Comodato d’uso: da oggi puoi registrarlo online

Autore:
Cantoni Stefano
21/12/2022

Il comodato d’uso diviene registrabile anche via telematica: ecco le ultimissime e come fare per non commettere errori.

Comodato d’uso, da oggi puoi registrarlo online: ecco come fare
comodato d’uso anche online

I nuovi contratti di comodato d’uso da oggi possono essere registrati anche in modalità on line. Una novità assoluta e tanto attesa, grazie a un servizio innovativo che, direttamente dal PC di casa, consentirà di inviare la documentazione e la richiesta effettiva.

A rendere fattibile tale operazione è un provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, il quale rende compilabile e inviabile online il RAP (Registrazione di Atto Privato.)

Interessante anche in chiave futura, perché potrebbe essere estesa anche agli atti preliminari di compravendita immobiliare. Ciò eliminerebbe l’obbligo di recarsi presso uffici preposti entro 30 giorni, snellendo così la macchina burocratica.

Ricordiamo, per chi non ne fosse a conoscenza, che il comodato è un atto con cui si consegna a terzi un bene mobile o immobile per un determinato periodo di tempo.

L’obbligo del ricevente è di restituire lo stesso bene ricevuto scaduto il termine contrattuale. Sul sito di Agenzia delle Entrate si trova tutta la procedura da seguire per la pratica.