Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici

Come scegliere la scrivania perfetta per il proprio ambiente? Come trovare il modello più adatto ad un costo accessibile? Indispensabile sia in casa che in ufficio, la scrivania è utilissima per chi studia o lavora ed è uno dei componenti principali degli interni. Dai prodotti standard alle strutture più angolari, ecco i consigli da seguire per far fronte alla varietà dei prodotti che offre il mercato.

Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici
scrivania in legno bianco

La prima cosa da fare per comprare una scrivania, è tenere in considerazione l’ambiente in cui verrà collocata. Una scrivania per una cameretta, ad esempio, non sarà adatta per un ufficio mentre altre, grazie alla loro versatilità, trovano perfetta collocazione sia in uno studio che in un ambiente domestico. Inoltre la scelta sarà dettata dall’utilizzo, dallo spazio disponibile e dallo stile o arredo dell’ambiente in cui verrà posizionata. Cerchiamo quindi di darvi alcuni suggerimenti utili.

Comprare una scrivania: consigli per non sbagliare

Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici
scrivania in stile scandinavo

La scrivania che utilizziamo per studiare o lavorare ci accompagnerà per diverse ore durante la giornata. Per questo deve adattarsi alle nostre esigenze, garantire massima comodità ma allo stesso tempo deve adeguarsi con successo al design stilistico della casa o dell’ufficio. Affinché sia funzionale, bisogna tener conto di alcuni elementi come il tipo di piano (forma, profondità e dimensione), l’utilità, il materiale con cui è realizzata senza tralasciare lo stile (dal classico al design).

Per non sbagliare nell’acquisto della giusta scrivania, il primo criterio è considerare la forma del piano che deve adattarsi alle tue esigenze e allo spazio che si ha a disposizione. Quindi attenzione alle dimensioni. Per una questione di qualità e di manutenzione, non bisogna tralasciare il materiale di cui è fatta la scrivania che può essere in legno, metallo, melaminico oppure in vetro.

Lo stile è un punto fondamentale da tenere in considerazione e prima di selezionare un modello bisogna prestare attenzione all’arredo globale della stanza.  Un mobile troppo particolare, infatti, può alterare il delicato equilibrio dell’arredamento.

Scrivanie per casa e ufficio

Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici
scrivania in legno

Che sia l’ufficio o la cameretta dei bambini, il mercato offre tantissimi  modelli che daranno tutte le risposte che state cercando. Per un ambiente di casa, l’ideale è la scrivania con libreria che permette di organizzare meglio lo spazio e tenere tutto in ordine. Potrete scegliere tra un modello colorato o in nuance neutre, in metallo o in legno in base all’aspetto che volete dare alla stanza.

Una scrivania dalle eleganti proporzioni, invece, può essere posizionata anche in salotto e diventare una perfetta postazione di lavoro per lo smartworking. In questo caso come seduta si può optare per uno sgabello o un pouf dal design moderno.

Per arredare l’ambiente di lavoro invece, la parola d’ordine è funzionalità. Quando si deve lavorare a lungo, bisogna prestare maggiore attenzione alla comodità che al design. Il mobile acquistato deve contraddistinguersi per la sua ergonomia e per la sua flessibilità.

Per un ufficio è  preferibile scegliere un piano di lavoro regolabile in altezza, chiaro e non riflettente. Molte scrivanie da ufficio sono anche dotate di sezioni laterali a cassetti, che consentono di contenere  oggetti e documenti. Tutto deve essere a portata di mano, dal momento che un buona collocazione facilita l’organizzazione del lavoro.

Abbinare poi la sedia giusta non è scontato e quella su ruote e regolabile risulta più confortevole perché si adatta al piano e alla persona.

Scrivanie salvaspazio

Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici
scrivania salvaspazio richiudibile

Problemi di spazio in casa o ambiente di lavoro angusto? Non disperate, la soluzione intelligente e funzionale è dietro l’angolo. Per ricavare piccole zone di studio in qualsiasi angolo della casa l’ideale è la scrivania a scomparsa che si presenta come piccola ma compatta, perfetta per avere una postazione anche negli spazi più piccoli.

Si adatta a qualsiasi ambiente della casa ed è il giusto compromesso per poter lavorare o studiare anche lì dove l’ambiente non lo permette.

Prezzi, offerte e le migliori marche

Come scegliere la scrivania: regole, consigli, costo e benefici
scrivania IKEA

Il mercato non offre solo una vasta gamma di modelli di scrivanie, ma è variegato anche nei prezzi. Prima dell’acquisto è fondamentale stabilire un budget: quanto voglio spendere? Qual è il giusto compromesso tra qualità e prezzo? Spendere poco non significa necessariamente rinunciare allo stile o alla qualità, basta cercare tra i vari marchi. I brand IKEAMondo Convenienza, ad esempio, dispongono di un vasto assortimento di scrivanie perfette sia per l’home office che per gli ambienti professionali. Anche Deghi offre scrivanie con prezzi adatti a tutte le tasche, il risparmio è garantito e l’offerta può soddisfare qualsiasi esigenza.

Per chi è alla ricerca di una scrivania dal design raffinato e non vuole badare a spese, ha l’imbarazzo della scelta tra i modelli offerti da La Mercanti che rendono l’ambiente unico e sofisticato. I piani di lavoro dalle superfici laccate e a specchio vi conquisteranno per non parlare dei particolari dettagli cromati. Qualità assicurata.

Scrivania: immagini e foto

Ecco la galleria con le immagini di diversi modelli di scrivania da cui poter prendere spunto.