Lavamoquette: per pulire e lavare la moquette


Lavamoquette: per pulire e lavare tappeti e moquette fai da te

moquette

La moquette va periodicamente lavata.

Sulla base della mia esperienza personale vi lascio un consiglio in merito: usate per lavare la moquette un elettrodomestico specifico, il “lavamoquette”, solo così si ottiene un risultato ottimale.

Il lavamoquette non è altro che una “lucidatrice” che dispone di un serbatoio in cui viene immessa dell’acqua e un particolare sapone (anche questo dev’essere indicato per il lavaggio della moquette) che, tramite un condotto, fuoriesce e bagna le spazzole rotanti che lavano. D

opo il lavaggio la moquette si lascia asciugare. Attenzione alle macchie che possono essere tolte con solventi vari, purché questi non rovinino la moquette, specialmente se questa è di tipo sintetico.

lavamoquette

Consiglio: come eliminare gli odori dalla moquette

Ho scoperto che per eliminare gli odori non c’è niente di più efficace del bicarbonato.

Basta versarlo sulla parte di moquette interessata e lasciarlo agire dai 15 minuti alle 24 ore (a seconda della persistenza degli odori e della delicatezza della moquette).

Poi si aspira via il bicarbonato semplicemente con l’aspirapolvere, ed il gioco è fatto.

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti (1): Vedi tutto

  • Livia - - Rispondi

    Ottimi consigli! Anch’io uso il bicarbonato per lavare gli odori, me lo ha insegnato mia nonna, lo faceva con i suoi tappeti. Funziona alla grande!! Ciaux

Lascia una risposta