Bonus tv 2022: cambia la scadenza

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha aggiornato la scadenza del bonus TV 2022: ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

Bonus tv 2022: ecco la data di scadenza
Bonus TV 2022

Come era facile prevedere, il bonus Tv 2022 sta arrivando alla scadenza per esaurimento di risorse, come reso noto da una comunicazione del Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Resta invece attivo il bonus per il decoder che prevede la consegna a domicilio di un decoder per tutti i cittadini over 70 con pensione non superiore a 20.000 euro annui.

La scadenza è stata fissata alle ore 23.59 del giorno 12 novembre, in anticipo rispetto alla data del 31 dicembre 2022 che era inizialmente stata fissata come deadline per poter richiedere il bonus Tv. Adolfo Urso ha detto di aver chiesto al Mef il rifinanziamento della misura così da consentire in futuro un ulteriore apertura in tal senso.

Il Bonus Tv consiste in uno sconto in fase di acquisto del televisore: rivolgendosi al rivenditore è infatti sufficiente comunicare la volontà di usufruire dello sconto messo a disposizione dal Governo. Oltre a un Isee inferiore ai 20.000 euro serviranno carta di identità valida, codice fiscale e la domanda di richiesta, unita a una dichiarazione che nessun familiare abbia già usato il bonus.

Il bonus tv vale 100 euro e ne hanno diritto tutti i cittadini residenti in Italia intestatari di un contratto di energia elettrica su cui viene addebitato il canone tv, oppure chi lo paga tramite F24. Consentito il bonus anche a chi ha più di 75 anni ed è esente dal canone.