Bonus tv: più soldi in tasca agli italiani

Decreto Aiuti bis alza il Bonus Tv con ISEE a 50 euro. Le agevolazioni in vigore per comprare un apparecchio aggiornato alle nuove tecnologie.

Bonus tv: più soldi in tasca agli italiani

Il Decreto Aiuti Bis riserva sorprese ogni giorno e da un’accurata lettura emerge un ennesimo bonus in favore delle famiglie, sebbene in questo caso si tratti di un incremento di un’agevolazione già presente e tuttora in corso.

La novità riguarda il Bonus tv, che passa da 30 euro a 50 per consentire il cambio di decoder o acquisto di una nuova tv, in seguito all’aumento dei fondi messi a disposizione dal Governo. Passato al Senato, per diventare legge dovrà superare il passaggio alla Camera, inserito nel più ampio Decreto e dunque difficilmente verrà stralciato.  Per fruire di questa agevolazione, occorre avere un ISEE famigliare inferiore a 20000 euro, importo rimasto identico.

Sempre lo stesso decreto aveva previsto la possibilità di fruire di un bonus di 50 euro per l’acquisto di apparati satellitari di ricezione del segnale, in maniera da garantire la visione della tv anche agli abitanti delle comunità montane.

Tuttavia questo tipo di agevolazione non è ancora operative e per far si che lo diventi, sarà necessaria l’emanazione di un apposito decreto del MISE, il Ministro dello sviluppo economico.

Ricordiamo che è tuttora in vigore il bonus tv per la rottamazione di un vecchio apparato e che permette uno sconto del 20%, fino ad un massimo di 100 euro, per comprare una televisione nuova.