Superbonus 90%: allargato alle villette, ma non per tutti

Bonus 90% ampliato anche alle villette, ma con precisi paletti rigidi: scopriamo tutto sugli ultimi aggiornamenti in materia di incentivi edilizi.

Superbonus 90%: allargato alle villette, ma con dei paletti
superbonus 90%

Cambiamenti in arrivo per il Superbonus: da 110 si passerà a 90%, e già questa è una novità mica male. Inoltre, ultima news fresca fresca, rientrano nel calderone anche le villette, ma con precisi e rigidi paletti che ne regolamenteranno il raggio di utilizzo.

Tutto ciò per rendere questa misura socialmente equa e gestibile, evitando diseguaglianze e malumori. La condizione essenziale per accedere al suddetto bonus per le abitazioni unifamiliari è avere reddito massimo di 15 mila euro e che l’immobile in questione sia registrato come prima casa.

Ovviamente se si hanno più figli la soglia del reddito concesso si alza proporzionalmente, garantendo sussidi a chi altrimenti non potrebbe garantirsi lavori e ristrutturazioni in tal senso. Uno dei punti cardini del Nadef, la nota di aggiornamento del DEF, verte infatti proprio su questo.

Stanziati 21 miliardi di euro dal Governo più altri 5 in arrivo dall’Europa, di cui circa 15 verranno destinati all’emergenza caro bollette e spese per le famiglie. L’obiettivo, già intrapreso da Draghi, è di portare il deficit dal 3,4 al 4,5 per cento mentre la crescita verrà confermata su un prudentissimo 0,60 per cento.

Tempi bui in arrivo, secondo il Ministro dell’Economia Giorgetti, che ha infatti deciso di alzare l’asticella del deficit per preservare intere famiglie in difficoltà. In agenda nel Nadef anche la flat tax per gli autonomi e la revisione del reddito di cittadinanza, argomenti caldissimi da affrontare al più presto.