Ecco l’installazione principale della Dutch Design Week

Quest’anno la principale installazione della Dutch Design Week di Eindhoven è stato un padiglione che trasforma la raccolta dell’energia solare in uno spazio pubblico stimolante, con pannelli fotovoltaici colorati che diventano più di semplici elementi tecnici.

Scopri qual è stata l’installazione principale della Dutch Design Week
Autore: andreas160578 / Pixabay

L’intento dell’installazione più ammirata alla Dutch Design Week che si è conclusa da poco è stato quello di mettere in luce l’aspetto poetico dell’energia solare che va oltre la visione puramente tecnologica ed economica prevalente. 

Secondo i due architetti:

L’energia del sole viene raccolta solo in maniera tecnico-funzionale. Noi vogliamo trovare un modo per integrarla nella nostra vita quotidiana, in modo da poterla abbracciare, amare e godere.

Si parla quindi di design solare, che da una parte può contribuire a migliorare l’impatto paesaggistico delle energie rinnovabili, e dall’altra può aiutare le persone a prendere confidenza con una nuova era che sarà inevitabilmente contrassegnata da nuove forme di infrastrutture e di spazi pubblici, così come avvenne con le precedenti rivoluzioni tecnologiche del vapore e dell’elettricità.

Il padiglione è composto da tre diversi spazi. I visitatori possono visitare la copertura e osservare lo spettacolo di colore e luce prodotto dagli speciali pannelli solari prodotti da Kameleon Solar e sviluppati insieme allo studio di Marjan van Aubel, oppure entrare in un ambiente intimo che li protegge e riscalda attraverso pannelli a infrarossi alimentati dall’energia solare.