Fuorisalone 2021: lo storico tram K35 per le vie di Milano

Fuorisalone 2021: parte dalla storia di Milano l’idea di Lapitec. Il tram K35 rivisto e luogo di eventi culturali girerà per le vie di Brera. Quando e dove poterlo vedere e visitare.

lapitec-tram-milano-legno

Pensare alla città di Milano senza visualizzare l’immagine di un tram è impossibile, sebbene non sia più uno dei mezzi di rapporto maggiormente utilizzato nella metropoli meneghina. Ma per il Fuorisalone del prossimo settembre 2021, che accompagnerà la settimana del Salone del Mobile con sede presso i padiglioni di Rhofiera, lo storico tram K35 sarà uno dei protagonisti dell’evento.

E’ l’architetto Michele Perlini ad aver ridefinito gli interni della vettura con gli spazio occupati dalla collezione Musa di Lapitec, risultato di un processo produttivo che vanta ben 25 brevetti ed utilizza una miscela di minerali 100% naturali e silica-free.


Leggi anche: Milano Bedding catalogo 2020: i modelli di tendenza

Il tram k35 passerà per le vie di Brera, centro culturale di Milano, dal 5 al 10 settembre ma non sarà solo un semplice passaggio: sarà un hub di esperienze sensoriali e dove l’interazione social sarà intensa.

Il progetto vedrà ogni giornata dedicata all’approfondimento dei 5 sensi mediante laboratori, attività e showcooking.

lapitec-tram-milano-interni

Il progetto denominato My Senses, nelle intenzioni degli organizzatori, diventerà un “luogo nel luogo” permettendo ai visitatori di rivivere ina maniera particolare e speciale l’esperienza di viaggiare a bordo di una carrozza che risale alla fine degli anni Venti.

Sebbene ridisegnata e rivista, la carrozza del K35 appare gli occhi del visitatore come una sorta di grande open space arredato dove sono stati accuratamente conservati tratti distintivi come l’illuminazione a linea centrale mentre le sedute sono state combinate con elementi nuovi come tavoli centrali e l’isola cucina, scelte per semplificare e favorire i momenti di convivialità.

lapitec-tram-milano-comandi

Fra le peculiarità spiccano le finiture in legno di tratti distintivi, come il parquet posato a spina di pesce, la boiserie mentre le panche sono state rivestite con tessuti ecosostenibili. Elementi vintage sono gli inserti in ottone oltre alle piccole lampade con diffusore in vetro soffiato, sono tratti peculiari di un’epoca storica del design, rivisti in chiave moderna, nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità.


Potrebbe interessarti: Snaidero catalogo 2021

Davide Bernasconi
  • Laurea in Economia e Commercio, indirizzo Internazionale
  • Autore specializzato di design e arredo d'interni
Suggerisci una modifica