Come creare un antitarme naturale: 5 ricette facili e veloci

Come creare un antitarme naturale: alcuni consigli green per liberarsi una volta per tutte di questi fastidiosi insetti dal tuo armadio. In origine era la naftalina ma se cerchi qualche idea a costo zero qui potrai trovarle. Occorrente, modalità e dritte utili. 

Say hello to spring

E’ tempo d’autunno, le temperature si abbassano e nascono nuove esigenze in casa. Prima tra tutte quella di fare il cambio stagione. Anche tu sei alle prese con il cambio armadio? Via tutti gli indumenti leggeri, costumi e parei annessi, per far spazio a cappotti, maglioncini e sciarpe. Se ti stai domandando quale sia il modo giusto di procedere, siamo pronti a indicartelo.

Per prima cosa svuotiamo l’armadio, puliamolo per bene e riponiamo tutti gli abiti che non ci serviranno fino alla prossima stagione in pratici scatoloni. Poi occupiamoci di proteggere gli abiti che indosseremo quest’inverno. Lana, cashmere ma anche cotone e seta fanno gola alle temute tarme che si nutrono di questi tessuti. Come capire se ci sono anche nel nostro armadio?


Leggi anche: Insetti in casa: 10 modi per eliminarli per sempre

Se aprendo l’armadio hai sentito un forte odore di muffa o in qualche angolo del tuo armadio hai trovato delle ragnatele e in più dei buchi sul tuo maglioncino preferito: è tempo di correre ai ripari! Come? Abbiamo raccolto per te alcune idee, leggiamole insieme.

creare-antitarme-naturale

1. La lavanda

Come creare un antitarme naturale: 5 ricette facili e veloci

Se ti sei imbattuto per caso in un campo di lavanda e non hai resistito a raccoglierne un po’ per ricordo o semplicemente perderti nel suo colore e, soprattutto, profumo quando ne hai desiderio, quello che non sai forse è che ti potrà tornare più utile di quanto tu possa credere. Quest’oggi con un po’ di questi fiori realizzeremo insieme a te un antitarme per l’armadio: ti va?

La lavanda è tutto ciò che serve ma l’importante è procedere nel modo giusto. Ti spieghiamo noi come. Innanzitutto un buon modo per conservare a lungo questo fiore è quello di seccarlo al sole poi si procedere a sgranarlo delicatamente. Una volta terminata questa operazione, è tempo di combattere le tarme custodendone una manciata in un sacchetto di stoffa: et voilà la prima soluzione è pronta all’uso. Passiamo al prossimo suggerimento.


Potrebbe interessarti: Edilizia anti smog: piastrelle bioattive e facciate green

2. La cannella

arance e cannella

Anche questa seconda idea è facile da realizzare sia per l’ingrediente principale che per la modalità da seguire. Ma entriamo più nel dettaglio. Bastoncini di cannella ne abbiamo? Ecco, se ami questo profumo che ti ricorda il freddo, il Natale e un buon the caldo ne basterà anche solo uno da riporre nel tuo armadio e creare così un ottimo antitarme eco-friendly.

Se hai la possibilità di recuperare qualche foglia di alloro scoprirai come questa accoppiata sia davvero vincente! Basterà avvolgere il bastoncino di cannella intorno ad alcune foglie di alloro e annodarle con dello spago, riporle nel tuo armadio e il gioco è fatto. Le tarme che prima abitavano qui scapperanno in men che non si dica. Andiamo avanti con la terza idea che prende il via sempre dalla cucina.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

3. Il rosmarino

Come creare un antitarme naturale: 5 ricette facili e veloci

Qualche rametto di rosmarino da sminuzzare assieme a qualche altra spezia sarà l’antidoto perfetto contro le tarme del tuo armadio. Come prepararlo in un attimo? Aggiungi ad essi cannella che abbiamo indicato già prima come efficace contro questi insetti oppure una manciata di chiodi garofano ad esempio.

Se non hai questi ingredienti apri la credenza e cerca una tisana molto aromatica e soprattutto profumata: questo il segreto per far scappar via i tuoi ospiti indesiderati! Andiamo avanti con la prossima idea.

4. Gli oli essenziali

creare-antitarme-naturale-1

Gli oli essenziali rappresentano un’altra interessante e brillante idea per tenere lontane le tarme dal tuo armadio. Sì ma in che modo usarli? Innanzitutto scegliamo la fragranza più adatta che dovrà essere molto decisa per disturbare questi insetti.

Iniziamo, dunque, con il preferire un olio che sia agrumato – largo a cedro, pompelmo o arance – ma anche un olio essenziale alla lavanda o al patchouli andrà bene. A questo punto se ti stai chiedendo come procedere ti aiutiamo noi. Sarà sufficiente qualche goccia della fragranza scelta su un po’ di stoffa o su qualche gessetto: e l’armadio sarò profumato e protetto molto a lungo. Siamo giunti così al nostro ultimo suggerimento, leggi pure.

5. Un po’ di balsamo di Tigre

creare-antitarme-naturale-3

Tutti abbiamo ceduto al fascino di questo prodotto utile e versatile allo stesso tempo. Chi lo avrebbe mai detto che ti avrebbe aiutato non solo contro i dolori articolari ma anche contro le tarme? Ebbene sì, hai capito proprio bene!

Spalma una piccola quantità di balsamo di tigre su qualche batuffolo di cotone e riponili nell’armadio: sarà un ottimo repellente per gli insetti. Che ne dici di provarne qualcuno anche nella scarpiera? Ne apprezzerai i benefici sin da subito.

Come creare un antitarme naturale: foto e immagini

Queste che ti abbiamo presentato nel corso dell’articolo sono solo alcune delle idee che puoi copiare per realizzare il tuo antitarme naturale ma tanti altri modi ti attendono. Saponette, agrumi, chiodi di garofano e molto altro ancora. Scorri le immagini in galleria per scoprirli tutti.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica