Scrivania a scomparsa: 5 vantaggi da sfruttare

Nell’epoca degli spazi ridotti o dei piccoli appartamenti di città, diventa necessario valutare l’acquisto di mobili e complementi d’arredo che diventano funzionali ma soprattutto che abbiano la capacità di salvaspazio.

Scrivania a scomparsa – Articolo
piccola scrivania a scomparsa

Le scrivanie a scomparsa sono una soluzione ideale per realizzare una postazione di lavoro, studio o gioco anche nelle case o in ambienti molto piccoli. Il loro scopo principale è quello di aiutare le persone che hanno spazi ristretti a creare aree di cui necessitano.

Il loro vantaggio più grande é quello di riuscire ad essere estremamente funzionali: basta alzare o abbassare un mobile, e le scrivania a scomparsa, come dice la parola stessa, scompaiono lasciando spazio libero.

Perché dovresti acquistare una scrivania a scomparsa

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa design grigio

Il motivo principale per cui si decide di acquistare una scrivania a scomparsa è per ritagliarsi un po’ di spazio in casa e per creare un ripiano per lavorare o studiare.

Adesso con lo smart working sono sempre di più le persone che lavorano da casa, e che, di conseguenza, necessitano di uno spazio “extra” in casa.

Per questo la scelta delle scrivanie a scomparsa risultano un’opzione valida anche per questo tipo di esigenza.

Un angolo stimolante per il lavoro o lo studio

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa mobile bianco

Chi lavora da casa lo sa molto bene: avere una postazione seppure piccola ma confortevole e pratica è essenziale per poter lavorare bene.

Ecco il motivo per il quale negli ultimi due anni le scrivanie a scomparsa sono diventate un complemento d’arredo che sempre più italiani stanno cercando.

Le scrivanie di adesso sono diventate nel tempo sempre più articolate, perché possiedono:

  • Scaffali
  • Ripiano superiori e/0 inferiori
  • La capacità di essere allungate ulteriormente (secondo alcuni tipi di modelli)

In pochissimo tempo avrete scrivanie allungabili per le vostre necessità di studio/lavoro/svago che potete poi richiudere quando preferite.

Adesso vediamo come inserire una scrivania a scomparsa nelle due zone principali della vostra casa:

  • Nel soggiorno
  • In camera.

La scrivania a scomparsa nel soggiorno

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa soggiorno

Il soggiorno è una delle due zone dove deciderete di inserire la vostra scrivania a scomparsa.

La scelta su dove posizionarla dipende molto da che tipo di casa avete. Se possedete un open space, ad esempio, la scelta sarà quella di decidere se comprare una scrivania a scomparsa oppure anche acquistare un mobile salvaspazio: tutto dipende dallo spazio che avete a disposizione.

Il consiglio che vogliamo darvi è, oltre a quello di misurare e capire bene gli spazi intorno a voi, di valutare anche l’entrata della luce naturale.

Quando si studia o si lavora per molto tempo è molto importante anche valutare la fonte di luce per non affaticare troppo la vista e per godere dei benefici della vitamina D, che riceviamo dal Sole.

La scrivania a scomparsa in camera da letto

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa zona notte

Le scrivanie a scomparsa sono perfette se lo stile della tua camera da letto è contemporaneo. Sono moltissime le opportunità per creare scrivanie a scomparsa che, non solo non appesantiscono la zona notte, ma riescono anche a dare un tocco creativo a questa stanza.

La parola d’ordine qui sarà coerenza con lo stile della tua zona notte, ma anche praticità.

La scrivania a scomparsa nella cameretta

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa cameretta

Si sa, nella cameretta dei bambini, sembra proprio che lo spazio non sia mai sufficiente. Per questo le scrivania a scomparsa diventano importanti per sfruttare al meglio ogni spazio.

I tuoi bambini potranno aprirla per leggere, studiare, fare progetti o giocare, e al momento opportuno potranno richiuderla, per avere tutto lo spazio di cui hanno bisogno per giocare.

5 vantaggi delle scrivanie a scomparsa

Scrivania a scomparsa – Articolo
scrivania a scomparsa minimal
  1. L’ordine
  2. Gli spazi ottimizzati
  3. La versatilità
  4. Risparmio
  5. Manutenzione semplice

L’ordine: con le scrivania a scomparsa non ci sarà più il problema del caos, del disordine e dei fogli volanti sulla scrivania. In questo senso diventa una soluzione intelligente non solo per chi vive in piccole case e non ha molto spazio, ma anche per chi, avendo anche spazi più che sufficienti, preferisce vivere nell’ordine e tenere gli ambienti puliti e precisi.

Gli spazi ottimizzati: nei piccoli spazi ogni centimetro conta. Ed è per questo che le scrivanie a scomparsa sono una delle soluzioni più cercate da chi vive in monolocali o bilocali dove l’arredamento su misura è essenziale. In questo modo la scrivania a scomparsa diventa una scelta intelligente e ben pensata che vi aiuteranno a sfruttare al meglio la superficie intorno a voi.

La versatilità: in commercio ormai esistono veramente tantissimi modelli di scrivania a scomparsa adatte per ogni gusto ed esigenza. Esistono scrivanie a muro pieghevole con cassetti inclusi, scrivanie a muro, scrivanie a parete che si piegano su se stesse, etc.

Il risparmio: essendo mobili funzionali, piccoli e compatti anche il loro costo è ridotto rispetto all’acquisto di una scrivania più grande.

Manutenzione semplice: il vantaggio principale è che essendo “a scomparsa” non catturerà molta polvere e di conseguenza non dovrai pulirle troppo spesso.

Scrivania a scomparsa: foto e immagini

In questo articolo vi abbiamo parlato delle scrivanie a scomparsa, vi abbiamo dato alcuni suggerimenti per fare una scelta razionale e intelligente. In questa galleria abbiamo raccolto le immagini migliori dal web che possono ispirarvi per scegliere la scrivania a scomparsa più adatta alle vostre esigenze.