Architettura sostenibile le case galleggianti pregi e difetti

Rubino Anna
  • Giornalista
24/11/2022

Le case galleggianti prendono sempre più piede in Italia. Un tempo famose principalmente all’estero in Olanda, in  particolar modo ad Amsterdam. Simbolo non solo di lusso, ma di design e sostenibilità.

Architettura sostenibile le case galleggianti pregi e difetti
casa galleggiante

Ecco tutti i vantaggi delle case galleggianti. Resilienti, sostenibili, energeticamente autosufficienti e off-grid. Modulari. Le case galleggianti sono sempre più al centro dell’attenzione di architetti e designer perché sono estremamente versatili.

Case green sull’acqua: è un nuovo modo di vivere per preservare e salvaguardare l’ambiente naturale.

Ci sono anche alcuni svantaggi, molti dei quali vengono allo scoperto solo al momento dell’acquisto. Uno dei problemi principali è trovare un posto per ormeggiare entro i confini della città. Tutti i posti migliori vengono occupati da tempo: spesso bisogna aspettare a lungo per prenotarli.

Oltre ai costi di ormeggio, bisogna pagare alcuni servizi come il pompaggio delle acque reflue sporche che, ovviamente, non possono essere scaricate in mare. A ciò si aggiungono la necessità delle assicurazioni, patente nautica, i costi di manutenzione e la necessità di far ispezionare la casa galleggiante ogni quattro anni.

 Ecco i fattori  principali nella costruzione di case galleggianti: utilizzare materiali isolanti e a bassa conducibilità termica; per la ventilazione di mandata e di scarico, installare recuperatori per riscaldare l’aria proveniente dalla strada utilizzando il flusso d’aria estratto. Utilizzare energia naturale, oltre all’illuminazione naturale, per il riscaldamento dell’acqua e dell’ambiente.