Giuseppe Arezzi e It’s Great Design presentano la nuova poltrona Manico

La collaborazione tra Giuseppe Arezzi e It’s Great Design di Margherita Ratti continua con la poltrona Manico che richiama la vita contadina. 

manico

Dopo Binomio (2019), Tramoggia (2020) e Carruba (2021), nasce Manico la poltrona nata da un progetto di ricerca sul territorio siciliano. In realtà, il progetto è stato portato avanti sin dal 2012 a partire dal concorso di design indetto da un negozio di mobili di Catania. La poltrona in questione racconta la storia del passaggio dall’agricoltura tradizionale a quella contemporanea. Il nome della seduta deriva dai manici, strumenti agricoli che non si usano più. Benché Manico sia realizzata con poco uso di materiale, ha una seduta molto accogliente, completata da tessuto e cuscini. I colori in cui è disponibile sono quattro (blu, verde, giallo e panna) ed è prodotta interamente in Italia. Un vero e proprio inno alla cultura agricola siciliana. Leggerezza e trasparenza sono soltanto alcune della caratteristiche di Manico.