Laccato o laminato lucido?


Quali mobili scegliere tra i laccati e laminati? Guida all’acquisto: pregi, difetti, resistenza ai graffi ed abrasioni, caratteristiche e manutenzione dei mobili laccati e laminati.

cucina-laccata-vantaggi


Il laccato e il laminato sono due tra i materiali più utilizzati per i mobili d’arredo, in modo particolare in cucina.

Spesso ne sentiamo parlare, ma non sappiamo esattamente quali siano le differenze che intercorrono tra queste due tipologie di materiale e quali sono i vantaggi e gli svantaggi relativi alle loro proprietà.


Mobili laccati

cucina-moderna-laccata

I mobili laccati da un punto di vista qualitativo sono superiori a quelli in laminato, in quanto la laccatura consiste in un processo che richiede una lavorazione attenta e laboriosa.

Per la laccatura viene utilizzata una vernice trasparente o colorata, che si asciuga per evaporazione di solventi. A questa operazione segue un processo di indurimento che produce una finitura durevole, che può assumere qualsiasi livello di brillantezza dall’ultra-opaco all’estremamente lucido e che può essere ulteriormente lucidata a seconda delle esigenze del cliente.


Leggi anche: Arredamento stile provenzale

cucina-laccata-4

Tipologia di laccatura dei mobili

La laccatura può essere:

  • opaca,
  • lucida,
  • metallizzata.

Questa ricopre tutta la superficie del mobile e sicuramente un difetto di questa tipologia di tecnica riguarda la sua delicatezza: nel corso del tempo potrebbe subire variazioni cromatiche ed inoltre risulta essere estremamente sensibile ai graffi.

La laccatura è molto elegante e luminosa, ma richiede molta attenzione.

Come pulire i mobili laccati

Il laccato va pulito con un panno morbido e con detersivi non abrasivi; da evitare l’uso di acetone, diluente, trielina, ammoniaca ed alcool etilico.

Mobili laminati

cucina-laminato-2

I mobili in laminato, invece, sono il risultato di un processo che prevede l’applicazione di un materiale naturale o sintetico, sotto forma di un foglio caldo caratterizzato da resine fenoliche, su pannelli di origine lignea, a prova di tagli, impermeabile e resistente a graffi ed urti.

mobili-laminati

Il laminato è sicuramente più durevole nel tempo rispetto al laccato e più semplice da pulire;  ciò lo rende ideale per le zone della casa molto trafficate come la cucina.

Il laminato risulta essere un materiale resistente, igienico ed impermeabile ed a differenza del laccato offre la possibilità di scegliere tra illimitate finiture e tonalità.

Foto: mobili in laccato e laminato

Vediamo esempi d’arredo con mobili laccati o laminati per valutare gli effetti estetici e gli abbinamenti da cui prendere spunto.


Potrebbe interessarti: Pavimento in laminato

Filomena Spisso
  • Laurata in scienze politiche relazioni internazionali
  • Founder e Director pianetadesign.it
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta


Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.