Facciate ventilate: cosa sono?

Autore:
Rubino Anna
  • Giornalista
08/12/2022

Negli ultimi anni, nel campo dell’edilizia sostenibile, si è parlato spesso delle facciate ventilate. Che cosa sono le facciate ventilate?

Facciate ventilate: cosa sono?
facciate

Le facciate ventilate sono un sistema di rivestimento esterno alla parete, installato totalmente a secco. E’ possibile creare una sottile intercapedine che copre l’intera parete perimetrale, posta tra la parete stessa e il suo rivestimento esterno.

Oltre alla creazione dell’intercapedine, la parete viene rivestita con uno strato isolante. Questo rivestimento può essere applicato sia negli edifici di nuova costruzione, sia nel percorso di riqualificazione di vecchie costruzioni.

La struttura scelta per le facciate di un edificio è fondamentale per garantire il livello di comfort a livello termico e a livello acustico che si avrà negli ambienti interni.

Tra gli obiettivi c’è quello di contenere i consumi energetici dell’edificio, nonché quello di garantire il più alto standard della qualità della vita al suo interno.

Nel corso del tempo sono state sviluppate tante diverse tipologie di chiusure verticali, dalle classiche e semplici pareti di mattoni intonacate fino alle pareti perimetrali provviste di cappotto.

La camera d’aria creata tra la parete e il rivestimento esterno garantisce le ottime performance delle pareti ventilate, grazie all’innesco del tutto naturale di un moto connettivo spontaneo.

Nelle giornate più fredde, invece, la parete ventilata è preziosa per ridurre la condensa superficiale nonché i problemi di umidità alle pareti.