Casa vacanza la classifica delle località più care d’Italia

Rubino Anna
  • Giornalista
06/11/2022

Boom di vendite di casa vacanza, ecco i dati che emergono dall’ analisi  dell’Osservatorio nazionale immobiliare turistico 2022 realizzato da Fimaa-Confcommercio con la collaborazione di Nomisma, che ha monitorato l’andamento del mercato immobiliare di 141 località di mare e 76 di montagna e lago.

Casa vacanza la classifica delle località più care d’Italia
Capri

Nel 2022 il prezzo medio per l’acquisto di un’abitazione turistica nel nostro Paese ha raggiunto quota 2.550 euro al metro quadrocase per vacanza in aumento del 3,2% annuo.

 Nelle località marine le compravendite hanno registrato un’impennata del 43,4%, in quelle montane del 35%, e in quelle lacuali del 29,6%.

La crescita del mercato immobiliare prosegue anche nella prima parte del 2022  nelle località turistiche dalle famiglie italiane dopo la pandemia, per una questione di sicurezza.

 In cima alla classifica c’è Madonna di Campiglio (Trento), dove una casa vacanza costa circa 15mila euro al metro quadro. Sul podio anche Forte dei Marmi e Capri, con prezzi che si aggirano intorno ai 14mila euro al metro quadro.

Seguono Cortina d’Ampezzo (13.500 euro al mq) e Santa Margherita Ligure, con valori massimi pari a 13.000.

  • Courmayeur: 11mila euro al mq
  • Positano: 11mila euro al mq
  • Rapallo: 10.500 euro al mq
  • Selva di Val Gardena: 10.000 euro al mq
  • Porto Cervo: 10mila euro al mq
  • Ortisei con 9.100 al mq
  • Panarea 9mila euro al mq.