Expo Casa 2022: il bilancio

È stato super positivo il bilancio di Expo Casa con un boom incredibile di visitatori: vediamo insieme il bilancio di questa manifestazione.

Expo Casa 2022: il bilancio
Autore: PublicDomainPictures / Pixabay

Al Lingotto Fiere di Torino si è tenuta anche quest’anno Expocasa, l’esposizione dedicata all’universo casa e a tutte le nuove proposte del settore.

Le proposte sono state davvero tante: dal risparmio energetico pensato per le nuove abitazioni smart ed efficienti alle proposte avveniristiche dei nuovi talenti del design.

Ma com’è andato questo evento?

C’è stato un vero e proprio boom di affluenze, fra famiglie alla ricerca di soluzioni convenienti e appassionati dell’interior design di tendenza, alla ricerca di nuovi prodotti culto…

Ma anche tanti addetti del settore che hanno approfittato degli stand dell’esposizione per scoprire le novità più interessanti e da non perdere.

Le tematiche che sono state affrontate hanno riguardato:

  • Il tema dell’accessibilità
  • Il risparmio energetico

Il tema dell’accessibilità é un problema cruciale non solo per i luoghi pubblici ma anche per le abitazioni. Fra gli espositori, in molti hanno presentato progetti e utilities volti a abbattere le barriere architettoniche domestiche, con le loro proposte per l’arredamento e la ristrutturazione degli spazi abitativi.

Mentre per il tema del risparmio energetico sono state esposte le fonti di produzione alternativa e gli accessori intelligenti per rendere più efficienti elettrodomestici e oggetti casalinghi di uso quotidiano.

Erano presenti più di 100 aziende e altrettanti designers e più di 190 brand hanno contribuito a rendere speciale e ricca questa edizione.

Infine un altro tema che ha interessato l’Expocasa di quest’anno è stato quello del riciclo creativo e l’eco arredo. Sono stati presentati diversi mobili e complementi d’arredo per la casa sostenibile, realizzati interamente con materiali di scarto e rifiuti.