Ecobonus risparmio energetico ristrutturazioni 2016


Ecobonus accantonati 350 milioni di euro, proroga risparmio energetico e ristrutturazioni anche per il nuovo anno.

Ecobonus risparmio energetico ristrutturazioni 2016

Tutto pronto per la proroga dei due crediti di imposta del 65% per il risparmio energetico e del 50% per quanto concerne le ristrutturazioni e i lavori in casa. È stato praticamente raggiunto un accordo tra il ministero dell’Economia e il ministero delle Infrastrutture.

I due bonus saranno prorogati soltanto per il 2016 con numeri identici a quelli attuali ma non avverrà la stabilizzazione richiesta dal ministro Graziano Delrio e da esponenti di altri gruppi politici.

Ecobonus risorse disponibili

Il nuovo ecobonus prevede un ampliamento dei settori incentivati per risorse complessive pari a 350 milioni di euro.

Secondo le ultime indiscrezioni, sono diverse le alternative al vaglio, con riguardo ai comparti a cui sarebbero destinate le agevolazioni per il nuovo anno.

Ecobonus novità 2016

Probabile l’estensione del credito di imposta al 65% anche per l’edilizia pubblica, con esplicito riferimento agli alloggi popolari. Si tratta di uno dei principali obiettivi del ministro Delrio che punta a una ripresa dei quartieri, con una riqualificazione edilizia e urbana, e diretta a garantire il corretto efficientamento.

Al vaglio degli economisti anche un’estensione degli incentivi per la ristrutturazione dei capannoni delle aziende.

Naturalmente sotto esame anche il bonus mobili che potrebbe includere le giovani coppie intenzionate a rinnovare l’arredamento.

Infine una ultima proposta allo studio dei tecnici è un’operazione di riqualificazione energetica dei condomini italiani.

Diverse dunque le soluzioni su cui gli economisti stanno ragionando in questi giorni e che a breve porteranno a conoscere quali saranno tutti i settori che beneficeranno del nuovo ecobonus 2016.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta