Stile fiorentino: come arredare il soggiorno

Come arredare il soggiorno in stile fiorentino? Ecco quali sono i mobili che non possono mancare e come scegliere i complementi di arredo giusti. Guida alla scelta di colori, materiali e abbinamenti vincenti.

Stile fiorentino: come arredare il soggiorno

Lo stile fiorentino è una tendenza che trae ispirazione dagli elementi più caratteristici della tradizione artistica fiorentina. La linearità, la purezza geometrica, l’arte dell’intaglio e la decorazione sono le protagoniste dell’interior, insieme ai contrasti di colore esaltati dalla luce chiara e cristallina, che piove da grandi finestre con arco a tutto sesto.

Già, perché lo stile fiorentino è la somma attuale di tutte quelle tendenze che hanno reso tanto celebre e amata nel mondo l’arte rinascimentale italiana. Chi desidera arredare in stile fiorentino è dotato di una personalità unica, è amante del bello e vuole a tutti i costi esprimere l’eleganza attraverso la semplicità.


Leggi anche: Stucco fiorentino: idee sofisticate per le pareti della tua casa

Per ottenere tutto questo, non sarà necessario trasformare la propria casa in un museo: attraverso pochi elementi arredativi, valorizzati da dettagli ad hoc, sarà possibile replicare facilmente il gusto e l’eleganza dello stile fiorentino. Iniziamo proprio dal living, che è il cuore pulsante della casa: ecco come arredare il soggiorno in stile fiorentino.

arredare-soggiorno-stile-fiorentino (9)

Cos’è lo stile fiorentino?

Lo stile fiorentino si può riassumere attraverso la parola “raffinatezza”. Le linee nette terminano sempre in armoniosi viluppi, che assecondano le forme geometriche piane dai volumi piuttosto ridotti.

Sono le decorazioni a essere in primo piano: giochi di intagli, tessuti damascati, ricami tono su tono, ma soprattutto la presenza costante dei gigli. Il giglio, infatti, è il simbolo della città di Firenze; i motivi floreali sono dunque una parte fondamentale dell’arredamento in stile fiorentino, perché conferiscono un tono elegante ma sobrio a tutto l’ambiente.

Un’altra caratteristica tipica dello stile fiorentino è la presenza di materiali pregiati, come l’oro e il marmo, affiancati dal legno, che è il materiale povero per eccellenza. Ma anche il legno acquista preziosità, attraverso l’arte dell’intaglio e i decori dorati, che regalano un tocco sofisticato e molto signorile.

arredare-soggiorno-stile-fiorentino (3)

Soggiorno: mobili che non possono mancare

In soggiorno circondatevi pure di mobili di legno pregiato, contraddistinti da quegli elementi decorativi che richiamano l’architettura rinascimentale.

Un tavolino basso con un fregio intagliato e decorato a foglia oro, due morbide poltrone rivestite con tessuti damascati, un tavolo da pranzo ovale e delle sedie di legno molto lineari, ma con lo schienale leggermente incurvato: basteranno questi pochi elementi, per ricreare subito un ambiente raffinato e in perfetto stile fiorentino.


Potrebbe interessarti: Soggiorno shabby chic: 10 elementi che non possono mancare

Se lo spazio lo consente è possibile anche inserire un’elegante libreria a tutta parete, che conferirà subito un’atmosfera di signorilità a tutto l’ambiente. Puntate sul legno di noce massello, decorato da eleganti intagli floreali sulla fascia superiore e da scanalature verticali, che donano dinamicità e leggerezza.

arredare-soggiorno-stile-fiorentino (5)

Come scegliere i complementi d’arredo giusti

Sono molte le soluzioni di stile che si possono adottare per arricchire un soggiorno in stile fiorentino. Il consiglio, però, è di puntare su complementi di arredo dal fascino discreto, per evitare di appesantire l’ambiente e di renderlo eccessivamente sfarzoso.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

I quadri con soggetti figurativi classici o con vedute di paesaggi di campagna sono un evergreen per la casa di periferia. Per le case di città si può invece spaziare tra soggetti bucolici e naturalistici, come le nature morte, fino ai ritratti di personaggi nobili. In entrambi i casi, scegliere una cornice di legno molto semplice sarà una soluzione vincente, per evitare di distogliere l’attenzione dal quadro.

Stile fiorentino: come arredare il soggiorno

Passiamo ora all’illuminazione: i lampadari, le piantane e le applique dello stile fiorentino sono riccamente decorate da intricati viluppi di fiori e foglieI materiali prevalenti sono il legno e il ferro, verniciato con colori chiari. I paralumi delle lampade sono invece sempre caratterizzati da un estrema semplicità, in contrasto alla base, adornata da elementi naturalistici elaborati.

Per quanto riguarda i tendaggi, lasciate pure che la luce fluisca liberamente nella stanza. Scegliete, quindi, tessuti naturali e colori chiari. Per conferire all’ambiente un tocco più sofisticato, optate per le tende lunghe e in colori neutri, come il bianco, l’avorio o il tortora.

Infine, gli specchi. Nello stile fiorentino sono un must have assoluto: le eleganti cornici di legno, decorate da intagli color oro, aggiungono quel tocco di luce e di colore al quale non si può assolutamente rinunciare! Se l’ambiente è piccolo meglio puntare su un solo specchio alla parete. Invece, se la stanza è ampia e luminosa è possibile optare per un grande specchio appoggiato sul pavimento. 

Stile fiorentino: come arredare il soggiorno

Pareti e pavimento: quali colori scegliere

Lo stile fiorentino è luminoso e tendente ai colori caldi: se desiderate un ambiente accogliente e confortevole i neutri saranno la scelta più indicata, in abbinamento ai colori pastello tenui e delicati. In un soggiorno importante, invece, potreste optare anche per dei piccoli accenni di bordeaux e oro: il lusso e la signorilità saranno assicurate.

Per i pavimenti la scelta dipende molto dal tipo di ambiente che si intende ricreare. Per un soggiorno ampio e luminoso il marmo è di sicuro una scelta vincente. Optate per un effetto a quadri bicolore, con i riquadri scuri che incorniciano il marmo chiaro. La linearità e le geometrie sono proprio una delle prerogative dello stile fiorentino.

Se invece vi trovate ad arredare un ambiente di piccole dimensioni, meglio puntare al parquet di colore chiaro, con assi di legno irregolari e disomogenee per un effetto molto naturale. Per quanto riguarda il colore delle pareti orientatevi su delle nuance tenui e delicate. Questo aiuterà a rendere l’ambiente pulito e luminoso.

Stile fiorentino: come arredare il soggiorno

Soggiorno in stile fiorentino: immagini e foto

Lineare, pulito e luminoso: lo stile fiorentino è una tendenza classica e raffinata, che rende il living un luogo confortevole e rilassante. Per maggiori spunti arredativi, ecco una galleria di immagini dedicata al soggiorno in stile fiorentino.

 

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.