Come scegliere la cameretta del neonato: 5 requisiti indispensabili


Semplicità e funzionalità sono le caratteristiche più importanti nella scelta della cameretta del neonato. Ecco 5 requisiti che bisogna soddisfare quando si sceglie la cameretta di un bambino.

come-scegliere-cameretta


Fin dai suoi primi battiti nel pancione della mamma, l’arrivo di un neonato è uno dei momenti più attesi da mamme e papà. La gioia di diventare neo genitori si alterna all’ansia di accogliere il piccolo nel migliore dei modi. Quali sono le cose di cui avrà bisogno? Come arredare la cameretta che diventerà il suo nido? Cosa scegliere e cosa evitare.

Sono davvero tante le domande a cui i futuri genitori devono dare una risposta. E’ così che comincia allora la ricerca di tutto ciò che può essere necessario per il bambino. Ma cosa bisogna sapere prima di scegliere la cameretta per il piccolo in arrivo? Ecco alcuni requisiti indispensabili per arredare al meglio il nido del vostro bebè.


Leggi anche: Arredare la cameretta per neonato


1. Sicurezza

La sicurezza è sicuramente il requisito più importante che deve avere la cameretta di un neonato. E’ indispensabile infatti allestire uno spazio dove il bambino si senta non solo al sicuro e confortato da un ambiente accogliente, ma anche creare uno spazio privo di pericoli e rischi per la salute del piccolo.

Per questo occorre scegliere ogni oggetto di arredamento con la massima attenzione. In particolare valutando il tipo di materiale con cui sono costruiti, la presenza di barriere di protezione, la facilità di pulizia, per evitare di dover usare prodotti aggressivi per igienizzare l’ambiente.

come-scegliere-cameretta-10

2. Luminosità e silenziosità

Il secondo aspetto da tenere in grande considerazione, ma non meno importante, è creare un ambiente luminoso, silenzioso e accogliente. La cameretta del bambino deve essere un luogo dove regna la serenità, lontano dai rumori che possono spaventare il suo sonno o anche il suo gioco, appena sarà un pò più grande.

E’ importante inoltre che la cameretta abbia delle belle finestre ampie da poter aprire e lasciar entrare l’aria. Un ambiente pulito e aerato è il luogo ideale dove il neonato può trascorrere il proprio tempo.

Per assicurare anche una corretta illuminazione della cameretta nelle ore notturne è opportuno scegliere luci calde e soffuse che possono conciliare il sonno del bambino. Evitare luci dirette che creano risvegli bruschi. Si a luci colorate e discrete.

come-scegliere-cameretta-9

3. Semplicità e funzionalità per l’arredamento

La cameretta di un bambino non necessita di molti oggetti di arredo, ma bastano pochi elementi che possano rendere lo spazio funzionale alle esigenze del piccolo.

L’arredamento giusto per la camera del neonato deve prevedere solamente alcuni mobili indispensabili.

  • La culla è sicuramente un oggetto di cui non si può fare a meno. In commercio ne esistono di vari tipi, dotate di più o meno accessori. Si può optare ad esempio per una culla adatta ai primi mesi e poi sostituirla appena sarà più grande con un lettino. Si può scegliere una culla con rotelle per essere spostata o ancora un modello con i ripiani modificabili. Al di là dei gusti personali la cosa importante è assicurarsi che abbia tutti i requisiti per garantire una nanna serena al bambino.
  • Il fasciatoio è invece molto utile per il cambio del pannolino. Qui si può avere a portata di mano tutto l’occorrente per il cambio. Alcuni modelli prevedono anche una vaschetta per il lavaggio. La cosa importante è non lasciare mai il bambino da solo durante il cambio del pannolino, perchè potrebbe cadere.
  • Una poltrona sarà invece molto utile per la mamma, soprattutto durante le poppate o i risvegli notturni.
  • Una cassettiera indispensabile per riporre la biancheria e i vestitini del neonato.

cameretta-neonati-1

4. Decorazioni per le pareti

I colori più adatti alla cameretta di un neonato sono sicuramente le tonalità chiare, il bianco o colori tenui. Scegliere colori chiari però non significa rendere spoglie le pareti. Al contrario esistono tantissime soluzioni per decorare le pareti della cameretta. Dagli stickers  alla carta da parati, alle mensole che offrono un ottimo piano di appoggio.

Ci sono tantissime decorazioni che renderanno l’ambiente vivace ed accogliente. Uno spazio magico dove il bambino passerà molto tempo. Un elemento importante da non trascurare è assicurarsi che le pareti siano dipinte con prodotti atossici che non presentano controindicazioni per la salute del piccolo.

come-scegliere-cameretta-1

5. Giochi e accessori

Anche se molto piccoli i bambini devono vivere in un ambiente sereno ed allegro. Per questo tra le cose che non possono mancare quando si arreda la cameretta di un bambino c’è la scelta di giochi e accessori indispensabili per lo sviluppo della sua creatività e della sua personalità.

  • Un tappeto è un accessorio molto utile nella cameretta di un bambino perchè, oltre che elemento di arredo, sarà il luogo dove il bambino potrà fare le sue prime esplorazioni. Ad esempio per i più piccoli esistono i tappeti sensoriali che aiutano lo sviluppo del bimbo.
  • La cesta dei giochi o le scatole colorate sono utili per riporre i giochi del bambino, dai peluche alle costruzioni. Qui i bambini potranno divertirsi, a svuotare e riempire le scatole, tenendosi impegnati ed imparando ad interagire con il mondo circostante.

come-scegliere-cameretta-2

Requisiti per la cameretta di un neonato: foto e immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta