Arredare cantina e taverna senza finestre: la stanza in più

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Arredare cantina e taverna senza finestre: ecco le soluzioni ideali per rendere vivibili e accoglienti questi ambienti. Non rinunciare all’idea di ritagliarti un angolo di comfort anche quando un’adeguata illuminazione naturale. 

Arredare cantina e taverna senza finestre con la strategia giusta

Se hai la fortuna di avere una casa con una taverna o piccola cantina perché non realizzare un piccolo studio, un angolo lettura o, addirittura, una bella cucina/soggiorno? Ricaveresti tanto spazio in più e di idee, a dirla tutta, ce ne sono davvero tante e tutte molto versatili!

Ti va di metterti in gioco e trasformare con noi questi ambienti privi di finestre in luoghi confortevoli? Basta seguire la giusta strategia e arredare con intelligenza.

Ma partiamo dall’aspetto pratico: ciò che conta, innanzitutto, è che nell’ambiente ci sia il giusto ricambio di aria. Fondamentale sia per il nostro benessere che per quello dell’immobile che altrimenti patirebbe la formazione di condensa, muffa e umidità a discapito della sicurezza.

Come garantirlo senza aprire le finestre? Con un sistema di ventilazione forzata da abbinare – senza ombra di dubbio – all’installazione di condizionatori d’aria: i nostri migliori alleati per tutte le stagioni.

Ora vediamo da vicino qualche spunto d’arredo, valido sia per la cantina che per la taverna. Parliamo di scelte funzionali che però impreziosiranno l’ambiente aggiungendo comfort e bellezza. Partiamo con il primo!

Arredare cantina e taverna senza finestre con la strategia giusta

Occhio ai colori!

Arredare cantina e taverna senza finestre con la strategia giusta

Se sei alle prese con la scelta del colore alle pareti, la prima regola è fare spazio a tonalità chiare che brillino di luce propria illuminando l’ambiente circostante.

Bandita tutta la gamma di neri, marroni, toni scuri o spenti! Eh già, in una stanza che è priva di finestre e questo vale per la nostra cantina, la taverna ma anche in un bagno o in camera da letto, l’importante è aggiungere luce laddove l’architettura l’ha sottratta. In che modo?

Prendiamo una palette di colori e scegliamo quelli chiari che più ci piacciono: fai largo al bianco che, con il suo candore, abbatterà la sensazione di claustrofobia in un attimo e aggiungi dei toni pastello che con delicatezza dipingeranno le pareti trasmettendo una sensazione di apertura e di benessere.

Potrebbe interessarti Come organizzare la cantina

Abbi cura di richiamare questi stessi colori su arredi ed accessori e otterrai degli spazi davvero glamour. Ma procediamo con il prossimo consiglio d’arredo. Pronti a lasciarsi ispirare?

La perfetta illuminazione

Arredare cantina e taverna senza finestre con la strategia giusta

La scelta dell’illuminazione risulta fondamentale in stanze prive di finestre. Metti una cantina a cui regalare nuova vita e trasformarla, ad esempio, nel tuo angolo ufficio: luogo in cui ritrovare concentrazione ed energia. Ciò che conta è scegliere la luce adatta e in questo i led si offrono sempre come ottimi alleati!

Potresti pensare, ad esempio, di installare dei faretti a led da poter direzionare a piacimento e che, presenti nella controsoffittatura, regalino altresì una sensazione naturale e molto gradevole di luminosità. La scelta sarà tra toni caldi o freddi anche qui e il nostro consiglio, per rendere piacevole la permanenza in quest’ambiente, è quello di optare per una via di mezzo.

Ma non è l’unica opzione.

Una taverna in cui riunirsi con gli amici può cambiar volto con un lampadario centrale o lampade da terra: trasforma con il loro tocco di luce un ambiente cupo in uno davvero elegante e raffinato!

Passiamo ora agli arredi veri e propri: quali scegliere o quali, piuttosto, scartare? Vediamolo insieme.

Arredi ed accessori ideali

Arredare cantina e taverna senza finestre con la strategia giusta

Partiamo dagli arredi: dimentica grossi ingombri e tonalità scure anche per essi. Preferisci materiali caldi ed accoglienti da un lato ma linee semplici, snelle e sinuose dall’altro, proprio per non appesantire l’ambiente.

Usa come spazi di archiviazione utili mensole (chiare) alle pareti e piccoli scaffali negli angoli. Delle ante in vetro poi amplificheranno la luce artificiale e con il giusto gioco di trasparenze inganneranno l’occhio. Cosa fare di più?

Stampe colorate alle pareti aggiungeranno un tocco brioso in più, delle fotografie in cornici chiare renderanno intimo l’ambiente ma soprattutto ricorri a specchi, specchi ovunque. Essi avranno al funzione di moltiplicare la luce in cantina o in taverna e di trasformare questo luogo buio in un lontano ricordo.

Rifletti prima di inserire qualsiasi altro elemento d’arredo: l’obiettivo deve essere ben chiaro e cioè quello di rendere questo luogo accogliente e per quanto possibile luminoso.

Arredare cantina e taverna senza finestre: foto e immagini

Ora non ti resta che dare nuova vita alla tua cantina o taverna che per lungo tempo hai tenuto chiuse. L’assenza di finestre può trasformarsi in un valore aggiunto con le mosse giuste. Segui i nostri consigli, mettiti alla prova e lasciati ispirare da qualche altra immagine che abbiamo inserito per te nella galleria fotografica che segue.