A Milano apre il Museo dei Sognatori

Un viaggio alla scoperta di 15 installazioni immersive ad opera delle designer Elena e Giulia Sella. Dove? In piazza Beccaria a Milano.

A Milano apre il Museo dei Sognatori

Il Museo dei Sognatori (Museum Of Dreamers) ha aperto le sue porte in piazza Piazza Beccaria a Milano a partire dal 20 settembre.

Dall’idea delle designer Elena e Giulia Sella, fondatrici di Postology, la nota agenzia di brand e retail experience milanese, nasce questo allestimento ultra moderno composto da 15 installazioni immersive le cui caratteristiche sono colori sgargianti, scritte al neon, giochi di specchi, altalene sospese tra le nuvole e una piscina di palline in cui immergersi.

La location è lo spazio un tempo occupato da Coin Excelsior, oltre 2mila metri quadrati di intrattenimento, design, creatività e tecnologia.

Ognuna delle installazioni ha un preciso messaggio motivazionale: promuovere la “cultura dei sogni”. Si tratta di un percorso che strizza l’occhio alle generazioni più giovani e in particolare alla Gen Z, sempre alla ricerca di location instagrammabili, ma si rivolge a tutti coloro che ricercano uno spazio per sognare, condividere desideri e passioni, lasciarsi ispirare e vincere le proprie paure.

Come spesso accade al giorno d’oggi, non è una semplice mostra da visitare, bensì una vera esperienza da vivere e da ricordare.