Camino da esterno: come scegliere quello giusto per te

Camino per esterno, come scegliere quello giusto per te: struttura, forma, costo e accessori extra. Tutto quello che bisogna prendere in considerazione: modelli, idee, suggerimenti, perché e come installare in giardino o nel proprio spazio esterno un caminetto. 

camini-per-esterno-come-sceglierlo5

A qualcuno potrà sembrare una folle idea quella di allestire un caminetto all’esterno dell’abitazione, in realtà può rivelarsi un’idea ingegnosa, utile e anche piena di stile. Il camino è un elemento strutturato che siamo abituati a vedere nei salotti, e che ha lo scopo di riscaldare l’ambiente. Immaginando un camino fuori casa, il primo pensiero si rivolge subito alla possibilità di dispersione del calore. Tuttavia sono sempre più diffusi i caminetti in giardino, in terrazza o nel patio, poiché questo elemento diventa versatile e funzionale per effettuare diverse attività.


Leggi anche: Il giardino Zen: l’idea di rilassarsi in maniera ecologica

Partendo dalla preparazione di manicaretti, all’allestimento della brace e del barbecue, fino ad arrivare al tepore che emana il caminetto in prossimità di divani e poltrone da esterno, il camino contribuisce, senza dubbio, a rendere lo spazio esterno caldo, accogliente e molto ricercato. Vogliamo guidarti nella scelta di questo elemento strutturale: ecco tutti i suggerimenti su sceglierlo. 

camini-per-esterno-come-sceglierlo8

Scegli con cura i materiali

I camini da interno, si sa, fanno subito pensare alle tradizioni antiche, anche oggi che la maggior parte degli impianti si è modernizzata, utilizzando materiali d’avanguardia e look minimal. Ma cosa dire dei camini per esterni? In questo caso,  il materiale sul quale orientarsi deve rispondere a parametri ben diversi, fra cui sicuramente la resistenza e l’adattabilità all’ambiente esterno.

Il materiale principale, più largamente diffuso e utilizzato per la realizzazione dei camini da esterni è la pietra. La pietra, infatti, è un elemento ignifugo, altamente resistente alle alte temperature ma anche al freddo, in questo modo il camino non rischierà facilmente il deterioramento.

Il secondo materiale perfetto per un camino da esterno e sul quale puoi orientare la tua scelta, se di tuo gradimento, sono i mattoni. In questo caso, puoi anche scegliere una struttura mista fatta di mattoni e cemento o abbinare i laterizi ad altro materiale, come il legno per il rivestimento o la pietra.


Potrebbe interessarti: Come costruire serra fai da te cose da sapere

Un altro materiale che ti suggeriamo di prendere in considerazione è la ghisa, una tipologia di pietra naturale particolarmente indicata per le strutture di stufe e camini, in quanto amplifica e acuisce il calore delle fiamme.

camini-per-esterno-come-sceglierlo2

La forma e la struttura: facciamo chiarezza

La forma e la struttura del tuo camino da esterno dipendono essenzialmente da vari fattori. Se hai la possibilità di posizionare il camino adiacente al muro, potrai avere ampia scelta sulla tipologia di struttura e forma che adotterai. Infatti, in questo caso, potrai optare per un camino molto grande, arricchito di molti dettagli.

Se invece la tua intenzione è quella di posizionare il camino da esterno al centro del giardino, del balcone o del tuo spazio all’aperto, allora dovrai orientarti su una struttura più piccola e dalla forma più affusolata. In questo secondo caso, infatti, un camino molto grande potrebbe ostruire il passaggio e giocare a sfavore dello spazio. Le forme e le strutture dei camini da esterno sono varie e, oltre alle proposte disponibili in commercio, è possibile ideare il proprio camino e personalizzarlo, scegliendo una formula su misura.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

camini-per-esterno-come-sceglierlo6

Quali accessori extra scegliere

Il camino da esterno oltre per scaldarsi, è principalmente utilizzato per cucinare, arrostire e organizzare fantastici barbecue. Ecco perché è necessario dotarlo di accessori extra. Questo tipo di accessori possono essere posizionati sui lati del camino, oppure nella parte inferiore, in appositi vani in muratura. Si tratta di spazi molto utili per riporre gli accessori per accendere il fuoco, smuovere la legna o per la pulizia della piastra. D’altra parte puoi riservare questo spazio per riporre e conservare la legna, proteggendola da umidità e pioggia.

Ai lati del camino puoi prevedere anche dei piani d’appoggio. Si riveleranno preziosi e utili per posizionare le vivande o per allestire il banco della preparazione del cibo.

camini-per-esterno-come-sceglierlo7

Il costo del camino da esterno

Non è semplice quantificare precisamente il prezzo di un camino da esterno, poiché ognuno si differenzia dall’altro per forma, dimensioni e materiali utilizzati. Per questo motivo è possibile suddividere in 3 categorie le tipologie di camino da esterno:

  • Fascia bassa. Rientrano in questa categoria i camini da esterno economici. Si tratta di elementi prefabbricati, di piccole o medie dimensioni, che sono privi del corredo di elementi extra e di accessori. In genere sono camini che si montano facilmente e che possono essere posizionati in ogni parte del giardino. Il prezzo parte da 90 €, fino ad un massimo di 200 €.
  • Fascia intermedia. Appartengono a questa categoria i camini che presentano una rifinitura più pregiata e che sono realizzati in pietra o ghisa. Il costo parte dai 200 €, fino ad un massimo di 500 €.
  • Fascia alta. Intendiamo tutti i camini di medie e grandi dimensioni, personalizzati, realizzati su misura e con materiali pregiati. Partono dai 500 € e possono arrivare a cifre molte alte, in base al tipo di personalizzazione scelta.

camini-per-esterno-come-sceglierlo4

 Camino da esterno come sceglierlo: immagini e foto

Se stai pensando all’acquisto di un camino esterno per allietare i tiepidi pomeriggi di primavera o per preparare degli ottimi barbecue, dai uno sguardo a queste immagini e scegli quello più adatto a te.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica