Divano modulare: perché sceglierlo

Pratico, flessibile, sempre attuale ed esteticamente unico. Esiste un divano in grado di coniugare tutti questi aspetti senza mai stancare? Ovviamente si, sempre che si scelga una soluzione modulare o componibile. Proviamo a scoprire di cosa si tratta e, soprattutto, perché scegliere questo tipo di soluzione.

Divano modulare: perché sceglierlo

Da qualche tempo avete iniziato a guardare il vostro divano con occhi critici trovando difetti, sia dal punto di vista estetico e pratico? Oppure siete stati presi da una smania di rinnovamento per celebrare, in qualche modo, un cambiamento personale e l’inizio di una nuova stagione della vita?

Bene, se rientrate in una di queste due categorie o se, semplicemente, avete voglia di cambiare il design del vostro salotto, vuol dire che vi state per imbarcare in un’impresa stimolante e impegnativa al tempo stesso.

La scelta del divano giusto, infatti, non deve essere affrontata con superficialità e fretta. Come ben sappiamo, infatti, questa non porta mai buoni consigli e decisioni ponderate. Per quale motivo, però, l’acquisto di un elemento di seduta per il salotto ha così tanta importanza?

Innanzitutto perché un divano, essendo solitamente un elemento imponente, colpisce immediatamente lo sguardo e, quindi, definisce il mood e lo stile dello spazio dove è inserito in modo netto.

Questo vuol dire, dunque, che se è sbagliata la collocazione e, soprattutto, le dimensioni, l’insieme risulterà disarmonico in modo evidente. Per non parlare, poi, della scelta di uno stile completamente in disaccordo e dissonante con il resto del design.

Dato per scontato, dunque, che un divano debba essere prima di tutto comodo, è chiaro come il suo stile, la forma e il colore del rivestimento debbano allinearsi e fondersi come un corpo solo con la stanza prescelta e, soprattutto, con le sue dimensioni.

Ma come sfruttare al meglio lo spazio che si ha a disposizione pur rispettando il gusto personale e le esigenze di stile? Mettere insieme tutti questi elementi potrebbe sembrare difficile ma, attualmente, molte case d’arredo sono venute in aiuto pensando ad una soluzione capace di coniugare senso pratico ed estetico.

Si tratta dei così detti divani modulari o componibili.

Ossia le sedute composte da più elementi, tutti indipendenti, tra cui isole e puff, da affiancare per comporre un risultato sempre unico e, soprattutto, perfettamente armonizzato con lo spazio. Per capire meglio di cosa stiamo parlando, dunque, proviamo a fare un piccolo viaggio all’interno di questo mondo particolare, osservando proprio i motivi per cui è vantaggioso scegliere un divano modulare.

1. Divano Modulare: adattabilità

Divano modulare: perché sceglierlo

Com’è stato già accennato, uno dei pregi più evidenti di questo tipo di divani è la sua capacità di adattamento a qualsiasi ambienti.

La struttura modulare, infatti, permette di sfruttare al meglio anche angoli o nicchie, giocando proprio con una composizione che può sempre essere cambiata.

Questo, in sostanza, permette alle sedute di essere una scelta ideale per qualsiasi tipo di metratura. Se, ad esempio, si ha a disposizione una stanza dalle proporzioni ridotte, è possibile sfruttare al meglio le pareti e il loro andamento scegliendo, magari, delle soluzioni senza spalliera.

Al contrario, invece, se si ha a disposizione uno spazio grande e difficile da riempire nel modo giusto, optare per un divano modulare offre la possibilità di aggiungere elementi creando movimento su più lati, senza tralasciare anche un effetto bi frontale.

Oltre a questo, poi, l’inserimento di un puff mobile permette di utilizzare questo elemento anche come tavolino da caffè o come piano d’appoggio alternativo.

2. Divano Modulare: personalizzazione

Divano modulare: perché sceglierlo

Di pari passo con l’adattabilità arriva anche la flessibilità, che permette di personalizzare il divano al gusto estetico di chi lo acquista. Un risultato che non è possibile raggiungere con nessun altro tipo di design scelto.

Un divano modulare o componibile, infatti, offre la possibilità di agire direttamente sullo stile che si desidera, scegliendo forme e colori diversi per ottenere un design veramente unico.

Questo vuol dire che è possibile optare per modelli con o senza schienale, con penisola, a modulo aperto, con schienale centrale e bi frontale. E, fino a questo punto, sono state considerate solamente le varie forme possibili. Un discorso a parte, invece, deve essere fatto per quanto riguarda i colori e gli accostamenti. Anche in questo caso, infatti, sembra non esistere nessun tipo di limite.

La filosofia del componibile, infatti, permette non solo di creare un divano su due diverse tonalità, ma anche di abbinare anche rivestimenti in fantasia a tinte unite. In questo modo si ottiene un risultato effettivamente unico ed esclusivo che rifugge da qualsiasi omologazione dei prodotti realizzati in serie.

Un effetto, questo, particolarmente amato da chi predilige l’unicità di ciò che indossa o inserisce nella propria casa.

3. Divano Modulare: cambiamento

Divano modulare: perché sceglierlo

Quante volte vi è capitato di acquistare con entusiasmo un pezzo di arredamento e, dopo qualche tempo, scoprirvi annoiati del risultato ottenuto?

Per risolvere la questione solitamente si prova a cambiare disposizione alla stanza ma questo non è sempre possibile con un divano canonico.

La filosofia del modulare, invece, risponde proprio alle necessità di cambiamento. Con una seduta di questo tipo, infatti, non solo è possibile modificare la posizione ma anche la composizione stessa. Basta spostare ogni singolo elemento indipendente per ottenere perfino una nuova visuale o esposizione.

Alcuni modelli, poi, offrono anche la possibilità di avere dei braccioli o spalliere movibili e riposizionabili secondo la nuova disposizione. Un gioco che, se si è optato per un divano dalla doppia tinta o con degli inserti in fantasia, può risultare ancora più interessante. In questo caso, infatti, si agisce proprio sugli abbinamenti tra nuance per ottenere un effetto sempre diverso ed unico.

Due elementi che vanno a definire un divano di cui è praticamente impossibile stancarsi.

Perché scegliere un divano modulare: foto e immagini

Se vi annoiate spesso dell’arredo scelto per la vostra casa e siete alla ricerca di una soluzione in grado di abbinare unicità e praticità, un divano modulare potrebbe rappresentare la scelta migliore. Scoprite alcuni modelli nelle immagini inserite in galleria.