Una foglia artificiale produce carburante grazie alla luce: è svolta green

Incredibile la scoperta dell’Università di Cambridge: una foglia artificiale che riflette il sole e produce carburante. Scopriamone di più.

Una foglia artificiale produce carburante grazie alla luce: è svolta green
La foglia artificiale in grado di produrre carburante con la luce solare

Una rivoluzione green vera e propria quella che hanno portato alla luce alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge: una foglia artificiale in grado di produrre carburante solo grazie alla luce solare. Una scoperta unica e sensazionale che spalanca le porte alla tanto sospirata transizione ecologica.

Il segreto di tutto, spiegano gli studiosi, sta nella miniaturizzazione già nota nella produzione dei microchip: essa riduce la grandezza e la superficie del prodotto prescelto, fornendogli la caratteristica forma di una foglia (artificiale appunto) la quale è stata impermeabilizzata grazie ad alcuni ossidi metallici.

Quindi grazie al carbonio idrorepellente posto a copertura ha dimostrato la sua strabiliante capacità di galleggiare, evitando sfruttamento del suolo, e soprattutto di scindere molecole d’acqua e convertire il CO2 in gas utili alla carburazione.

Sfruttare anche corsi d’acqua inquinati permetterà di evitare erosione del suolo e costi e impatto per la produzione di carburante. La luce solare a contatto con la foglia artificiale genera infatti carburante, il che renderà possibile anche una importante redistribuzione di spazi industriali a ridotte dimensioni e a impatto zero.