Guida all’acquisto del migliore purificatore d’aria per la casa

A cosa serve il purificatore d’aria? Come funziona? Dove bisogna posizionarlo? Consigli e suggerimenti per scegliere il migliore purificatore d’aria per la casa, in modo da respirare sempre aria pulita e depurata.

guida-acquisto-purificatore-aria-33

Il purificatore d’aria è uno strumento che negli anni ha raggiunto una fama sempre maggiore per via dei numerosi benefici verso l’ambiente e verso la salute. Questo dispositivo è davvero funzionale, permette di trasformare l’aria di casa eliminando le particelle inquinanti e consentendo così di respirare aria pulita.

Bisogna dire che in commercio esistono diversi dispositivi che hanno questa funzione, ovviamente è possibile scegliere in base alle varie fasce di prezzo ma anche al design e alle dimensioni.

guida-acquisto-purificatore-aria-35

Perché bisogna purificare l’aria

Spesso e volentieri si sottovaluta questo aspetto pensando che la purificazione dell’aria sia qualcosa di superfluo e inutile. Non c’è cosa più sbagliata, in casa non sempre si respira aria pulita, basti pensare alla vernice alle pareti, al fumo del camino, alla polvere, insomma ci sono un sacco di elementi nocivi che possono inquinare l’aria e rivelarsi pericolosi per la salute.


Leggi anche: 10 idee semplici per farsi uno strumento musicale

Onde evitare di stare male respirando sostanze, talvolta anche cancerogene, l’ideale è acquistare e posizionare un comodo depuratore dell’aria. In questo modo non solo la casa sarà più pulita, ma ci saranno meno rischi per la salute di tutti, adulti e soprattutto bambini.

guida-acquisto-purificatore-aria-19

Come funziona un purificatore d’aria

La scelta di un purificatore dell’aria è abbastanza difficile, bisogna considerare diversi aspetti, primo fra tutti la funzionalità. Ogni purificatore funziona grazie ad un filtro, che cattura tutte le sostanze inquinanti presenti nell’ambiente domestico. Di solito si tratta di un filtro Hepa, una rete che blocca le particelle più grandi permettendo però il passaggio dell’aria. Bisogna sapere che più la rete è stretta, maggiore è la purificazione e pulizia dell’aria.

guida-acquisto-purificatore-aria-34

Oltre al filtro Hepa esistono anche altri filtri, a ionizzazione e a combustione. Il filtro a ionizzazione permette di modificare le proprietà fisiche delle molecole inquinanti presenti nell’aria, rendendole meno aggressive, mentre quello a combustione brucia tutti i batteri e gli agenti inquinanti in una superficie riscaldata, questo però lasciando sempre l’aria fresca e soprattutto pulita.

mother reading to daughter


Potrebbe interessarti: Porte finestre scorrevoli: guida all’acquisto

Dove bisogna istallarlo

Nel momento in cui si sceglie di acquistare un depuratore d’aria per casa, bisogna scegliere un luogo adatto dove posizionarlo, non è semplice farlo soprattutto perché può essere disposto in tutte le stanze della casa. Prima di scegliere il luogo dove posizionarlo, bisogna sapere che ogni modello ha una copertura ben precisa, quindi è bene inserirle il depuratore in un luogo caratterizzato da una metratura che riesce a coprire.

Alcuni purificatori d’aria riescono ad avere una copertura di 70 m², altri coprono superfici di 20 o 30 m², per questo devi decidere in base alla metratura della stanza e al modello che hai scelto.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Se per caso hai intenzione di utilizzarlo in camera da letto non è affatto un problema, devi solo avere la certezza di aver scelto un modello abbastanza silenzioso.

guida-acquisto-purificatore-aria-23

Consumi

Esistono in commercio diversi modelli, alcuni più potenti e altri meno, proprio la potenza del dispositivo ne caratterizza il consumo durante il funzionamento. Ovviamente un dispositivo più potente è in grado di coprire una superficie più vasta, per farlo però ha bisogno di più energia e quindi più corrente. In questo caso i consumi aumentano, il discorso è semplice, più aumenta la potenza più aumentano i consumi.

guida-acquisto-purificatore-aria-7

Per i purificatori dell’aria con un filtro Hepa, la potenza richiesta per far girare la turbina e purificare l’aria è di pochi watt, quindi non c’è un consumo eccessivo. Al contrario dei filtri Hepa, i filtri a ionizzazione o combustione hanno bisogno di più energia per funzionare, quindi, presentano un consumo maggiore.

guida-acquisto-purificatore-aria-18

Manutenzione

Come ogni cosa, anche i depuratori dell’aria necessitano di una periodica manutenzione, ma niente paura non bisogna fare nulla di particolare, semplicemente sostituire i filtri. Generalmente questa sostituzione deve essere fatta ogni 3 mesi, ma queste tempistiche possono variare in base all’utilizzo del dispositivo stesso. Infatti, se viene utilizzato più spesso bisogna cambiarli prima, viceversa è possibile utilizzarli per più tempo.

L’unico consiglio che possiamo darti è quello di cambiare i filtri più spesso nella stagione primaverile, dove tutte le allergie prendono vita e quindi l’aria deve essere più pulita del solito.

guida-acquisto-purificatore-aria-27

Prezzi

Prima di scegliere un purificatore dell’aria, bisogna considerare le diverse caratteristiche, le funzionalità, i consumi, ma anche i prezzi. Fondamentalmente ci si sofferma a guardare i prezzi prima delle caratteristiche, ma le due cose vanno a braccetto.

guida-acquisto-purificatore-aria-17

I modelli meno costosi sono anche modelli che riescono a coprire e purificare spazi minori e non sono dotati di altre funzionalità. Altri modelli invece, più costosi non solo purificano l’aria e coprono superfici e ambienti maggiori, ma sono dotati di nuove e innovative tecnologie. In generale, il costo di un purificatore d’aria parte da 80-90 euro fino ad arrivare a 1000.

Scandinavian style livingroom with fabric sofa, pillows, plaid, lamp and green plant in vase on white wall background. 3d rendering.

Guida all’acquisto di un purificatore d’aria: immagini e foto

Nel corso di questo articolo abbiamo voluto spiegarti perché è importante purificare l’aria per vivere meglio, ma non solo. Abbiamo voluto darti dei consigli partici per scegliere il migliore purificatore d’aria, spiegandoti le varie funzionalità, i consumi, il posto migliore nel quale effettuare l’istallazione e anche i prezzi. Per concludere non devi fare altro che sfogliare questa galleria di immagini e foto, cosi potrai vedere con i tuoi occhi i diversi modelli di purificatori.

Fausta Radesca
  • Diploma in amministrazione finanza e marketing
  • Certificazioni in Copywriting e Seo Copywriting- IC3
  • Copywriter e autore specializzato in Marketing, Arredamento, Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.