Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Come il mare e come il cielo, nel segno di un ambiente rilassante e luminoso: ecco come valorizzare il bagno con le piastrelle azzurre, per il pavimento o per le pareti, gli abbinamenti migliori e tutte le sfumature tra cui poter scegliere.

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Tra i tanti rivestimenti per il bagno, le piastrelle azzurre rappresentano un evergreen a cui è davvero difficile resistere. A prescindere dallo stile di arredamento della propria casa, risulta impossibile (o quasi) sbagliare quando si opta per piastrelle in colore azzurro, sia per il pavimento che per le pareti.

Tante le tonalità tra cui poter scegliere, come l’azzurro chiaro e l’azzurro mare, e ovviamente non mancano gli abbinamenti con cui potersi sbizzarrire. Dallo stile classico allo stile contemporaneo, esistono piastrelle azzurre perfette per qualsiasi tipologia di bagno: la palette degli azzurri, d’altronde, riesce sempre a creare un’atmosfera piacevole, rilassante e rassicurante.

Scopriamo insieme come valorizzare al meglio il bagno con le piastrelle azzurre, quali scegliere e come abbinarle.

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Piastrelle azzurre per pareti e pavimento del bagno: perché sceglierle

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Rivestire il bagno con le piastrelle azzurre è un’evenienza tutto fuorché rara ed è una tendenza in voga ormai da diversi anni. Il colore azzurro, in tutte le sue sfumature, è uno dei più indicati per questo ambiente domestico e non solo per la casa al mare.

Se è vero, infatti, che le piastrelle azzurre richiamano subito alla mente spiagge e vita da ombrellone, è altrettanto vero che scegliendole nel modo giusto e abbinandole opportunamente è possibile sfruttarle per valorizzare qualsiasi tipo di abitazione.

Le piastrelle per il bagno di colore azzurro sono estremamente versatili. Sanno essere sia classiche che moderne, a seconda del contesto abitativo in cui vengono inserite.

Di certo c’è che l’azzurro è un colore molto luminoso e, al contempo, molto rilassante. Ricorda il colore del cielo quando è sereno e, nondimeno, il colore del mare. Creare con delle piastrelle azzurre un’atmosfera distensiva e piacevole in bagno – ambiente della casa che è dedicato alla cura della persona e del corpo – è sicuramente una buona idea.

Quali scegliere

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Se vi state chiedendo quali piastrelle preferire per il bagno, sappiate che non c’è che l’imbarazzo della scelta. Grès porcellanato, ma anche cementine, piastrelle mosaico e piastrelle adesive sono tutte tipologie di piastrelle da poter utilizzare per rivestire le pareti del bagno e anche il suo pavimento nel colore azzurro.

A seconda delle dimensioni del bagno, è opportuno fare delle valutazioni. Le piastrelle grandi, per esempio, aiutano a far apparire visivamente più ampio l’ambiente. Rivestire interamente le pareti in un bagno piccolo, invece, può essere controproducente. Sceglietele, piuttosto, per ornare la parete dietro il lavabo o dietro la doccia.

Per rendere l’insieme visivamente più creativo e originale, è possibile scegliere anche più tipi di piastrelle. L’ideale sarebbe, però, non utilizzarne più di 3 tipologie diverse: una per i pavimenti, una per le pareti e una per eventuali dettagli.

Anche la scelta dei colori deve essere molto curata: l’importante è prendere come riferimento un’unica palette – in questo caso quella degli azzurri – e abbinare poche altre tonalità.

Piastrelle azzurre per il bagno: 5 idee per tutti i gusti

A questo punto, diamo un’occhiata ad alcune idee per valorizzare il bagno con piastrelle azzurre per il pavimento e per le pareti.

Azzurre e bianche per un ambiente luminoso

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Il bagno con piastrelle azzurre e bianche è luminoso e raffinato, elegante nella sua essenzialità. Le piastrelle azzurre, ancor meglio se in una nuance chiara, sono perfette per rivestire la parete dietro la vasca o il box doccia.

La disposizione a spina di pesce, con fughe bianche in evidenza, riesce a valorizzare l’ambiente senza però appesantirlo. Pareti bianche e piastrelle bianche per il pavimento, abbinate al bianco ottico dei sanitari, renderanno visivamente più arioso anche il più piccolo dei bagni.

Azzurro chiaro nel segno del relax

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Ogni tonalità di azzurro è diversa e si presta a uno o più stili di arredamento. L’azzurro chiaro, quasi pastello, è perfetto per un bagno in stile classico – o in stile shabby – ma anche per un bagno contemporaneo. In quest’ultimo caso, le piastrelle migliori sono quelle senza decorazioni o motivi particolari, rettangolari e disposte a mattoncini.

L’azzurro chiaro sta molto bene con un top bagno a contrasto, nei toni del grigio scuro o del nero, e con le tonalità medie del legno.

Color mare per un’atmosfera vivace

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Brillante e intenso, l’azzurro mare è un punto di azzurro molto energico e vivace.  Per non sovraccaricare troppo l’ambiente, specialmente se non molto ampio, vi suggeriamo di scegliere le piastrelle azzurro mare per rivestire una sola parete oppure per realizzare un’unica fascia di piastrelle dietro la vasca o dietro il lavabo.

Abbinando un arredamento essenziale, preferibilmente in legno, e inserendo elementi inconfondibili quali un tappeto di pelo e piccole piante verdi potrete adattare facilmente le piastrelle color mare a una casa in stile scandinavo.

Azzurro polvere per un bagno chic

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Etereo e delicatissimo, l’azzurro polvere è un altro punto di azzurro da non sottovalutare quando si tratta di rivestire di piastrelle le pareti o il pavimento del bagno. Si abbina a meraviglia con il bianco e, specialmente se le piastrelle presentano un finish lucido, riesce a conferire molta luce all’ambiente.

Non a caso, consigliamo una nuance  di questo tipo anche per un bagno cieco o comunque scarsamente illuminato.

Mosaico per uno stile ricercato

Piastrelle azzurre per il bagno: idee di arredo

Per il pavimento del bagno è possibile scegliere piastrelle effetto mosaico, in grado di ricreare piacevoli pattern sulle superfici e di abbellire l’ambiente impreziosendolo con un tocco di creatività in più.

Il mosaico, solitamente, contempla colori diversi: una delle combinazioni più belle e facili da abbinare è quella che vede protagonisti l’azzurro e il verde oliva.

Abbinando un pavimento di questo tipo a piastrelle azzurro chiaro alle pareti e sanitari dalle linee contemporanee, riuscirete a creare un’atmosfera impeccabile e ricercata.

Piastrelle azzurre per il bagno: immagini e foto

I nostri consigli su come valorizzare il bagno con le piastrelle azzurre vi sono piaciuti? Nella galleria di immagini di seguito, tanti altri spunti ispirazionali per la vostra casa.