Progetto Fuoco 2022 Verona: quando, date, dove, biglietti

Progetto Fuoco 2022: torna a Verona l’evento clou del settore del riscaldamento e delle stufe. Quando, date e orari, biglietti. Come arrivare, dove parcheggiare.

Progetto Fuoco 2022 Verona: quando, date, dove, biglietti

Progetto Fuoco 2022 è una importante fiera nel panorama mondiale nel settore del riscaldamento a biomassa organizzata da Piemmeti Spa.

Evento giunto alla sua 13-esima edizione, è un momento atteso, a maggior ragione, in questa fase storica, dagli addetti ai lavori italiani ed stranieri oltre a costituire un momento di confronto e di scoperta di novità nel settore per i tanti consumatori alla ricerca di soluzioni innovative e di maggiore efficienza per il riscaldamento della propria casa.

La Fiera si tiene a Verona, presso i padiglioni del centro fieristico della città veneta.

Come detto, evento di caratura mondiale per impianti e attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione di legna, i numeri che registra ad ogni edizione sono il segno della sua importanza:

  • 800 aziende
  • 40 Paesi rappresentati
  • 125.000 metri quadrati di superficie espositiva
  • 65.000 circa visitatori provenienti da 70 paesi (dati 2020)
  • 250 giornalisti accreditati
  • oltre 3500 prodotti (300 dei quali funzionanti, grazie all’impianto di aspirazione fumi).

Progetto Fuoco 2022: date e orari

La fiera Progetto Fuoco 2022 si terrà dal 4 al 7 maggio.

Gli orari di accesso ai padiglioni sono: dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Progetto Fuoco 2022: biglietti

  • Biglietto unico €15,00

Non sono previste riduzioni per alcuna categoria di persone.

I Gruppi (minimo 16 persone) possono contattare la Segreteria Organizzativa ([email protected]) per concordare modalità di accesso agevolato ai padiglioni.

BIGLIETTO OMAGGIO

  • Bimbi e ragazzi da 1 a 14 anni
  • Disabili e accompagnatore
  • GRUPPI di oltre 10 studenti degli Istituti Superiori. I Gruppi dovranno presentarsi alle biglietterie muniti di elenco nominativi redatto su carta intestata dell’istituto e di autorizzazione della Segreteria Organizzativa ([email protected]); è richiesto inoltre l’accompagnamento di almeno un insegnante.

Come arrivare alla Fiera di Verona

Verona è facilmente raggiungibile tramite Autostrada o Ferrovia. Il sito di Veronafiere è distante appena 3 km  circa dal centro città, a pochi minuti dalla stazione ferroviaria e dal casello “Verona Sud” dell’Autostrada Venezia-Milano. La presenza di una superstrada consente di raggiungere velocemente l’aeroporto internazionale Valerio Catullo.

In auto

Dall’autostrada del Brennero (A22): uscita casello Verona Nord
Dall’autostrada A4 (Milano-Venezia): uscita casello Verona Sud
Dal centro di Verona: tenere riferimento Porta Nuova, transitare nel sottopasso di Viale Piave e seguire indicazioni per parcheggi in Fiera.

In treno

La stazione ferroviaria Verona Porta Nuova vanta diversi collegamenti rapidi, nazionali ed internazionali sulle linee: Monaco-Brennero-Verona-Bologna-Firenze-Roma e Torino-Genova-Milano-Verona-Venezia-Udine-Trieste.

In autobus

LINEA 21-22 Ospedale Borgo Trento – Castelvecchio – Stazione Porta Nuova – Via Agricoltura – Policlinico Borgo Roma – Fermata di Via Agricoltura
LINEA 61 Castelvecchio – Stazione Porta Nuova – Viale del Lavoro – Fermata di Viale del Lavoro

Dall’aeroporto

  • In auto: dalla Fiera prendere la Direzione verso il casello di Verona Sud. Imboccare la superstrada seguendo le indicazioni Aeroporto. Tempo circa 10 minuti.
  • Bus-navetta: durante i giorni di manifestazione i bus-navetta portano direttamente dalla Fiera all’Aeroporto. Nei giorni normali è necessario raggiungere la stazione ferroviaria (circa 1 km) via bus e quindi il servizio navetta ogni 20 min porta fino all’aeroporto. Tempo circa 20 min. Costo € 6,00.
  • Taxi: tempo circa 10 minuti. Costo circa € 16,00.