A Milano il primo palazzo che si comporta come un albero: rilascia ossigeno

Si chiama Open 336 ed è il primo palazzo che si comporta come un albero: rilascia aria ricca di ossigeno e cattura anidride carbonica. Un progetto nato dallo studio di architettura Park Associati. 

A Milano il primo palazzo che si comporta come un albero: rilascia ossigeno
Open 336

L’edificio innovativo e sostenibile è stato inaugurato a Milano, nel quartiere Bicocca. Si tratta del primo palazzo “Net carbon zero” ed è destinato a uso uffici della società di investimento americana Barings Real Estate, affiancata da Savills Investment management SGR e dal gruppo Fervo. Il progetto unisce tecnologia e sostenibilità.

Il filtro Eco2Air cattura CO2 che viene recuperata e riutilizzata in altri processi in un’ottica di economia circolare. Dopo circa 600 ore, il filtro che risulta saturo può essere svuotato della CO2 accumulata, rigenerato e riutilizzato fino a sette anni. Inoltre l’impianto di trattamento dell’aria è connesso a una piattaforma chiamata FEAMS in grado di leggere in tempo reale tutti i parametri di consumi e funzionamento segnalando eventuali anomalie.

Open 336 è composto da 5 piani fuori terra e due interrati, adibiti a parcheggio. Al piano terra è stata realizzata una hall, spazio ampio e luminoso, circondato dal verde. I piani dal primo al quarto sono destinati a uffici. Mentre all’ultimo piano un terrazzo di 380 metri quadrati con vista sulla città.