Arredi in stile Art Déco: tra opulenza e modernità


Decorare la propria casa in stile Art Déco trovando il giusto equilibrio tra geometrie forti e particolari cromatici, tra elementi moderni e dettagli decadenti. Il segreto? Giochi di contrasti. Fascino dei ruggenti anni ‘20 e materiali eclettici disegnano un ambiente a tratti nostalgico e ricco di richiami romantici

ART DECO STYLE


Un gusto eclettico, reso unico dall’adozione di linee geometriche, molto spesso grassettate, e dall’applicazione di oggetti di tappezzeria. Non mancano decorazioni che oggi definiscono e influenzano lo stile moderno. Finiture ricercate, complementi d’arredo intarsiati, lavorazioni dal sapore artigianale sono elementi distintivi dello stile Art Déco con cui è possibile impreziosire la propria casa trasformandola in uno spazio luminoso, caratteristico e ricercato. Il segreto è semplice e consiste nel principio dell’equilibrio, del gioco tra addizione di dettagli iconici e essenze solide, per ottenere uno spazio abitativo unico e inimitabile.

Arreda il tuo salotto con mobili dalle tonalità lignee scure come il mogano o punta sul contrasto di metalli come rame e bronzo con laccature diverse per conferire alla tua living un tocco moderno. Cerchi una cucina iconica e fuori dal comune? Abbandona gli sfondi soft in favore di mattonelle bianche e nere, o trova spunto in accostamenti di monocromie con il riflesso di specchi dalle linee geometriche modulari.


Leggi anche: Il fascino di un ingresso in stile moderno

ART DECO 7

Lasciati ispirare e sperimenta con le giustapposizioni. Osa accostando elementi decorativi e plateali, come coppe in vetro dalle rifiniture color oro, con mobili in legno. Il risultato sarà uno spazio sereno in cui i singoli elementi risaltano senza rompere l’armonia. Scopriamo insieme quali sono gli elementi chiave che contraddistinguono spazi abitativi dallo stile Art Déco.

  • Arredi in stile Art Déco: tra opulenza e modernità
  • Art Déco: materiali
  • Art Déco: colori
  • Art Déco: carta da parati
  • Art Déco: geometrie

Art Déco: materiali

art deco materiali 2

Che siano intarsiati o intagliati, che si tratti di mobili monumentali o di piccoli complementi d’arredo, una cosa è certa: se vuoi ottenere un arredamento dal gusto Art Déco, non puoi prescindere dalla preziosità dei materiali. Parliamo di comò in palissandro, tavoli in marmo con rifiniture studiate nei minimi particolari, lastre in vetro dai contorni laminati con minuziosità senza precedenti.

L’idea è di puntare sulla peculiarità dei singoli oggetti. Un divano in cuoio per il soggiorno, bilanciato con complementi visivamente meno imponenti, può risaltare senza stonare. Per gli oggetti di complemento, pensa ad un vaso in ceramica o ad un portaoggetti in ebano. Potresti aggiungere cornici in avorio e dettagli in madreperla per ottenere un ambiente armonioso e allo stesso tempo ricercato.

Art Déco: colori

COLOURS

Dai sottili raggi di rame che definiscono i contorni di uno specchio da terra, alle essenze lignee di un armadio in palma. Nell’Art Déco trovi colori che ricordano anni di opulenza e preziosità. Non a caso, questo è il periodo della Parigi di Fitzgerald, delle grandi feste a suon di musica jazz e di rintocchi del cristallo di champagne sollevato a mezz’aria.

Per la camera da letto, gioca con il riflesso del raso e della seta. Punta sul color oro e su tonalità che richiamino al gusto e all’eleganza. Per rendere il tutto più interessante e dinamico, potresti poi contrastare la raffinatezza con cuscini dai motivi diversi (pensa a come inserire particolari come lo zebrato, ma anche fantasie floreali e geometriche).

Sebbene le palette provenienti dalla natura rappresentino una sicurezza in termini di delicatezza e finezza – pensa al risultato ricercato della presenza di divano in cuoio come punto focale del tuo soggiorno – le nuance dell’Art Déco non si esauriscono nello spettro delle tonalità cariche di romanticismo.

Puoi, infatti, abbandonarti a contrasti più forti. Scegli mattonelle monocromatiche per la tua cucina (il bianco e nero sta ad Art Déco come l’oro sta al barocco). Affidati all’impatto visivo di un tappeto rosso mattone per regalare alla zona bagno un effetto più vintage.

Art Déco: carta da parati

WALLPAPER

Vuoi regalare al tuo spazio un’impronta dal sapore Déco? Bene, non c’è nulla di più iconico e rappresentativo della carta da parati. Apprezzata lungo un’unica parete o utilizzata per attribuire a tutte le stanze un’impronta decadente, basterà scegliere il motivo geometrico che si sposa con i complementi d’arredo presenti nei singoli ambienti. Scegli accessori di contrasto, ma sottili e delicati, per far risaltare le pareti senza sfociare mai nel kitsch.

Avremo così ambienti dalla dinamicità moderna unita al fascino di uno stile decisamente retrò: è una combinazione dal contrasto armonioso che si presta a gusti e preferenze diverse – puoi provare con forme geometriche sottili, ma anche proporre figure più corpose, che risaltino all’occhio in maniera più forte e decisa.

Art Déco: geometrie

GEOMETRY

Possono essere romantiche nelle nuance e opulenti nei particolari, ma le stanze abbandonate al gusto Déco sanno anche sorprendere in termini di estetica moderna. Come? Attraverso l’introduzione di elementi geometrici. Forme cristalline, complementi che sfociano nel cubismo con lampade che assumono i connotati di figure pentagonali o con tavoli tondi definiti da sottili inserti tubolari e intersezioni che trasformano funzione in decoro.

Pensa a come inserire gli elementi geometrici nel modo giusto. In effetti, potresti farne un elemento predominante (e persino fil-rouge) del tuo spazio abitativo, modellando elementi chiave, come una scala, seguendo forme curve e decise per un effetto sbalorditivo. Al contempo, potresti decidere di puntare sul particolare e limitarti a oggetti di decoro come specchi a raggio o comodini da camera da letto.

Stile Art Déco: galleria delle immagini

Nella gallery tante altre interessanti suggestive immagini per comprendere al meglio il fantastico stile Art Déco.

Giosiana Giannatiempo

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta