Riscaldamento a soffitto


Riscaldamento a soffitto: funzionamento, tipologie. Pannelli radianti e termostrisce radianti. Opinioni, pro e contro. Prezzi.

riscaldamento-soffitto-pannello-stanzaL’impianto di riscaldamento a soffitto permette la diffusione del calore dall’alto verso il basso, migliorando il comfort all’interno dei locali.

Diverse le modalità per installare questo tipo di impianto.

Il più semplice prevede di far passare il sistema idraulico di tubi nel controsoffitto, realizzato in cartongesso.

riscaldamento-soffitto-serpentine

Invisibile alla vista, il circuito idraulico alimenta i pannelli radianti posizionati nel controsoffitto.

Mediante lo scambio di calore fra superfici fredde/calde, la temperatura dei locali raggiunge il livello desiderato in maniera graduale.

riscaldamento-soffitto-isolante

Il sistema di tubi ovviamente può anche non essere rivestito ma semplicemente intonacato in modo leggero, lasciando però i tubi a vista.


Riscaldamento soffitto: funzionamento

riscaldamento-soffitto-funzionamentoIl sistema di riscaldamento funziona secondo un principio fisico, ovvero lo scambio termico tra le superfici calde e quelle fredde.

La superficie più calda cede a quella fredda il calore in maniera progressiva, riscaldando così l’ambiente.

Riscaldamento soffitto: modelli

riscaldamento-soffitto-pannelli

Sono due le modalità con cui si può realizzare un impianto di riscaldamento soffitto.

Pannelli radianti

Consistono nell’applicazione al soffitto di moduli in metallo o alluminio, al cui interno è inserito il sistema di tubazioni idrauliche.

Inglobate nel cartongesso ed installate tramite clips di fissaggio, sono  disponibili in forme e dimensioni diverse per adattarsi ai diversi stili dell’arredamento.

riscaldamento-a-soffitto-cucinaMediante materiale isolante si può coprire l’impianto rendendolo completamente invisibile.

Esistono anche soluzioni che lasciano visibile il sistema, oppure coprendolo con una leggera mano d’intonaco.

Termostrisce radianti

riscaldamento-soffitto-bar

Hanno una superficie irradiante minore ma risultano adatti in edifici di grandi dimensioni come capannoni industriali ed edifici di alte dimensioni.

L’impianto funziona a temperature elevate, intorno a 100 °C e funzionano con il principio base della fisica dell’irraggiamento.

Ovvero, come avviene in natura, quando una superficie più fredda incontra una più calda, ne assorbe il calore fino a che la temperatura non diventa  omogenea.

In questo modo lo scambio di calore permette al locale di acquisire la temperatura desiderata.

riscaldamento-soffitto-lampadario

I modelli in commercio comprendono kit specifici per ogni differente tipologia di soffitto.

La loro leggerezza permette un semplice montaggio.

Sistema misto

impianto-climatizzato-nascosto-camera

Per diffondere più rapidamente il calore od il fresco nella stagione estiva, esistono sistemi misti che facilitano la circolazione dell’aria tramite ventole elettriche.

E’ una modalità particolarmente utilizzata in attività commerciali come bar e ristoranti, permettendo di rendere più omogenea la temperatura dei locali.

Potrebbe risultare poco funzionale in un’abitazione poichè si tratta di un impianto che genera un ronzio costante quando le ventole sono in funzione.

Riscaldamento soffitto: Pro e contro

cartongesso-2

Vantaggi

Il riscaldamento soffitto permette di rendere il calore omogeneo nei locali.

In questa maniera non si concentrerà in alcuni punti della stanza, come avviene per i termosifoni, ma si irradia più facilmente per la casa.

Non sono richieste particolari opere murarie per l’installazione dei tubi, permettendo di risparmiare in fase di ristrutturazione.

I pannelli non costituiscono poi un’opera invasiva, data la superficie esigua occupata di 45-50 millimetri.

L’impianto è utilizzabile anche nei mesi estivi.

I pannelli radianti permettono la circolazione dell’acqua a temperature più basse, raffrescando i locali ed evitando le fastidiose correnti generate dai ventilatori.

Mediante il processo di scambio termico, si riduce il tasso di umidità all’interno dell’appartamento. Si elimineranno pertanto macchie e cattivi odori provocati dalla muffa.

Svantaggi

idee-controsoffitto-grigio

Non risulta idoneo per edifici con soffitti molto alti o stanze di ampia metratura.

Perchè nei locali si raggiunga la temperatura idonea per il comfort ideale, il tempo occorrente è maggiore del più tradizionale riscaldamento a pavimento.

Inoltre, se l’impianto viene installato in una situazione di sottointonaco, il tempo necessario a riscaldare il locale sarà ancora maggiore.

L’effetto caldo che proviene dal soffitto potrebbe creare disagio alle persone.

Operando la corretta compenetrazione tra l’impianto installato e le mura dell’edificio, si potrà attenuare questo possibile fastidioso effetto.

Riscaldamento soffitto: costo

iscaldamento-soffitto-particolare

Il costo da sostenere per la realizzazione di un impianto a soffitto è decisamente inferiore alle tradizionali tipologie, anche in considerazione del minor impiego di mano d’opera.

Ulteriore risparmio se vengono impiegati i raccordi ad aggancio rapido, che rendono l’operazione più rapida e sicura.

Il prezzo sul mercato di un pannello radiante si aggira intorno a 70/80 euro a mq, a cui aggiungere costi d’installazione e materiale aggiuntivo.

Il prezzo finale, considerando un prodotto di buona qualità, prevede di restare nel range 130/160 euro a mq.

Riscaldamento soffitto: galleria delle immagini

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta