Dal costo dell’energia a quello del gas: ecco cosa aumenterà

Resi noti i i dati Istat sull’inflazione annua di settembre. La classifica dei rialzi dal costo dell’energia a quello del gas: ecco cosa aumenterà.

Dal costo dell’energia a quello del gas: ecco cosa aumenterà

L’Unione Nazionale Consumatori ha elaborato i dati Istat sull’inflazione annua e ha pubblicato la classifica dei rialzi maggiori, tra prodotti alimentari e non.

Riguardo ai costi che si sosterranno questo inverno nelle case degli italiani, nella top 30 dei prodotti non alimentari vince per la prima volta nella storia (se di vittoria possiamo parlare) l’energia elettrica del mercato libero arrivando ad +136,7%. Per dirla in altre parole, le famiglie che hanno un contratto nel libero vedranno una spesa aggiuntiva pari a 863 euro su base annua contro i 362 euro del tutelato: 2,4 volte in più.

Al terzo posto troviamo il gas di città con +63,7%. Tutti questi aumenti nel mercato libero fanno riflettere sulla maggiore tutela che deriva dal mercato tutelato.

A seguire troviamo il gasolio per il riscaldamento (+43,6%) e a chiusura della top ten i computer desktop con +21,3%.

Passando ai prodotti alimentari, diventano un lusso tutti gli oli di semi (+59,4). A seguire sul podio burro (+38,1%) e riso (+26,7%).

Attenzione a chi ha animali domestici: i loro alimenti costano in media il 9,8% in più, così come lettiera e trasportino.