Salone del Mobile di Milano 2021: Maria Porro è il nuovo presidente

Maria Porro è il nuovo presidente del Salone del Mobile di Milano 2021. Chi è, la storia, il compito che l’aspetta.

salone-del-mobile-milano

Maria Porro è la nuova presidente del Salone del Mobile.Milano, prima donna a ricoprire l’incarico nella storia. Era l’ultimo incarico di rilievo ad essere ancora vacante, dopo le dimissioni di Claudio Luti, avvenuta nei mesi scorsi nel corso delle accese trattative che erano sorte in merito all’eventuale annullamento anche dell’edizione 2021.

Porro, classe 1983, attualmente ricopre l’incarico di direttore marketing della Porro spa, azienda di famiglia fondata dal bisnonno Giulio e di cui rappresenta la quarta generazione. Nel suo curriculum vanta la laurea cum laude in Scenografia all’Accademia delle belle arti di Brera, ed arriva in un momento storico a gestire l’evento più atteso dell’anno, a livello mondiale, nel campo del mobile.


Leggi anche: Milano Bedding catalogo 2020: i modelli di tendenza

In passato vanta la direzione Assarredo; la nomina odierna è arrivata in seguito all’elezione del cda di Federlegno Arredo Eventi. Assieme ai consiglieri del CdA avrà il compito di gestire une vento davvero speciale, non a caso ribattezzato Supersalone che si svolgerà nei padiglioni di Fiera Milano Rho dal 5 al 10 settembre 2021.

Non sono mancati i primi comenti alla notizia nonché gli auguri per un proficuo lavoro in vista di un momento clou della stagione fieristica che segna il ritorno della metropoli milanese, si spera, ai fasti dell’era pre-covid.

Così Federlegno ha voluto commentare la nomina nelle parole di Claudio Feltrin, Presidente dell’associazione:

Competenza, passione, creatività, capacità di ascolto e sintesi, oltre a radici ben salde nel tessuto imprenditoriale dell’arredo e nella storia del design. Sono queste le caratteristiche che contraddistinguono il percorso professionale e associativo di Maria Porro che, grazie anche a una spiccata personalità, sono certo trasmetterà al Salone del Mobile l’energia necessaria per raggiungere traguardi ambiziosi.

I più sinceri auguri di buon lavoro da parte mia e di tutta la Federazione, che sarà al suo fianco in questa sfida così impegnativa e al tempo stesso stimolante.

Davide Bernasconi
  • Laurea in Economia e Commercio, indirizzo Internazionale
  • Autore specializzato di design e arredo d'interni
Suggerisci una modifica