Agenzia delle Entrate: chiarimenti sui lavori trainati

Davide Bernasconi
  • Dott. in Economia e Commercio
15/07/2022

Superbonus 110%: mentre si discute di eventuali proroghe, l’Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti sulle spese ammesse per gli infissi.

Agenzia delle Entrate: chiarimenti sui lavori trainati

Mentre la discussione in Parlamento avanza in una situazione decisamente complicata per via della crisi di governo, il Superbonus 110% rimane al centro dei pensieri degli italiani e dell’Agenzia delle Entrate che quasi giornalmente provvede ad emanare una serie di chiarimenti sulla casistica che comincia ad essere davvero complessa.

Oggetto delle attenzioni sono gli interventi trainati, ovvero i lavori che possono essere aggiunti e godendo così dell’aliquota massima rispetto al tradizionale ecobonus.

Ricordiamo innanzitutto quali sono:

  • isolamento termico sugli involucri (cappotto)
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale relativi alle parti comuni degli edifici (condomini)
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale relativi a edifici unifamiliari o relativi ad unità immobiliari di edifici plurifamiliari
  • adeguamento antisismico.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile godere del Superbonus 110% non soltanto quando vengano realizzati nuovi infissi, ma anche in caso di sostituzione degli infissi già esistenti, prevedendo che sia ammesso lo spostamento e variazione di dimensioni, purchè il numero finale di infissi la cui superficie complessiva sia minore o uguale a quella inizialmente esistente.

Relativamente alle spese effettuate per l’eventuale installazione di ulteriori infissi, l’aliquota di detrazione ammessa non è più la massima ma scende al 50% delle spese sostenute.

Le detrazioni sono previste anche per le spese sostenute per le strutture accessorie purchè atte a ridurre la dispersione di calore come scuri o persiane o che risultino strutturalmente accorpate al manufatto.

Quest’ultimo è il caso dei cassonetti incorporati nel telaio dell’infisso, nei limiti di spesa previsti da ciascuna disposizione normativa.