Climatizzatore portatile senza fili: consigli, info e caratteristiche

Andrea Del Regno
  • Autore - Laurea in Lettere e Linguistica Moderna

Innovativo, versatile e dinamico, il climatizzatore portatile senza fili rappresenta la vera scoperta dell’estate, dove l’elettrodomestico di ultima generazione diviene indispensabile a causa della calura, una sorta di “inseparabile amico” durante la stagione estiva.

Climatizzatore portatile senza fili: consigli, info e caratteristiche

Sebbene sia presente su un mercato in continuo e rapido mutamento, prima di acquistare un climatizzatore portatile senza fili a buon prezzo, occorre eseguire una scelta consapevole e da prendere in considerazione in base ad esigenze reali.

Occorre sapere, ad esempio, il costo, conoscere la scheda tecnica, apprendere di più sulla modalità di installazione, capire se l’apparecchio sia o meno rumoroso, e così via.

In ogni caso, il condizionatore portatile è l’alternativa numero uno quando improvvisamente sopraggiunge il caldo, e le temperature salgono vertiginosamente.

Climatizzatori portatili moderni: come funzionano

Climatizzatore portatile senza fili: consigli, info e caratteristiche

I climatizzatori portatili moderni basano il loro funzionamento su di un sistema di raffreddamento puntuale e sicuro, che sfrutta un tipo di gas refrigerante compresso all’interno dell’apparecchiatura ed espanso nell’evaporatore.

Ed è proprio in questo momento che l’aria subisce un raffreddamento importante, permettendo all’ambiente circostante di raggiungere la temperatura giusta. Quel gas refrigerante che nel frattempo subisce un cambiamento di stato, fa in modo che l’aria possa convogliare nell’ambiente tramite il meccanismo della ventilazione.

Assolutamente precisi sono invece i meccanismi che regolano il funzionamento del climatizzatore portatile, sia esso dotato di tubo esterno, inverter, di moderate dimensioni, senza filo, e così via. Tant’è che prima di decidere di acquistare un modello di ultima generazione, si deve prestare attenzione alle esigenze che si vogliono soddisfare.

Occorre cioè conoscere il volume dell’ambiente che si desidera raffreddare, quantificare orientativamente la temperatura alla quale l’apparecchio è esposto mentre lavora, il suo peso, le sue dimensioni. Conoscere come funziona è indispensabile per effettuare una scelta mirata e consapevole, non solo che prenda in considerazione l’estetica del prodotto, ma soprattutto che si allinei alle aspettative di chi ne dovrà beneficiare.

La scheda tecnica, perché consultarla attentamente

Climatizzatore portatile senza fili: consigli, info e caratteristiche

Affacciandosi alla realtà di un mercato che ogni giorno offre ai consumatori la possibilità di acquistare un modello nuovo, le caratteristiche fondamentali alle quali prestare attenzione rimangono pressoché le stesse.

Occorre cioè valutare sicuramente la potenza del motore, e su consiglio di un esperto, capire se si tratta di un’apparecchiatura silenziosa o rumorosa, se abbia la doppia funzionalità estate – inverno (inverter) e se consumi il giusto, anche in relazione al fabbisogno e alle esigenze di chi lo acquista.

Una preliminare valutazione delle più moderne caratteristiche elencate in scheda tecnica è indispensabile perché garantisce di compiere la scelta giusta, di acquistare cioè quello che realmente si allinea alle aspettative dell’ambiente dal raffrescare.

Efficienza, consumi e prestazioni

Per quanto concerne la funzione inverno, auspicata dalla maggior parte dei consumatori, esistono a buon mercato i climatizzatori portatili senza fili cosiddetti a pompa di calore . Pur non essendo dotati di particolari differenze rispetto ai climatizzatori classici, sono in grado di garantire prestazioni ottimali, a qualsiasi condizione d’uso.

Questi invertono prima di tutto il loro funzionamento in modo da garantire  un regolare flusso di aria fresca d’estate e calda d’inverno, facendo attestare i consumi e l’efficienza a livelli standard. Consumi e ed efficienza rimangono sempre parametrati anche in base all’uso che se ne fa del prodotto.

Rimane cioè consigliabile usare questo tipo di apparecchio solo quando fuori fa molto caldo e proprio non si resiste ad una temperatura così elevata e tipica della stagione estiva.

Quando il condizionatore è in funzione, occorre altresì sigillare bene ogni passaggio dell’ambiente domestico e chiudere tassativamente porte e finestre, in modo tale da consentire all’apparecchiatura di apprezzare il quantitativo esatto di volume di aria da raffrescare o da riscaldare. Anche il tubo indotto verso l’esterno deve avere il suo corretto funzionamento.

Questo si pone ad una distanza giusta rispetto all’ambiente all’interno del quale si installa il climatizzatore. Anche se portatile, un errore di installazione del climatizzatore senza fili potrebbe inficiarne l’esatto funzionamento.

L’indispensabilità di compiere una scelta mirata

Climatizzatore portatile senza fili: consigli, info e caratteristiche

Alla luce di quanto approfondito nel paragrafo precedente, si dirà che non esiste un climatizzatore portatile che sia da considerare migliore rispetto ad un altro.

Tutto sta nell’esaminare con calma e dovizia di particolari ogni dettato elencato nella scheda tecnica in dotazione, conoscere quantomeno le potenzialità dell’apparecchiatura e capire se potrà garantire nel tempo un’efficacia puntuale.

Originali ed autentici sotto ogni punto di vista, i moderni climatizzatori portatili e senza filo riscuotono un successo discreto, su un mercato che ogni giorno si espande, allarga gli orizzonti e ospita esemplari sempre più nuovi.

Il mercato è in fermento e dimostra di sapersi allineare alle aspettative di chi apprezza particolarmente questo tipo di apparecchiatura.  Cosa importante, lo si ribadisce, è conoscere il potenziale. Per qualsiasi scelta possa essere intrapresa nell’ambito dell’acquisto di un nuovo climatizzatore portatile, si pensi che questo tipo di alternativa rimane quella meno impegnativa rispetto a quella tradizionale e fissa.

Pur rinfrescando un po’ di meno ed essendo più rumoroso rispetto ad un classico climatizzatore a muro, consumano un pochino in più, ma sono economici. Valutarne l’acquisto è a totale discrezione del consumatore.

Climatizzatore portatile senza fili: foto e immagini