Ecco come sarà la nuova piazza di Notre Dame a Parigi

Uno sguardo all’ambiente per il nuovo progetto ideato per dare una nuova vita alla piazza di Notre Dame a Parigi. Vediamo come si svilupperà.

Ecco come sarà la nuova piazza di Notre Dame a Parigi
Autore: LeifLinding / Pixabay

L’idea nel progetto è quella di rendere la piazza dove si trova la famosa cattedrale parigina più verde, con l’inserimento di nuovi alberi e più efficiente per i cittadini e i turisti con la realizzazione di un parcheggio sotterraneo.

È iniziato il lungo percorso di recupero della Cattedrale di Notre Dame di Parigi, gravemente danneggiata a causa dell’incendio divampato il 15 aprile 2019, che fece crollare la guglia di 45 metri e gran parte del tetto, circa 1000 metri quadrati, causando danni enormi a tutta la struttura.

Dopo un acceso dibattito internazionale sulle modalità del restauro, la decisione ufficiale fu di procedere con un progetto rispettoso e coerente dell’aspetto della Cattedrale prima dell’incendio.

Davanti e dietro al luogo di culto parigino, fra i più famosi al mondo, ci sarà un grande spazio funzionale e verde utile ad accogliere la cittadinanza (e non solo) alle prese con la socialità. La nuova area cittadina, oltre a dare spazio ai pedoni comprenderà anche un parco fluviale di 400 metri quadrati con 131 alberi nuovi e un centro visitatori sotterraneo.

L’area verde comprenderà numerosi posti a sedere favorendo la socialità della comunità e agevolando la riqualificazione dell’intera area. Per combattere il caldo urbano si è pensato anche ad un sistema di irrigazione dallo spessore di 5 millimetri circa sarà progettato con l’idea di rinfrescare l’intera piazza.

I lavori inizieranno tra il 2024 e il 2025, poco dopo il completamento del piano di ristrutturazione della cattedrale di Notre Dame.