Come pulire la doccia


Come pulire la doccia in modo semplice e veloce. Le regole per la corretta manutenzione del box doccia, delle piastrelle, fughe e del soffione. Come rimuovere la muffa ed il calcare con prodotti e rimedi naturali e quali sono i prodotti da evitare.

doccia-pulire-

Questione spesso faticosa e difficile da affrontare quella delle pulizie di casa.

Non è difficile trovare scuse per rinunciare e rinviare le faccende domestiche, ma alcuni ambienti, come quelli del bagno hanno bisogno di essere puliti e disinfettati con frequenza giornaliera.

Uno degli elementi che tanto ci piace utilizzare per la nostra pulizia quotidiana, ha bisogno di accurata manutenzione: la doccia.

Pulire la doccia diventa fondamentale per non veder rovinato il box doccia e per tener lontano calcare e batteri che potrebbero attaccarlo.


Come pulire la doccia dal calcare

doccia-pulire

La sostanza più dannosa e maggiormente presente nel box doccia è senza ombra di dubbio il calcare che si forma a seguito dell’utilizzo dei getti d’acqua.

Tenerlo lontano dal box doccia il più possibile, eliminando una volta che è formato, sarà la miglior risposta possibile.

In particolare, il più fastidioso è il calcare che si forma sulle pareti in vetro, facendole perdere la trasparenza originale.

Rimedio naturale per eliminare il calcare dalla doccia

aceto-limone

Il rimedio naturale prevede una composizione che si ottiene unendo:

  • aceto bianco
  • bicarbonato
  • limone.

Quindi procedere nel seguente modo:

  1. Inserire la soluzioni in un apposito contenitore con spruzzino,
  2. Spruzzare sulle superficie e lasciare agire per qualche minuto,
  3. Poi strofinare con attenzione, utilizzando un panno che non sia eccessivamente abrasivo per non rovinare il materiale delle pareti.
  4. Risciacquare ed il box doccia tornerà a risplendere.

Come prevenire la formazione del calcare nella doccia

Per evitare eccessivo accumulo di calcare, al termine di ogni doccia si consiglia di asciugare le pareti con un panno oppure utilizzando una spazzola lavavetri che rimuoverà in maniera perfetta ogni singola goccia.

Come pulire la doccia dalla muffa

muffa-casa

La muffa è uno degli elementi più pericolosi per la buona conservazione della doccia, oltre che ad essere un pericolo per la salute.

Rimedio naturale per eliminare la muffa dalla doccia

Baking soda with vinegar, natural mix for effective house cleani

I passaggi da seguire per sbarazzarsi della muffa sono i seguenti:

  1. Preparare una soluzione con mezzo litro d’acqua, un quarto di litro di aceto ed un bicchiere di limone,
  2. Se la muffa è eccessiva aggiungere del bicarbonato,
  3. Passare uno spazzolino da denti a setole dure tra le fughe delle piastrelle e dove necessario,
  4. Risciacquare,
  5. Asciugare con un panno asciutto.

Come pulire il soffione della doccia

6530-000097

Il soffione della doccia è il punto fondamentale: il calcare eccessivo può condurre alla occlusione totale dei forellini, rendendo difficile lavarsi e costringendo a cambiare direttamente il soffione.

Come pulire un soffione smontabile

cleaning bathroom

Se è possibile smontarlo, creare una soluzione di acqua tiepida ed aceto bianco, immergendo il soffione a bagnomaria.

Più a lungo rimane, maggiore sarà l’efficacia del prodotto.

Come pulire un soffione non smontabile

pulire-soffione-doccia

Se invece non è possibile smontarlo, allora si rimedierà usando uno stratagemma.

  1. Riempire un sacchetto con acqua fredda e aceto in uguali porzioni,
  2. Legarlo al soffione e lasciarlo per un paio d’ore,
  3. Togliere il sacchetto ed aprire il rubinetto della doccia,
  4. Lasciare cadere il calcare
  5. Se non sufficiente, con uno spazzolino da denti grattare delicatamente il soffione,
  6. Ulteriori elementi possono essere tolti con un ago, facendo attenzione a non rovinare le parti del soffione.

Come pulire le piastrelle e le fughe della doccia

piccolo-bagno-5

Le piastrelle della doccia vanno igienizzate spesso in quanto a causa dei vapori s’incorre facilmente nella formazione e proliferazione dei batteri.

In particolare, il problema si concentra principalmente sulle fughe, su cui si accumula lo sporco, nonché residui di sapone e schiuma.

Pulire le fughe della doccia

cleaning dirty shower and bathroom tiles with mould

Per pulire le fughe dallo sporco e farle tornare al loro colore di origine, basterà utilizzare uno spazzolino da denti vecchio, ed applicare una soluzione di bicarbonato e acqua ossigenata, strofinando energicamente.

Prima di risciacquare con acqua tiepida attendere qualche minuto.

