Kit pronto soccorso per casa: cosa non può mancare


Cerotti, disinfettante, bende, termometro ed altri medicinali non possono mancare nella vostra cassetta del pronto soccorso da tenere in casa. Tutto ciò è indispensabile per affrontare al meglio le emergenze domestiche.

Kit-pronto-soccorso-1


Piccoli incidenti domestici sono abbastanza frequenti in ogni casa. Per affrontarli al meglio, è opportuno avere a disposizione in casa un kit di pronto soccorso. Cosa bisogna inserire nella cassetta del pronto soccorso? Dove collocarla?

In commercio esistono molte soluzioni già complete dell’occorrente per affrontare piccole emergenze, ma potete anche creare voi una cassetta del pronto soccorso, costruita sulle esigenze della propria famiglia.

Ecco una piccola guida per affrontare al meglio i piccoli incidenti domestici. Da piccoli tagli a scottature leggere, cosa non può assolutamente mancare in un kit di primo soccorso.


Cosa mettere nella cassetta del pronto soccorso

Cosa dobbiamo inserire nella cassetta del pronto soccorso? Ecco un elenco di tutto ciò che non può mancare per affrontare al meglio piccole emergenze domestiche. All’interno di questa lista bisogna includere non solo medicinali di primo soccorso, ma anche strumenti medici indispensabili per la medicazione.


Leggi anche: Cosa non deve mai mancare nel bagno degli ospiti

  • Guanti monouso, per evitare il contatto diretto in caso di ferite
  • Disinfettante
  • Cerotti
  • Nastro adesivo
  • Bende elastiche e il tipo non non elastico di varie dimensioni e forme
  • Bende sterili  e garze di varie misure
  • Ghiaccio istantaneo
  • Batuffoli di cotone e bastoncini cotonati
  • Vaselina o altri lubrificanti
  • Borse di plastica di varie misure,
  • Spille da balia
  • Forbici e pinzette
  • Sapone o igienizzante per mani
  • Crema antibiotica
  • Collirio
  • Termometro
  • Mascherina per respirazione bocca a bocca
  • Siringa
  • Bicchierino o cucchiaio per l’assunzione di farmaci
  • Manuale di primo soccorso
  • Farmaci antipiretici
  • Anti infiammatori
  • Farmaci antistaminici
  • Analgesici

Tutto questo materiale medico può aiutarci a fronteggiare al meglio le piccole emergenze domestiche. Nel caso dei farmaci è opportuno controllare periodicamente la data di scadenza, per evitare di avere in casa farmaci scaduti e quindi inutilizzabili.

Nel caso di farmaci scaduti, evitare la somministrazione e smaltire gli stessi negli appositi cassonetti per la raccolta differenziata di farmaci scaduti.

I farmaci ed i materiali compresi nell’elenco, sono tutti indicati per fronteggiare piccole emergenze come tagli o scottature. Per fronteggiare  patologie specifiche, è opportuno avere sempre a disposizione i farmaci necessari, per evitare di correre inutili rischi.


Kit-pronto-soccorso

Dove mettere la cassetta del pronto soccorso

Il luogo migliore per riporre la cassetta del pronto soccorso da tenere in casa è l’armadietto del bagno. In ogni caso però bisogna essere certi che la cassetta sia in un luogo asciutto, privo di umidità e al sicuro.

Il kit del pronto soccorso deve essere collocato in un luogo inaccessibile ai bambini. Meglio informare tutti i componenti della famiglia, anche i bambini della presenza della cassetta del pronto soccorso, ma posizionarla in un luogo sicuro.


Potrebbe interessarti: Come proteggere casa dai fulmini

Kit-pronto-soccorso-2

Cassetta del pronto soccorso fai da te

In commercio esistono kit di pronto soccorso già pronti, ma se volete personalizzare la vostra cassetta del pronto soccorso in base alle esigenze della vostra famiglia potete farlo scegliendo i farmaci e gli strumenti medici che ritenete opportuno.

Scegliete un contenitore capiente, anche trasparente, in modo da vedere ciò che è contenuto all’interno. Meglio se dotato di una maniglia per essere trasportato in caso di necessità.

Per rendere il vostro contenitore di primo soccorso ben identificabile ricordate di etichettarlo con una scritta oppure apponendo il simbolo classico del pronto soccorso.

Kit-pronto-soccorso-3

Kit di pronto soccorso da viaggio

State organizzando un viaggio o avete in programma una vacanza? Non dimenticate l’occorrente per un kit di pronto soccorso da portare con voi. Cosa inserire all’interno? Un kit di pronto soccorso da viaggio, deve essere simile a quello per la casa. In più però dovete prevedere qualche elemento in più, in caso vi trovaste ad affrontare qualche ulteriore imprevisto.

E’ opportuno aggiungere i seguenti elementi.

  • Una torcia a batterie
  • Fiammiferi o un accendino
  • Crema solaresocco
  • Repellente per insetti
  • Numeri di telefono del medico
  • Certificati che attestino malattie o patologie specifiche per i componenti della famiglia


Kit-pronto-soccorso-4

Kit pronto soccorso per auto

Come per la casa, è opportuno avere un kit di pronto soccorso anche in auto, per non essere impreparati di fronte a particolari emergenze.

Ogni automobile dovrebbe avere all’interno un kit di pronto soccorso, in alcuni modelli sono già presenti ed installati dall’azienda produttrice. Ma è buona norma controllare il contenuto di farmaci e strumenti per la medicazione.

Cercate di collocare la cassetta del pronto soccorso in una posizione facilmente accessibile. In questo modo all’occorrenza potete utilizzarne il contenuto.

Per quanto riguarda il contenuto del kit di pronto soccorso per auto, in linea generale deve essere lo stesso contenuto in una cassetta per il pronto soccorso da tenere a casa.

In più anche in questo caso è opportuno aggiungere altri elementi come: una torcia a batterie, fiammiferi o un accendino, crema solare, repellente per insetti, numeri di telefono del medico e certificati che attestino malattie o patologie specifiche per i componenti della famiglia

Kit-pronto-soccorso-6

Kit di pronto soccorso per casa: foto e immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta