Laccato o laminato lucido? La sfida infinita dei mobili

Quando dobbiamo arredare o abbiamo voglia di rimodernare casa c’è molto spesso il dilemma tra la scelta dei mobili: meglio quelli laccati o laminati? In questo articolo vi spiegheremo la differenza tra i due tipi di mobili: i pregi e i difetti di entrambi i modelli e cercheremo di darvi tutte le informazioni per aiutarvi a fare la scelta migliore.

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina laminato

Mobili laccati o laminati: quali sono le differenze?

Quando si tratta di scegliere il materiale per nuovi mobili di cucina o un armadio, può diventare difficile scegliere tra le numerose opzioni disponibili sul mercato. Una delle principali difficoltà é quella tra la scelta dei mobili laccati o laminati.

In questo articolo, esamineremo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i materiali e vi consiglieremo sulla scelta più adatta alle vostre esigenze. I materiali di cui parleremo sono entrambi costituiti da pannelli di legno sottoposti a diverse lavorazioni. Sono più economici del legno naturale e, anche se non trasmettono lo stesso calore, presentano alcuni vantaggi che potrebbero spingervi a sceglierli.

Un’importante differenza tra il laminato e il laccato è che il primo è un rivestimento mentre il secondo è una finitura. Entrambi possono essere utilizzati per conferire un aspetto particolare ai mobili, ma non hanno nulla in comune, a volte possono essere confusi.

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
mobili laccati in cucina

Il laminato: caratteristiche

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina bianca laminato

Il laminato è un materiale costituito da un pannello di fibre ad alta densità (chiamate HDF) al quale vengono applicati altri strati utilizzando la tecnica della pressofusione. Sul primo strato viene applicato un ulteriore strato colorato, decorato o stampato per ottenere l’effetto estetico desiderato.

Per completare infine c’è uno strato esterno protettivo, rinforzato dalla presenza di ulteriori resine.

Il laminato: i suoi vantaggi

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
salotto laminato bianco

Ecco i principali vantaggi del laminato:

  • Il laminato è generalmente più economico del legno massiccio, il che lo rende una buona opzione per chi cerca di risparmiare.
  • È facile da pulire e mantenere, poiché le sue superfici lisce non assorbono lo sporco e possono essere pulite facilmente con un panno umido.
  • È resistente all’acqua e all’umidità, il che lo rende una buona scelta per ambienti umidi o dove c’è un rischio di fuoriuscita d’acqua.
  • Viene prodotto in una vasta gamma di colori, texture e finiture, il che lo rende facilmente adattabile a diverse esigenze di design.
  • È leggero e facile da installare, il che lo rende una buona opzione per progetti fai-da-te o per chi ha bisogno di spostare facilmente il mobilio.

Gli svantaggi del laminato

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina laminata bianco e legno

Ecco elencati i principali svantaggi del laminato:

Potrebbe interessarti Pavimento in laminato

  • Il laminato è meno resistente del legno massiccio e può essere danneggiato facilmente da urti, graffi e temperature estreme o umidità eccessiva.
  • Non può essere riparato facilmente se danneggiato, a differenza del legno massiccio.
  • Non ha lo stesso valore estetico del legno massiccio, poiché spesso non ha la stessa texture o aspetto del legno naturale.
  • Non può essere verniciato o tinto come il legno massiccio, il che limita le opzioni di finitura.
  • È considerato meno duraturo del legno massiccio, in quanto può invecchiare più rapidamente e richiedere una sostituzione prima.
  • Non può essere riciclato come il legno, il che lo rende meno sostenibile a lungo termine.

Il laccato: i suoi vantaggi

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina laccata rossa

Ecco alcuni vantaggi del laccato:

  • Il laccato è un rivestimento protettivo che viene applicato sulla superficie del legno per renderlo più resistente ai danni e all’usura.
  • Il laccato offre una finitura liscia e uniforme, che può essere facilmente pulita e mantenuta.
  • È disponibile in una vasta gamma di colori, il che permette di adattarsi facilmente a diverse esigenze di design.
  • È facile da riparare se danneggiato, poiché può essere riverniciato senza dover sostituire l’intero pezzo di mobilio.
  • Offre una maggiore durata e resistenza rispetto al legno non laccato, il che lo rende una buona scelta per ambienti ad alto traffico o dove il mobilio è soggetto a usura frequente.

Il laccato: i suoi svantaggi

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina laccata fucsia

Ecco i principali svantaggi del laccato:

  • Il laccato è più costoso del legno non laccato, poiché richiede un processo di lavorazione più complesso.
  • È più soggetto a graffi e danni rispetto al legno non laccato, poiché il rivestimento protettivo può essere danneggiato.
  • Non può essere riparato facilmente se danneggiato, poiché il danno spesso si estende sotto il livello del laccato e richiede la sostituzione dell’intero pezzo di mobilio.
  • Non è adatto a progetti di fai-da-te, poiché richiede l’utilizzo di prodotti e tecniche specializzate per la laccatura.
  • Non può essere verniciato o tinto come il legno non laccato, il che limita le opzioni di finitura.
  • Non è adatto a progetti che richiedono una finitura naturale o rustica, poiché il laccato offre una finitura liscia e uniforme.

Cosa scegliere tra laminato e laccato?

Laccato o laminato lucido? – AGGIORNAMENTO
cucina design bianca laccata

Se siete delle persone attive e pratiche, il laminato potrebbe essere la scelta giusta per voi.

Perché si tratta di un materiale resistente, impermeabile e facile da mantenere, composto da fogli impregnati con resine sintetiche che vengono applicati su pannelli di legno. Scegliendo il laminato, otterrete un materiale durevole che richiede pochissima manutenzione: basta pulire la superficie con un panno in microfibra e un detergente non aggressivo per farlo tornare come nuovo.

Il laccato invece è un materiale che viene proposto in molti colori diversi, composto da un pannello di fibre di legno su cui vengono applicati diversi strati di vernice poliuretanica. La finitura può essere lucida, opaca o metallizzata.

Tenete presente che il laccato è un materiale più delicato del laminato e potrebbe subire alcune variazioni di colore nel tempo. Anche se è resistente e di alta qualità, è meglio evitare di esporre i mobili laccati ai raggi diretti del sole e pulirli con un panno morbido e detersivi non abrasivi.

Mobili in laccato e in laminato: foto e immagini

In questo articolo abbiamo analizzato i mobili in laccato e in laminato e vi abbiamo elencato tutte le caratteristiche, illustrandovi i vantaggi e gli svantaggi di ogni categoria. In questa galleria abbiamo raccolto le immagini e le foto dal web che possono ispirarvi a scegliere il materiale più adatto alle vostre esigenze.