Bagno bianco: 6 stupendi abbinamenti per voi


Acromatico e basic. Come evitare di essere scontati. Quali complementi valorizzano un bagno bianco? Quali materiali usare? Tinte leggere o nuance decise. Vediamo gli abbinamenti migliori per il bagno in bianco.

Gli abbinamenti migliori per un bagno in bianco


Può sembrare impersonale, una nuance acromatica perché ottenuta dalla sintesi additiva di tutti i colori sullo spettro cromatico. Altissima luminosità ma senza tinta, considerato il corrispettivo opposto del nero, così come quest’ultimo però, può conferire un’estrema eleganza in ogni stanza.

Il bagno appare una stanza senza particolari pretese, ma in realtà quando arredata con attenzione si rivela chicca di classe nell’appartamento, oltre a questo potrete sbizzarrirvi utilizzando tutto l’estro che avete contenuto nell’arredo delle altre stanze.

Rende luminoso, ingrandisce l’ambiente e conferisce un senso di pace, il bagno in bianco lo rende universale e carta pulita sulla quale utilizzare qualsiasi altra nuance, come si suol dire starà bene con tutto.


Bianco e Pastello

Due sfaccettature chiare della scala di colori, eleganti e raffinati i colori pastello ingentiliscono il bagno se mixati con il bianco candido. Inserire nella stanza elementi naturali come le piante ed il marmo, uniti alla leggerezza del giallo pastello daranno vita ad un bagno delicato nel quale potersi rilassare.


Leggi anche: Soggiorno color tortora: provate questi abbinamenti


10-sfumature-giallo-per-il-bagno-08

Il rosa antico è una nuance chiara che da quasi una sensazione di innocenza, usata nel bagno total white permette di donare colore mantenendo un’atmosfera tenue.

Utilizzata per risaltare la parete portante la finestra dove la luce, riflettendo sulle pareti bianche, illumina notevolmente la stanza, ingrandendo così anche i bagni di dimensioni ridotte.

Bagno-Rosa-parete

Tinta rivalutata molto negli ultimi anni, non solo per l’arredo delle stanze classiche ma anche nel bagno, il verde trova così il suo spazio. Una tinta lieve come il verde menta fa acquisire al bagno un tono di naturalezza quasi eterea.

bagno-bianco-pastello3

Bianco e Blu

I contrasti possono essere una scelta azzardata ma se alla base è presente il bianco sicuramente si va sul sicuro. Tinta passpartout che vi permette di accostarvi qualsiasi altra nuance, anche forte come il blu notte.

Qualche dettaglio in ottone e pensili in legno scuro conferiranno al bagno un’impronta fabbric chic.

bagno-bianco-blu


Potrebbe interessarti: Bagno piccolo: i colori migliori per le pareti

Più moderno è il bagno con i suppellettili dalle linee semplici che uniscono il bianco al blu acciaio, nuance ripresa sulle pareti in contrapposizione alla doccia che quasi scopare nella stanza per far spiccare l’arredo elegante della parete attrezzata.

bagno-bianco-blu2

Singolare è il gioco di piastrelle che potete ricreare sulla parete della vasca in contrapposizione con il blu, quasi a rendere l’idea della spuma bianca dell’acqua che si infrange sulle rocce.

color-blu-di-persia-13

Bianco Marmo

Da sempre immortale, questo materiale non conosce tempo, ragion per cui è indicato per l’arredo di qualsiasi stanza a prescindere dallo stile. Nel bagno con marmo bianco sarà lo stesso materiale a conferire il colore portante, sul quale abbinare complementi e dettagli.

Minimale ma fortemente accattivante, è il bagno completamente costruito in marmo, dalle pareti ai lavabi, in contrasto con il legno del parquet, questa idea di arredo è adatta se l’intento è quello di creare un ambiente semplice, ma anche dai toni chic, vista la massiccia presenza del marmo, e sicuramente di buon gusto.

bagno-bianco-totalwhite5

bagno-bianco-totalwhite2

Il marmo rose gold invece spicca parecchio in un bagno total white. Dar vita ad un ambiente neutro permette di giocare con i dettagli ed i materiali. Molto rivalutato, l’oro rosa è una miscela tra la delicatezza della tinta ed il lusso conferito dall’oro.

Raffinato e signorile sicuramente è un bagno che si distingue dall’ordinario.

Bagno-Rosa-marmo

Bianco e Pietra

Potrebbe sembrare un accostamento freddo, ma con la varietà di nuance pietra che esistono si può puntare sia ad un effetto completamente bianco, quasi a confondere tra tinta e materiale, che ad un abbinamento capace di mettere in risalto l’ammobiliamento del bagno.

bagno-bianco-pietra2

Un gioco tra tinte accese come il corallo, neutre come il bianco dei mobili, messi in risalto dai mattoni grezzi della parete, un mix esplosivo ma senza scadere nel grossolano.

bagno-bianco-pietra

Bianco e Nero

Nuance opposte ma da sempre considerate abbinamento perfetto con le quali dar vita ad un bagno ricco di stile. D’effetto è il marmo nero dalle venature bianche, che richiama con un unico materiale naturale entrambe le tinte.

bagno-bianco-nero

All’interno di un bagno total white si può pensare di rendere protagonista la vasca nera, ricca di personalità e dal look aggressivo ma fortemente glamour. Per smorzare il dark un’idea potrebbe essere quella di inserire delle piante nella stanza che conferiscono l’effetto natura.

bagno-bianco-nero5

bagno-bianco-nero2

Bianco e Legno

Da sempre il legno è uno dei materiali più utilizzati quanto si parla di arredo, qualsiasi provenienza esso abbia, a prescindere dalla gradazione cromatica, saprà abbellire con finezza la stanza.

Anche nel bagno ha un forte impatto visivo, un legno d’abete dalla nuance delicata messo in relazione al bianco delle pareti, ingentilisce il bagno facendogli perdere la freddezza solitamente attribuita a questa stanza.

bagno-bianco-legno2

bagno-bianco-legno3

Minimal ma chic, un bagno total white viene smorzato dal legno di pino dalla singolare caratteristica cromatica che varia con l’infrangersi della luce, questo aspetto tende a risaltare dalla luminosità del bianco delle pareti.

bagno-bianco-legnominimal

Gli abbinamenti migliori per un bagno in bianco: immagini e foto

Simona Commara

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta