Come scegliere la rete elettrica per il letto

La rete elettrica per il letto, una soluzione per migliorare la qualità del sonno. A chi può servire, come funziona, criteri di scelta, marchi più conosciuti.

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Rete a doghe elettrica

La qualità del sonno è spesso un elemento sottovalutato ma fondamentale per il benessere psico-fisico di noi tutti. A tal riguardo, il materasso e le reti svolgono una funzione basilare per garantire un riposo appropriato. In questo nostro articolo ci concentriamo proprio sull’importanza di queste ultime e in particolare sulle reti elettriche per materassi.

Si tratta di strutture dotate di un sistema di sollevamento a motore, in grado di andare incontro alle molteplici esigenze degli utilizzatori.

Scopriamo in dettaglio a chi possono risultare utili, come funzionano nello specifico, i criteri di scelta e alcuni brand, in modo da fornire una completa guida all’acquisto.

Letto con rete elettrica aspetti generali

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Letto con rete elettrica a doghe

Sono molteplici le reti elettriche in commercio, disponibili in differenti tipologie, ognuno con specifiche funzioni per adattarsi al meglio alle proprie esigenze.

Ecco perché prima di scegliere il modello più adatto, è necessario valutare con attenzione una serie di fattori.

Non soltanto il prezzo ha la sua importanza ma anche la qualità dei materiali, le dimensioni, la struttura delle doghe e altri criteri, indicati in questo nostro approfondimento sulla migliore rete elettrica per materasso.

Rete elettrica singola e matrimoniale: a chi serve

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Letto con reti motorizzate

Le reti elettriche sul mercato sono disponibili per letti singoli o matrimoniali. Solitamente acquistate per persone che manifestano delle criticità, come ad esempio chi soffre di problemi legati alle articolazioni, riscontrando difficoltà nel sollevare le gambe. Molto utile anche per chi è affetto da disturbi respiratori, riuscendo a trovare sollievo nell’alzare la parte del busto mentre riposa.

Naturalmente risultano comode anche per chi non è colpito da particolari patologie come quelle indicate. Si pensi, ad esempio, quando si vuole godere del massimo relax a letto guardando la tv o leggendo un libro, beneficiando di una posizione del busto ottimale.

In definitiva, le reti elettriche sono strutture che si rivolgono a chiunque desidera godere di un maggior comfort a letto.

Reti elettriche come funzionano

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Letto contenitore con reti motorizzate

Descriviamo adesso come funzionano le reti elettriche. Si tratta di strutture equipaggiate con un piccolo motore, azionabile tramite un telecomando. In pratica con un semplice “clic” sul relativo pulsante, è possibile alzare o abbassare la parte superiore (quella del busto) o inferiore (quella delle gambe). In questo modo diviene semplice trovare la posizione più comoda, sia per riposare sia per rilassarsi.

Rete elettrica: criteri di scelta

Come scegliere la rete elettrica per il letto

Per individuare il prodotto più adatto e orientarsi al meglio nella scelta, ecco quali sono i principali criteri da considerare nel momento dell’acquisto di una rete elettrica:

  • Singola o matrimoniale: è il primo elemento da cui partire, scegliendo tra piazza singola o matrimoniale.
  • Dimensioni: strettamente collegato con il punto precedente, è necessario valutare le proporzioni del materasso, poiché non tutti presentano le stesse misure.
  • Tipo di manovra: non tutte le strutture svolgono lo stesso movimento. Alcune si concentrano maggiormente nella zona lombare, altre più nell’area degli arti inferiori, i più diffusi modelli su entrambi. Bisogna scegliere il tipo più adatto alle proprie necessità.
  • Tipologie dei materiali: un aspetto di frequente sottovalutato è la qualità delle doghe. L’offerta al riguardo è piuttosto ampia, anche se le migliori sono quelle fabbricate in legno. Non mancano naturalmente i modelli realizzati in metallo e altre più specifiche per determinate patologie terapeutiche, prodotte in caucciù o altro materiale plastico. Nel dubbio, farsi consigliare dal venditore.
  • Dimensioni delle doghe: le reti a doghe presentano strutture differenti. Meglio prediligere le conformazioni più fitte, prestando attenzione soprattutto al livello di resistenza, in particolare nella zona lombare e centrale, i punti dove si ha più bisogno di una maggiore tenuta al peso.
  • Prezzi: in commercio esistono molteplici modelli tra cui scegliere, ognuno con propri costi, dipendenti dai materiali impiegati, dimensioni e funzionalità.
  • Marchio: alcuni brand più di altri sono specializzati nella realizzazione di reti elettriche per il letto. Possibilmente meglio affidarsi a chi già da tempo è leader nel settore, anche se non mancano prodotti di nuove realtà dal buon rapporto prezzo-qualità.

Con riferimento all’ultimo punto in elenco, riportiamo alcuni tra i marchi più ricercati di reti elettriche.

Reti elettriche Marion

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Rete elettrica “Nettuno” di Marion

Marion è uno dei brand più conosciuti nel settore delle reti elettriche per il letto. Un gruppo specializzato nella fabbricazione di materassi in lattice, guanciali e reti a doghe. Proprio queste ultime, nella modalità elettrica, rappresentano uno dei suoi prodotti di punta. Tra i tanti modelli in catalogo, le rete elettrica a doghe in legno della linea “Nettuno”. Si caratterizza per offrire un’alzata di testa e piedi automatizzata. Composta da 20 doghe multistrato di faggio, si mette in risalto per la spiccata elasticità e uno speciale sistema dotato di regolatori di rigidità nella zona lombare, adattandosi alla postura e al peso degli occupanti. Regolabile con telecomando, con prezzi per rete singola a partire da 249 euro (attualmente in promozione).

Letto con rete elettrica Dorelan

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Rete elettrica “Avant” di Dorelan

Altra azienda specializzata nel comparto è Dorelan. Le reti elettriche prodotte nelle sue fabbriche sono il risultato di anni di ricerche. Fanno uso dei migliori materiali e degli ultimi ritrovati tecnologici, studiati per garantire un sonno di qualità. Tra i prodotti di punta dell’azienda, il modello “Avant”, una rete elettrica dotata di regolazione di rigidità ad elasticità costante, supporto alle doghe e snodo rinforzato. In vendita, nella versione per letto singolo, a 872 euro.

Reti elettriche motorizzate IKEA

Come scegliere la rete elettrica per il letto
Base a doghe IKEA

Per chi è alla ricerca sul web di “reti elettriche IKEA prezzi e modelli”, è opportuno sottolineare come il noto brand svedese al momento non offre questa tipologia di prodotti. È incentrato soltanto sui articoli non motorizzati, con prezzi che partono, per letto singolo, a partire da circa 50 euro.