Tasi

La Tasi è l’imposta a cui sono soggetti i cittadini italiani al fine di contribuire ai servizi comunali indivisibili, importanti ed utili per il buon funzionamento del comune in cui è situato un immobile di proprietà.

Fra i molteplici e diversi servizi sono compresi la manutenzione delle strade, l’illuminazione, ufficio anagrafe, il verde pubblico, la tutela del patrimonio artistico etc.

TASI chi paga

Sono tenuti al pagamento della TASI  i proprietari di immobili di lusso e di pregio rientranti nelle categorie catastali A/1, A/8 ed A/9. Anche per quest’anno sono invece esentati i proprietari di prima casa, in cui vivono e risiedono con il proprio nucleo familiare.

Per quanto riguarda le persone in affitto, sono esentati gli inquilini che hanno residenza anagrafica e dimora abituale presso l’abitazione.

Sono tenuti al pagamento per la proprietà di seconde/terze case ed ulteriori abitazioni, oltre ai possessori di ufficinegoziimmobili d’impresa e fabbricati rurali.

Sono invece esentati al pagamento della TASI tutti i terreni agricoli, a differenza di ciò che accade con l’IMU.

TASI prima casa eccezione

In merito alla prima casa, la situazione particolare nella quale i diversi componenti dello stesso nucleo famigliare risiedano in abitazioni diverse, situate nello stesso Comune, solo un’abitazione godrà del diritto all’esenzione.

Qualora le abitazioni si trovino in comuni diversi, allora entrambe avranno diritto all’esenzione.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.