonista di questo stile, soprattutto se utilizzato nella scelta dei tessuti, dei divani o delle piante appunto, elemento imprescindibile di questo stile.

Un tocco verde è necessario per dare a questo stile la sua giusta personalità. In alternativa, se il colore verde scuro non si abbina alle tue scelte stilistiche, puoi utilizzare un blu altrettanto intenso.

I colori pastello, la parte scandinava dello stile Japandi

Colori migliori per lo stile Japandi

Se per la sua metà orientale il verde, o anche il blu, diventano i colori emblematici, dalla parte scandinava si fa strada un’altra palette altrettanto interessante, quella composta dai colori pastello. L’azzurro, nella sua sfumatura polvere, il rosa appena accennato, il verde menta, il giallo chiarissimo.

Utilizza questi colori per dare alla tua casa Japandi un tocco nordico, allegro e al contempo elegante e sobrio. I colori vivi, accesi, prorompenti sono banditi da questo stile. L’obiettivo è quello di raggiungere la realizzazione di un ambiente domestico che sia sereno e che trasmetta serenità.

Come utilizzare i colori pastello per lo stile Japandi? Scegli questi colori per le minuterie, i vasi, i soprammobili o per le ceramiche decorative. 

Il nero, accento di eleganza per lo stile Japandi

Colori migliori per lo stile Japandi

Tra i due stile uniti, quello occidentale e quello orientale, c’è un punto di intersezione evidente e necessario per porre quell’accento di eleganza senza tempo: il nero. Il nero nello stile Japandi diventa un colore importantissimo, affinchè la tipica casa scandinava si scurisca dei suoi classici toni luminosi, e per fare in modo che lo stile giapponese si tinga di note chic.

Il nero è il colore perfetto per i dettagli. Le cornici, una piccola statua, una lampada oppure i lampadari. Utilizza elementi d’arredo o decorativi in questo colore affinché tutto l’ambiente abbia dei punti scuri, che non distolgano l’attenzione dalla neutralità prevalente.

Il bianco per lo stile Japandi

Colori migliori per lo stile Japandi

Nello stile Japandi il bianco non è un colore predominante, ma è presente per ricordare le caratteristiche intrinseche dello stile scandinavo che incontra e si mescola con quello giapponese. Per questo motivo utilizza il bianco per esaltare gli spazi molto piccoli o per la scelta di cornici e piccoli mobili, oppure delle lampade.

In particolare punta tutto sulle lampade realizzate in carta di riso. Il bianco e il materiale utilizzati rappresentano alla perfezione il sodalizio che avviene tra i due stili.

Arredare casa in stile Japandi ti lascia ampio spazio per utilizzare molti colori, poiché ognuno di essi si abbina all’altro in maniera impeccabile. Il consiglio è quello di non esagerare poiché l’obiettivo è quello di mantenere sobrietà in un ambiente rilassato.

Colori migliori per lo stile Japandi: foto e immagini

Eccole raccolte in questa galleria fotografica tutte le immagini più rappresentative dei colori tipici dello stile Japandi. Dai uno sguardo e lasciati conquistare dallo stile più trendy dell’anno.