Basilicata: la regione ti regala l’energia

Davide Bernasconi
  • Autore - Laurea in Economia e Commercio
05/09/2022

Gas gratis in Basilicata: da ottobre i residenti non pagheranno più nulla in bolletta (o quasi) grazie ad un accordo con le compagnie energetiche.

Basilicata: la regione ti regala l’energia

In un momento molto duro per chi deve pagare le bollette di luce e gas, ricevere una notizia del genere è come se piovesse manna dal cielo. Eppure in Italia qualcuno potrà fruire di gas naturale assolutamente in maniera gratuita e non è uno scherzo.

Dal prossimo mese di ottobre, i cittadini residenti in Basilicata potranno ricevere gas a casa senza doverlo pagare, grazie all’accorso appena siglato fra la Regione e compagnie petrolifere che si trovano dislocate entro i confini regionali.

Il costo del gas in bolletta, per quanto riguarda l’utilizzo, sarà pari a 0 (zero) mentre rimarranno in fattura soltanto le voce relative alle spese di trasporto e agli oneri di sistema. Il bonus, così è il caso di dire, interessa soltanto  le utenze domestiche delle prime case, escluse dunque le aziende è riguarderà una platea stimata in circa 110mila famiglie.

Esclusi dal rimborso anche i cittadini che utilizzano altre forme di riscaldamento: per tale categoria sono invece state introdotte altre forme di incentivi, ricevendo il rimborso integrale contenendo la spesa entro 5mila euro.

Per chi nel frattempo sta già ricevendo agevolazioni come i bonus sociali, nulla andrà perduto. E’ merito della legge regionale firmata dal presidente della giunta della Basilicata, Vito Bardi, lo 23 agosto scorso, che sarà possibile per gli abitanti della regione vedersi arrivare una bolletta decisamente più leggera.

Per quanto riguarda la sostenibilità dell’iniziativa, il consumo annuo di gas regionale è stimato intorno ai 160 milioni di metri cubi, a fronte di una produzione annua di circa 200 milioni, valore che non fa temere circa il fallimento dell’agevolazione.