Pulire le piastrelle della doccia

bagno-stile-scandinavo-10

Per pulire le piastrelle, basta utilizzare acqua e aceto, non solo per eliminare il calcare, ma anche per igienizzare.

Mentre le macchie di muffa dalle piastrelle vanno tolte con acqua ossigenata, lasciando agire per qualche ora prima di risciacquare.

Come pulire la tenda della doccia

pulire-doccia-tenda

Se avete una tenda  al posto del box in plastica o vetro, occorre pulirla e lavarla come se si trattasse di un indumento, dunque provvedere a sfilare il tendaggio dall’apposito sostegno.

Si avranno due strade alternative.

Lavare in lavatrice la tenda della doccia

lavatrice con doppio cestello

Riporre la tenda in lavatrice, seguendo accuratamente le indicazioni riportate in merito sull’etichetta del prodotto.

E’ consigliabile fare un lavaggio identico a quello per capi delicati, aggiungendo un paio di cucchiaini di bicarbonato di sodio.

Impiegate lo stratagemma di inserire qualche asciugamano, in modo che le pieghe troppo rigide possano danneggiare la tenda negli angoli.

Lavare a mano la tenda della doccia

pulire-tenda-doccia

Se non si dispone di una lavatrice o si preferisce il metodo tradizionale, dotandosi di una grande bacinella.

  1. Riempire la bacinella con acqua tiepida,
  2. Sciogliere un paio di cucchiai di sale grosso,
  3. Immergere la tenda nella bacinella, poggiandovi sopra dei pesi in modo che non galleggi,
  4. Lasciare in immersione per almeno 2 ore,
  5. Se sono rimaste delle macchie, passare una spugna non abrasiva con del bicarbonato,
  6. Lasciare asciugare appendendo la tenda in un posto ventilato ma non esposto al sole per evitare scolorimenti.

Togliere macchie di muffa dalla tenda della doccia

Qualora la situazione si limitasse a dover rimuovere alcune macchie di muffa dalla tenda, si può operare anche senza dover  rimuovere il tendaggio, usando un rimedio naturale.

  1. Strofinare una fettina di limone sulle parti dove si presenta la muffa,
  2. Lasciare agire per almeno un’ora,
  3. Risciacquare abbondantemente.

Come pulire la doccia in marmo

marmo-doccia

Se per la doccia di casa avete scelto di realizzare le pareti in marmo, soluzione decisamente lussuosa, occorre usare alcune accortezze.

Innanzitutto fornitevi di acqua, bicarbonato di sodio e qualche straccio.

  1. Togliere lo sporco superficiale dalla doccia con uno straccio,
  2. Preparare una soluzione con acqua e due cucchiaini di bicarbonato,
  3. Inserite la soluzione in uno spruzzino,
  4. Spruzzare il prodotto a circa 20 cm dalle pareti,
  5. Lasciar agire un paio di minuti,
  6. Risciacquare con una spugna non abrasiva.

Se si desidera una pulizia più accurata degli interstizi fra una piastrella e l’altra, ma non da effettuare troppo spesso per non rovinare il marmo, si può impiegare un vecchio spazzolino da denti con qualche goccia di candeggina.

Passando nelle zone interessate, senza toccare il resto della superficie, si potrà rimuovere perfettamente anche lo sporco più ostinato.

Come pulire il piatto doccia

piatto-doccia-filo-pavimento

Il piatto doccia può essere composto da diversi materiali, ognuno dei quali richiede un trattamento speciale.

Pulire un piatto doccia in pietra

doccia rustica in pietra

Per un piatto doccia in pietra naturale, non occorrono particolari accorgimenti, se non quello di pulire e mantenere in buono stato le pareti della doccia con regolarità, onde prevenire la formazione di calcare.

Dopo ogni utilizzo pulire, oltre alle pareti, il piatto doccia può essere pulito utilizzando del semplice sapone neutro.

Evitare assolutamente ogni detergente aggressivo come acidi, candeggina ed alcol che finirebbero con il fare danni seri alla superficie.

Utilizzare senza problemi uno spazzolone sulle doghe in quanto la resistenza della pietra è tale da non danneggiare il materiale.

Pulire un piatto doccia in acrilico

duravit-piatto-docciaL’acrilico non è fra i materiali più resistenti, pertanto andrà posta la massima attenzione nelle fasi di pulizia, per non danneggiare il piatto doccia.

Molto meglio dunque attenersi ad un pulizia quotidiana, utilizzando acqua calda in modo che il calcare abbia difficoltà a formarsi.

Al massimo impiegare, per emergenze, un detergente poco aggressivo per non creare danni.

I prodotti da evitare per pulire un piatto doccia

pulire

Stabilito che i prodotti troppo aggressivi sono pericolosi e dannosi per la corretta manutenzione del box e del piatto doccia, è utile elencare anche gli altri prodotti da evitare quando si vuole fare pulizia:

  • detergenti grassi o base di cera che possano rendere scivoloso il piatto doccia,
  • soda caustica,
  • acetone e solventi di vario genere.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta